NEWS

ARCHIVIO NEWS

29/03/2020 - CONCLUSA LA STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

Nella giornata di giovedì 26 marzo la Federazione Italiana Pallacanestro ha ufficialmente dichiarato conclusa anzitempo la stagione sportiva 2019/2020 per ogni attività organizzata dai Comitati Regionali.
La LG Competition Castelnovo Monti apprende e accetta questa dolorosa scelta presa dalla Federazione.
L'attuale situazione di emergenza impedisce infatti di poter riprendere l'attività in tempi brevi e quindi di poter concludere la stagione per tutti i campionati dilettantistici e giovanili.
La società in questo momento è vicino a tutte le persone che hanno perso i propri cari a causa del Covid-19 e vuole ringraziare tutti coloro che stanno lavorando per limitare i danni e tentare di sconfiggere il "Coronavirus".
La LG ne approfitta inoltre per ringraziare tutti i propri tesserati, lo staff tecnico, dirigenziale, gli sponsor e le famiglie degli atleti per l'impegno profuso in questi mesi di attività.
Il basket si ferma per cause di forza maggiore, ma presto torneremo in palestra, a giocare, a divertirci e a coltivare nuovamente questa splendida passione che lega tutti noi.
I Cinghiali si fermano, ma torneremo a correre e lo faremo con una maggiore gioia e divertimento, consapevoli di quanto ci sia mancata la pallacanestro in questo periodo di stop forzato.

Sempre e comunque, forza LG!


02/03/2020 - I GIOVANI CINGHIALI SONO ON FIRE: ECCO I RISULTATI RACCOLTI DALLE FORMAZIONI UNDER NELL'ULTIMO MESE!

In attesa della ripartenza dei campionati, ecco i risultati ottenuti dalle nostre formazioni Under nell'ultimo mese.

"UNDER 16"
13ª Giornata - 25/01/2020: LG Competition - Scuola Basket Cavriago 76-65
18ª Giornata - 01/02/2020: LG Competition - Pall. Piacentina 85-66
14ª Giornata - 10/02/2020: Sampolese - LG Competition 65-66

Prosegue la stagione magica della formazione Under 16 che ha raccolto altre tre vittorie ai danni di Cavriago, Pallacanestro Piacentina e Sampolese. I ragazzi allenati da Davide Diacci sono stati protagonisti di prestazioni molto positive, anche se i risultati sono stati raggiunti in modo diverso. Equilibrato il confronto con Cavriago, con i Cinghiali autori di un primo periodo sottotono e poi ampiamente riscattato nei due quarti centrali (47-23 il parziale). La LG ha invece dominato il confronto diretto con la Pall. Piacentina (seconda in classifica) e ottenuto meritatamente i due punti ipotecando il risultato già nella prima metà di gara. Molto più combattuta la sfida contro Sampolese: l'incontro è rimasto infatti in equilibrio per tutti i 40 minuti, con i montanari spesso costretti ad inseguire. I Cinghiali sono però stati molto lucidi negli ultimi istanti di gara e questo ha permesso loro di raccogliere il 15° successo stagionale che li mantiene imbattuti e in vetta alla classifica del Girone "B".

Tabellino vs. Scuola Basket Cavriago: Bergianti 8, De Pietri 6, Franz 9, Borghi 13, Masuri 15, Ciano, Reita 2, Marazzi 14, Tagliati, Meglioli. Allenatore: Diacci.

Tabellino vs. Pall. Piacentina: Bergianti 9, De Pietri 10, Franz 10, Borghi 14, Masuri 25, Ciano, Reita 2, Marazzi 21, Tagliati. Allenatore: Diacci.

Tabellino vs. Sampolese: Bergianti 15, De Pietri 2, Franz 10, Borghi 26, Masuri 4, Ciano, Reita, Marazzi 6, Tagliati, Carubbi 3. Allenatore: Diacci.

------------------------------------------------------------

"UNDER 14"
11ª Giornata - 23/01/2020: LG Competition - Basket Jolly 32-113
12ª Giornata - 28/01/2020: Marconi Basket - LG Competition 75-69
13ª Giornata - 10/02/2020: LG Competition - Pall. Correggio 56-65
14ª Giornata - 13/02/2020: LG Competition - Arbor Basket 68-60

Sta vivendo un periodo molto positivo anche il team Under 14, sinora protagonista di una stagione intensa ma avara di soddisfazioni. Esclusa la netta sconfitta con Basket Jolly, i ragazzi di Morocutti sono stati autori di ottime partite e hanno pure ottenuto la seconda vittoria in campionato. Nello scontro diretto con Marconi, il successo è sfumato solo nel finale nonostante la buona prestazione della LG. Splendida la prova anche contro la capolista Correggio, campionessa regionale in carica, che ha subito la verve e la determinazione dei montanari: l'esito dell'incontro è stato deciso solo nelle fasi finali di gioco dopo 40 minuti combattuti e molto equilibrati. Il "foglio rosa" è invece arrivato contro Arbor Basket, che all'andata aveva sconfitto i CInghiali di oltre 30 punti. Risultato meritato per i montanari, raggiunto dopo un'ottima prova che è frutto dell'intenso lavoro sin qui svolto dai ragazzi.

Tabellino vs. Basket Jolly: Rossi 4, Comastri, Bertolani, Magnani 6, Bolondi E, Ferrari F, Filippi 7, Bolondi S, Ferretti M 4, Ferretti G 2, Castellari F 5, Ferrari D 4. Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Marconi: Bolondi E 2, Bertolani, Castellari 20, Zanelli 5, Filippi 13, Bolondi S 1, Romei 5, Comastri, Ferrari 23, Ferretti M, Ferretti G, Margini. Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Correggio: Rossi 4, Borghi 14, Bertolani, Magnani 11, Bolondi E, Romei, Filippi 2, Bolondi S., Zanelli 1, Castellari 10, Ferrari 12 Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Arbor: Rossi 2, Borghi 14, Bertolani, Magnani 6, Bolondi E, Romei 6, Bolondi S, Zanelli, Ferretti, Castellari 10, Ferrari 19. Allenatore: Morocutti.
------------------------------------------------------------

"UNDER 13"
11ª Giornata - 24/01/2020: Heron Basket - LG Competition 37-49

Bella quanto faticosa la vittoria ottenuta dal team Under 13, che ha superato in volata la Heron Basket con il punteggio finale di 37-49. Partita non particolarmente spettacolare ma molto combattuta quella vissuta dalle due formazioni. I ragazzi di Morocutti hanno inseguito gli avversari per la maggior parte del tempo e al 32° la Heron era ancora sul +8, con la LG che è stata capace di segnare sino a quel momento solamente 27 punti. In pochi secondi è però arrivata una fantastica reazione dei Cinghiali, capaci di realizzare un super parziale da 22-2 e raccogliere così il nono successo consecutivo in campionato.


29/02/2020 - TREDICI SU TREDICI: LA PRIMA DIVISIONE CONTINUA A VINCERE ED E' ANCORA IMBATTUTA!

Prosegue la splendida cavalcata della formazione della LG Competition iscritta al campionato di Prima Divisione. I ragazzi allenati da coach Gianni Caprari stanno mantenendo la vetta della classifica e l'imbattibilità dopo ben 15 giornate di campionato. In poco meno di un mese i Cinghiali hanno infatti superato in trasferta Suzzara e US Reggio Emilia, mentre tra le mura amiche hanno avuto la meglio sia della Go Basket che della Pallacanestro Correggio. I risultati raccolti sono stati però ottenuti in maniera diversa dalla compagine montanara, che ha ben figurato ed è sempre stata in vantaggio sia nell'incontro contro Suzzara che nella sfida interna con Go Basket. Decisamente più sofferte e tribolate le gare contro Pallacanestro Correggio e US Reggio Emilia. Nel match del 17 febbraio, la LG è stata doppiata nel primo quarto (12-24) ed ha chiuso la prima metà della sfida sul -7. Al rientro dagli spogliatoi, i castelnovesi sono stati trascinati dall'esperto Guarino e dalla coppia Barigazzi-Mabilli e grazie ad un super terzo quarto da 27-13 hanno ribaltato il punteggio e portato a casa la 12ª vittoria in campionato. Ancora più faticosa la partita contro US Reggio Emilia. Gli appenninici sono infatti rimasti ad inseguire per tutto il primo tempo, vivendo diversi momenti difficoltà (dovuti anche alle numerose assenze nel roster). Grazie ad un altro terzo quarto di qualità ha permesso Castelnovo ha riaperto l'incontro ed ha potuto affrontare l'ultimo periodo in vantaggio. Nei dieci minuti conclusivi, i punti delle bandiere Grisanti e Vezzosi hanno "messo in ghiaccio" il risultato e regalato alla LG il 13° hurrà consecutivo. Il gruppo si sta regalando tante soddisfazioni ed è stato sinora protagonista di una stagione davvero brillante, vissuta al limite della perfezione. Ma c'è ancora tanto basket da giocare e il finale di stagione sarà sicuramente impegnativo.

11ª Giornata - 24/01/2020: Suzzara Basket - LG Competition 44-59

Tabellini: Grisanti 11, Barigazzi 10, Vezzosi 10, Ferri G. 10, Mabilli 10, Ovi 8, Ferri E. 3, Bagnoli , Bergianti, Guarino, Torlai. Allenatore: Caprari.

13ª Giornata - 10/02/2020: LG Competition - Go Basket 62-49

Tabellini: Ferri G. 12, Guarino 11, Baccarani 10, Grisanti 9, Ovi 7, Ferri E. 5, Vezzosi 5, Bagnoli. Allenatore: Caprari.

14ª Giornata - 17/02/2020: LG Competition - Pall. Correggio 81-73

Tabellini: Barigazzi 17, Guarino 14, Mabilli 14, Torlai 9, Baccarani 6, Ferri G. 6, Fontanesi 6, Prošek 4, Ferri E. 3, Vezzosi 2, Bagnoli. Allenatore: Caprari.

15ª Giornata - 21/02/2020: US Reggio Emilia - LG Competition 60-72

Tabellini: Grisanti 18, Vezzosi 16, Baccarani 11, Ferri E. 9, Guarino 8, Ferri G. 4, Ovi 4, Fontanesi 2, Bagnoli, Borghi. Allenatore: Caprari.


23/02/2020 - E' DELLA E80 BEMA IL DERBY REGGIANO CONTRO MONTECCHIO: SCONFITTA LA POLISPORTIVA ARENA 55-62

Torna al successo la E80 Bema LG Competition che nel match di sabato 22 febbraio ha conquistato il derby tutto reggiano contro Arena Montecchio. L'incontro, valido per il 7° turno del girone di ritorno del campionato di Serie C Gold, si è concluso con il punteggio finale di 55-62 in favore dei montanari. I ragazzi allenati da Davide Diacci portano quindi a casa un risultato importante, utile per il morale e soprattutto per consolidare la propria posizione all'interno della zona play-off. La partita non è particolarmente avvincente nei primi minuti, con tanto agonismo in campo ma pochissimi canestri realizzati. L'incontro corre in equilibrio, poi a metà periodo arriva il primo parziale della LG che firma un 8-0 con protagonista Longoni e si porta sul +9. Montecchio subisce il colpo, ma riesce comunque a reagire e grazie ad un mini-break da 5-0 chiude il primo quarto indietro di 4 lunghezze (11-15). Ad inizio secondo periodo c'è solo una squadra in campo: l'Arena non riesce infatti a trovare il fondo della retina e gli ospiti ne approfittano realizzando un altro parziale da 9-0 che vale il +13. I padroni di casa rimangono a lungo a bocca asciutta e il primo canestro di Montecchio arriva dopo ben 5 minuti e mezzo dall'inizio della frazione. La LG blocca il tentativo di reazione degli avversari e risponde sempre presente ai canestri di Bovio e Pedrazzi, gli unici bianco-azzurri in grado di segnare con continuità. Il primo tempo si conclude quindi sul 21-33, con la E80 Bema che pare essere in pieno controllo dell'incontro. I primi minuti della terza frazione sembrano seguire la falsariga dei due quarti precedenti, con i castelnovesi efficaci in entrambi i lati del campo e Arena che fatica a proporre la sua idea di gioco. La reazione arriva però a metà periodo, con l'attacco della LG che si ferma completamente e i padroni di casa che si approfittano della situazione per avvicinarsi nel punteggio. Pedrazzi e Lusetti sono i protagonisti della rimonta di Montecchio, che grazie ad un parziale di 11-0 si ritrovano a -2 quando mancano ancora 3'30 alla fine del periodo. I montanari tornano a segnare dopo ben 6 minuti, ma i Cinghiali sono meno solidi e l'inerzia è totalmente a favore degli avversari. Dal Pos e Parma Benfenati portano qualche punto in cascina, ma al 30° il vantaggio degli ospiti è di sole 4 lunghezze. Ad inizio quarto periodo arriva il primo vantaggio di Montecchio che in meno di un minuto firma il 7-0 con che vale il +3 (48-45). La LG però non si disunisce: la difesa degli appenninici funziona di nuovo e grazie ad un immediato contro parziale da 9-0 con protagonista Dal Pos, la E80 Bema torna sul +6 quando mancano 5 minuti alla sirena. Non è finita e infatti un mini-break da 4-0 di Arena (52-56) permette ai padroni di casa di riportarsi a due soli punti di ritardo. Questo è però anche l'ultimo sussulto per Castelnovo, che alza nuovamente gli scudi in difesa e realizza un nuovo allungo da 6-0 con cui si chiude l'incontro. Finisce 55-62 in favore dei montanari, i quali possono così festeggiare la decima vittoria stagionale. Buona prestazione per la E80 Bema, che ha dominato la prima parte di gara ma che ha anche rischiato di gettare via tutto nei primi terribili 11 minuti del secondo tempo. I castelnovesi (ancora privi del neo-arrivato Lovatti) hanno ottenuto il successo grazie alle ottime partite di Dal Pos, Parma Benfenati e del solito Longoni. Sesto stop di fila per l'Arena Montecchio, che paga una pessima serata al tiro (29% dal campo) e un cattivo approccio all'incontro. I ragazzi di Martinelli sono stati bravi a riaprire il match nei secondi venti minuti, ma nel finale si sono dovuti inchinare alla maggiore lucidità degli ospiti. Da evidenziare la buona serata di Pedrazzi (top scorer con 20 punti) e di Lusetti, autore di una doppia-doppia da 11 punti e 21 rimbalzi. La LG Competition tornerà in campo domenica 1 marzo nella sfida casalinga contro Olimpia Castello, mentre per Montecchio è in programma sabato prossimo il delicatissimo scontro diretto in casa di Gaetano Scirea Bertinoro.

Arena Montecchio - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 55-62

Parziali: 11-15; 21-33; 41-45.

Polisportiva Arena Montecchio: Ramenghi 3, D'amore 5, Tognato 2, Vecchi, Giannini, Degli Esposti Castori 5, Pedrazzi 20, Trobbiani ne, Amadio, Lusetti 11, Negri 5, Bovio 4. Allenatore: Martinelli.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Lovatti ne, Sabah 5, Mabilli ne, Dal Pos 17, Magnani 3, Longoni 11, Levinskis 2, Mallon 2, Provvidenza 7, Prošek 2, Parma Benfenati 13. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Ragazzi - Di Marco.


16/02/2020 - LA E80 BEMA SI ARRENDE ALLA GUELFO BASKET DOPO DUE SUPPLEMENTARI

Bruciante sconfitta per la E80 Bema LG Competition che nell'anticipo di venerdì 14 febbraio si arrende in casa della Guelfo Basket dopo ben due tempi supplementari. L'incontro al Pala Marchetti si è quindi concluso dopo 50 minuti di gioco, al termine di una gara equilibrata in cui ha avuto la meglio la compagine di casa. La partenza della LG è ottima e dopo 3 minuti e mezzo è già sul +6 grazie ai canestri di Prošek e Provvidenza. Non tarda però ad arrivare la reazione dei felsinei che realizza un parziale da 9-2 con cui firma il sorpasso. Il risultato si mantiene in equilibrio con Magnani e Dal Pos che rispondono ai canestri di Govi e a fine primo quarto i montanari sono avanti di due sole lunghezze. Cala il ritmo ad inizio secondo periodo, con pochissimi canestri nei primi minuti di gioco, anche se Castelnovo riesce a realizzare un mini-break che la spinge sul +7 a metà periodo. Guelfo tenta di reagire, ma Prošek risponde sempre presente e al termine del periodo il vantaggio della E80 Bema si amplifica e raggiunge la doppia cifra. La tripla di Amoni allo scadere riduce leggermente le distanze e a metà tempo il risultato è di 32-43 in favore della formazione in trasferta. Al rientro dagli spogliatoi è Guelfo la più motivata e con i punti di Bernabini e Govi tenta di ricucire il gap maturato nei primi 20 minuti di partita. A metà periodo, Amoni prende per mano i suoi e con un super parziale di 14-0 i bolognesi firmano pareggio e sorpasso. Castelnovo è davvero in difficoltà e continua a patire l'offensiva avversaria senza riuscire a produrre nulla di buono in attacco. I gialloblù scappano sino al +8, ma 4 punti consecutivi di Dal Pos permettono alla LG di limitare il differenziale a fine frazione (60-56). Negli ultimi 10 minuti la tensione è palpabile in campo e le due squadre sbagliano tanto in entrambi i lati del campo. Murati segna in area il +6, ma poi Longoni e Dal Pos sono protagonisti di un parziale da 8-0 che vale il sorpasso della LG al 35° minuto. C'è ancora tanto da basket da giocare e nessuna delle due formazioni trova la via del canestro con continuità. A 2 e mezzo dal termine Mallon realizza dalla lunetta il +3 Castelnovo, ma la tripla di Pieri pareggia l'incontro sul 67 pari. Provvidenza segna a 2 minuti dal 40° l'ultimo canestro dal campo dei tempi regolamentari e che vale il vantaggio della LG. Negli ultimi 120 secondi nessuna delle due squadre riesce a segnare dal campo e il punteggio avanza solo a cronometro fermo: Govi fa ½ dalla lunetta, risponde Magnani con un altro ½ sino a 30 secondi dalla sirena, quando Govi realizza con freddezza entrambi i liberi fissando il punteggio sul 70-70. La LG avrebbe in mano il possesso della vittoria, ma non riesce a capitalizzare l'opportunità. La tensione si mantiene elevata nel primo overtime, ma i padroni di casa sono più lucidi e con la coppia Pieri-Govi scappano sul 77-72 di metà periodo. Magnani si carica però Castelnovo sulle spalle e con 5 punti consecutivi pareggia l'incontro a quota 77 e con meno di un minuto alla conclusione. La E80 Bema realizza anche il sorpasso con il canestro di Parma Benfenati, ma a 18 secondi dal termine Govi trova nuovamente il canestro del pareggio con cui si conclude il primo tempo supplementare (79-79). Nel secondo overtime, Castelnovo prende coraggio e grazie ai punti di Mallon e Magnani i ragazzi di Diacci tornano in vantaggio. Il playmaker dei reggiani realizza dalla lunetta l'81-83 quando mancano ancora 2 minuti e mezzo al termine. Sfortunatamente per la E80 Bema, quello sarà anche l'ultimo punto della serata: i Cinghiali non riescono a creare più nulla di buono in attacco e i padroni da casa ne approfittano. La tripla di Pieri e il canestro di Bergami valgono il +3, poi Amoni, Govi e lo stesso Pieri realizzano dalla lunetta l'allungo decisivo dei padroni di casa. Dopo 50 minuti di gioco, al Palamarchetti finisce 90-83 per la Guelfo Basket. Doloroso stop per la LG Competition, che era reduce dalla splendida vittoria ottenuta contro la capolista Fiorenzuola domenica scorsa. I castelnovesi sono stati protagonisti di un ottimo primo tempo, ma pagano il pessimo approccio al terzo periodo in cui Guelfo ha ribaltato il punteggio. I reggiani sono stati bravi a rimanere in gara e in un paio di occasioni hanno sfiorato la vittoria, senza però riuscire a concretizzare il vantaggio. Percepita in campo l'assenza del neo-arrivato Lovatti, bloccato da un infortunio. Successo importantissimo per Guelfo Basket, il secondo consecutivo dopo quello raccolto nello scontro diretto del turno precedente contro Montecchio. I bolognesi sono stati trascinati nei momenti decisivi dalla qualità e dall'esperienza dei lunghi Govi e Amoni, entrambi autori di 24 punti. Entrambe le compagini torneranno in campo sabato 22: la E80 Bema sarà nuovamente in trasferta nel derby reggiano con Montecchio, mentre Guelfo andrà a fare visita all'outsider Olimpia Castello.

Guelfo Basket - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 90-83 (d2ts)

Parziali: 20-22; 32-43; 60-56; 70-70; 79-79.

Guelfo Basket: Wiltshire ne, Bernabini 7, Bonetti ne, Baccarini 3, Bonazzi 1, Murati 3, Bergami 4, Musolesi, Pieri 12, Govi 24, Pederzini 4, Amoni 24. All. Cavicchioli.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Lovatti ne, Sabah 2, Mabilli ne, Dal Pos 14, Magnani 15, Ferri ne, Longoni 11, Levinskis, Mallon 10, Provvidenza 12, Prošek 15, Parma Benfenati 4. Allenatore: Diacci.
Arbitri: Alessi - Barigazzi.


09/02/2020 - E80 BEMA, CHE MERAVIGLIA: SCONFITTA IN VOLATA LA CAPOLISTA FIORENZUOLA!

Splendida vittoria della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nel 5° turno del girone di ritorno di Serie C Gold sconfigge al fotofinish la capolista Pallacanestro Fiorenzuola. È di 72-71 il risultato finale al Pala Giovanelli, con i montanari che raccolgono un importante e prestigioso successo dopo aver subito due brucianti sconfitte contro Medicina e Imola, entrambe patite negli ultimi secondi di gioco. L'inizio di partita è intenso ma poco spettacolare, con diversi errori in entrambi i lati del campo. Dopo quattro minuti il risultato è in perfetta parità sul 4-4, poi la gara si accende: prima arrivano 4 punti in fila di Maggiotto, poi il contro parziale 6-0 della LG riporta in vantaggio i castelnovesi. Il match si mantiene in grande equilibrio, anche se il break di 6-0 di Fiorenzuola vale il +5 per gli ospiti a 3 minuti dalla fine del primo quarto. Non tarda però ad arrivare la reazione dei montanari, con Dal Pos e Longoni protagonisti dell'8-0 che permette alla E80 Bema di riportarsi in vantaggio. Il periodo si conclude con tre punti in fila di Marchetti, che negli ultimi secondi riporta il risultato in totale equilibrio (20-20). L'inizio secondo quarto segue la falsa riga dei primi dieci minuti, con le due squadre che continuano a mantenersi a distanza ravvicinata e senza che nessuna delle due compagini sia capace di prendere il sopravvento. Mallon è protagonista nell'allungo della LG (27-22), ma il solito Maggiotto e capitan Sichel pareggiano l'incontro sul 29 pari quando mancano ancora 3 minuti alla sirena di metà di gara. Lo stesso Maggiotto sale in cattedra e da una prima "spallata" alla partita: il play di Fiorenzuola segna infatti 10 punti in fila che permettono al proprio team di raggiungere la doppia cifra di vantaggio. A placare parzialmente la situazione ci pensa il castelnovese Magnani, che con la tripla allo scadere fissa lo score di metà tempo sul 32-39. Ad inizio 3° periodo gli ospiti continuano ad avere il controllo dell'incontro e Castelnovo fatica a trovare la via del canestro. A metà periodo arriva un mini-break della LG che riporta i padroni di casa ad un solo possesso di ritardo (42-45). Le segnature di Dal Pos e Sabah spingono gli Appenninici sino al -1, ma Sichel e Fowler sono bravi a ristabilire le distanze nel punteggio. Nel finale di periodo, al canestro di Levinskis risponde Maggiotto e la terza frazione si conclude sul 53-56 in favore di Fiorenzuola. Il risultato torna in perfetta parità nei primi minuti del quarto conclusivo e i punti di un ottimo Mallon valgono addirittura il sorpasso della E80 Bema. L'esito dell'incontro è sempre molto incerto e a 4 minuti dal termine lo score è di 63-63. Bracci realizza da sotto il +2 Fiorenzuola, ma dall'altra parte del campo ci pensa il capitan Mallon a firmare la tripla del +1. Maggiotto segna dall'area il contro sorpasso, ma il lungo argentino fa un 2/2 dalla lunetta che vale il 68-67 con due minuti ancora da giocare. In pochi istanti segnano Ricci, Longoni e Galli e ad 80 secondi dalla sirena Fiorenzuola è sempre avanti di una sola lunghezza. Castelnovo perde una sanguinosa palla in attacco e con 45 secondi sul cronometro i piacentini possono firmare l'allungo decisivo. Il tiro di Galli non vede però il fondo della retina e sul ribaltamento di fronte, la penetrazione di Sabah va a buon fine: a 25 secondi dal termine Castelnovo è ora sul +1. Gli ospiti hanno in mano la palla del possibile sorpasso, ma il tiro di Maggiotto si ferma sul ferro e il rimbalzo è preda di Galli che però perde la sfera. Arriva quindi il 40° minuto che permette ad un caldissimo e stra-pieno Pala Giovanelli di festeggiare il 72-71 finale in favore dei padroni di casa. Ottima prova per la E80 Bema, che porta a casa due preziosissimi punti dopo aver giocato una gran partita in entrambi i lati del campo. La LG ha fermato la capolista grazie ad una generosa prestazione dell'intero collettivo, con Dal Pos, Longoni, Sabah e Mallon bravi ad alternarsi nel trascinare la squadra durante l'arco dell'incontro.
Fiorenzuola incassa la seconda sconfitta dell'anno e si conclude così la striscia positiva di 9 gare consecutive iniziata dai ragazzi di Galetti lo scorso 22 novembre. I gialloblù hanno concesso diversi secondi possessi agli avversari e nonostante un'altra fantastica prestazione di Maggiotto (doppia doppia da 23 punti e 11 rimbalzi), si sono dovuti arrendere alla compagine montanara.
Si torna in campo nel prossimo week end con la E80 Bema impegnata nella trasferta di venerdì 14 febbraio in casa della Guelfo Basket, mentre Fiorenzuola cercherà di rifarsi tra le mura amiche nella sfida di domenica 16 contro Olimpia Castello.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Pallacanestro Fiorenzuola 72-71

Parziali: 20-20; 32-39; 53-56.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Lovatti 1, Sabah 10, Dal Pos 12, Magnani 5, Longoni 15, Levinskis 2, Mallon 17, Ferri ne, Provvidenza 5, Prošek 2, Barigazzi ne, Parma Benfenati 3. Allenatore: Diacci.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 6, Sichel 6, Bracci 7, Rigoni ne, Marchetti 10, Dias 5, Livelli ne, Superina ne, Fowler 6, Fellegara ne, Ricci 8, Maggiotto 23. Allenatore: Galetti

Arbitri: Gennari - Romanello.


04/02/2020 - LA E80 BEMA LG COMPETITION È FELICE DI COMUNICARE IL TESSERAMENTO DI FABIO LOVATTI

La E80 Bema è lieta di ufficializzare l'acquisto di Fabio Lovatti, play-guardia classe 1989. Nato a Fermo, Fabio è cresciuto a livello cestitstico nel rinomato vivaio della Scavolini Pesaro, squadra con la quale ha esordito nel campionato di serie A nella stagione 2004-2005. Lo stesso anno approderà in Emilia Romagna giocando nella Fortitudo Bologna, per poi passare nell'annata successiva alla Pallalcesto Udine. Il playmaker marchigiano di 192 cm ha collezionato diverse stagioni in serie B, con le maglie di Dynamic Venafro, Virtus Cassino e Porto S.Elpidio. Importanti anche le precedenti avventure con l'Olimpia Matera in B1 e la breve parentesi a Firenze con l'AB Fiorentina. L'atleta ex Pesaro ha inoltre vestito la canotta della Cestistica San Severo in LegA2 nella stagione 2011-2012. Negli ultimi mesi, Lovatti è riuscito ad affermare il suo talento anche nel campionato di C Gold marchigiano con il Vasto Basket, siglando quasi 10 punti di media ad allacciata di scarpa, conditi con un season-high di ben 24 punti. Lungo l'arco della sua intera carriera, Fabio ha dimostrato di essere non solo un abile playmaker, ma anche una guardia realizzatrice di tutto rispetto, grazie soprattutto alle sue doti fisiche e tecniche che lo contraddistinguono. I Cinghiali ottengono in questo modo un innesto di qualità ed esperienza in grado di completare il roster giovane e talentuoso. La società castelnovese è orgogliosa di mettere a disposizione di coach Diacci un giocatore esperto con presenze ad alto alto livello nel basket giocato e augura un buon proseguimento di stagione e una felice permanenza in montagna a Fabio.


03/02/2020 - SCONFITTA AMARA A FIL DI SIRENA PER E80 BEMA LG COMPETITION SUL CAMPO DI VIRTUS SPES IMOLA (75 A 72)

Eccellente primo quarto per i Montanari che mette subito 16 punti fra se' e i padroni di casa. Apre le marcature Longoni che mette a segno 5 punti consecutivi. Castelnovo sembra avere la mano calda da tre punti con Magnani e Provvidenza. A 5,59 LG e' sopra di 10. Parma Benfenati allunga, mentre Imola fatica a trovare il canestro. Il Timeout richiesto da Ragazzi non cambia la situazione e Dal Pos, appena entrato mette la tripla del 21 a 6. A 2.50 dalla fine del quarto, Lovatti debutta con la maglia LG. Colombo riesce finalmente a sbloccare il punteggio per Imola con una bomba dopo 4 minuti e mezzo. 9 a 22 e' il parziale del primo periodo. Secondo quarto difficile per E80 Bema LG Competition che realizza solo 11 punti in 10 minuti. Mallon manda in lunetta Biandolino che realizza entrambi i liberi e Colombo porta a -6 Imola con una bomba ed un tiro in sospensione. Torna in campo Magnani che fa fallo su tiro da 3. Agatensi sbaglia tutti i liberi. Castelnovo torna a referto con Prosek dopo 3 minuti dall'inizio di quarto. Grande movimento in attacco da parte di Parma Benfenati, che pero' non riesce a realizzare e commette due falli consecutivi. Prosek riporta Castelnovo a +7 a 5 minuti dalla fine. Imola continua a rosicchiare il vantaggio dei Montanari e una zampata di Begic a 2.42 riporta il punteggio in equilibrio 28 a 29. Si va negli spogliatoi con le squadre sul 32 a 33. Andamento a fisarmonica nel terzo periodo che vede Lovatti mettere i suoi primi 5 punti per Castelnovo. Begic porta subito per la prima volta Imola Avanti, ma Longoni, poi Prosek da 3 riportano Castelnovo avanti di 7. Agatensi mette due triple consecutive e le squadre sono ancora distanziate di un punto. A 2.59 rientra Lovatti e va a referto per la prima volta LG con una bella realizzazione dalla distanza. Il periodo si chiude sul 52 a 58. Ultimo quarto all'insegna di Begic. Parte forte Imola che con Begic ed Errera si riporta sul -3 e la partita si gioca punto a punto fino alla fine. A 4 secondi dalla sirena le squadre sono sul 72 a 72 e il solito Begic mette la tripla che vale la vittoria per Imola.

VIRTUS SPES VIS PALL IMOLA: Dalpozzo 12, Errera 13, Planinic 1, Barattini 3, Begic 23, Colombo 11, Marcone, Agatensi 9, Orlando 1, Biandolino 2, Fusella n.e. Allenatore Ragazzi.

E80 BEMA LG COMPETITION: Magnani 9, Longoni 17, Provvidenza 3, Prosek 14, Parma Benfenati 8, Lovatti 7, Sabah 5, Mabilli n.e., Dal Pos 6, Levinskis, Mallon 3, Barigazzi n.e. Allenatore Diacci.

Parziali: 9-22, 32-33, 52-58, 75-72

Arbitri: Fiocchi e Bonaga.


26/01/2020 - MEDICINA ESPUGNA CASTELNOVO. RISULTATO 72 a 77.

Inaugura la serata Medicina con Polverelli. Le squadre si studiano e risponde Longoni dopo circa 2 minuti. Buon equilibrio Per tutto il quarto con Castelnovo ben sistemata in difesa che porta spesso gli avversari a tiri affrettati alla serena dei 24 secondi. Al sesto minuto Castelnovo mette il naso avanti, ma i bolognesi riescono a chiudere il quarto sopra di 3 con una bomba di Allodi allo scadere. Stessa intensità nel secondo quarto con una E80 Bema concentrata Incisiva con Mallon, Dal Pos che realizza 5 punti consecutivi. Rispondono Galassi e Polucci, ma Medicina segna il passo e chiude il quarto sotto di 5. Ottimo terzo periodo per Castelnovo che con Prosek e Mallon riesce a prendersi il massimo margine della partita, ma comincia a vedersi Allodi che si rivelerà decisivo per le sorti della partita. Dal terzo minuto dell'ultimo periodo blackout per Castelnovo e spazio per Allodi. LG riesce a sbloccare il punteggio solo dopo 6 minuti con due liberi di Longoni e con Medicina avanti di 4. Mallon tiene la sua squadra attaccata agli avversari, ma purtroppo il canestro sputa la sua bomba che avrebbe portato le squadre ai supplementari. Ultimi secondi con fallo sistematico di Castelnovo che esce sconfitta per la seconda volta in tutta la stagione fra le mura amiche. Prossimo impegno domenica a Imola in attesa di incontrare Fiorenzuola (prima in classifica in casa).

E80 BEMA LG COMPETITION: Magnani 3, Longoni 15, Provvidenza 3, Proseck 13, Parma Benfenati 7, Sabah 4, Mabilli n.e., Dal Pos 5, Levinskis 6, Mallon 16, Ferri n.e., Barigazzi n.e. All. Diacci.

VIRTUS MEDICINA: Curione 7, Poluzzi 11, Polverelli 10, Casagrande 6, Casadei 15, Galassi 10, Possi n.e. Allodi 18, Stellino n.e., Lorenzini, Agriesti n.e. All. Curti.


25/01/2020 - E' INIZIATO BENE IL 2020 DELLE FORMAZIONI UNDER: ECCO I PRIMI RISULTATI RACCOLTI NEL NUOVO ANNO!!!

"UNDER 16"
11ª Giornata - 11/01/2020: LG Competition - Audax Poviglio 74-50
12ª Giornata - 19/01/2020: Fulgor Fidenza - LG Competition 57-77

Continua la fantastica cavalcata della formazione Under 16 che inizia il 2020 nello stesso modo in cui ha concluso lo scorso anno: vincendo. Dopo la bella esperienza nel torneo a Riva del Garda, sono arrivate due successi contro Poviglio e Fidenza. Si tratta di altre due vittorie nette per il gruppo allenato da coach Davide Diacci, entrambe costruite su solide difese e attacchi efficaci che hanno permesso a tutti i giocatori in "lista R" di andare a referto. C'è davvero grande soddisfazione per il lavoro sinora fatto, ma la stagione è ancora lunga e sono ancora tanti gli ostacoli da affrontare: il primo è in programma sabato 25 al Pala Giovanelli, quando sarà ospite la Scuola Basket Cavriago.

Tabellino vs. Audax Poviglio: Bergianti 6, De Pietri 6, Franz 2, Borghi 19, Masuri 9, Ciano 4, Reita 2, Marazzi 20, Tagliati 1, Carubbi 3, Meglioli 2. Allenatore: Diacci.

Tabellino vs. Fulgor Fidenza: Bergianti 4, De Pietri 8, Franz 16, Borghi L. 26, Masuri 4, Ciano 3, Reita 2, Marazzi 8, Tagliati 1, Carubbi 4, Borghi T. Allenatore: Diacci.

------------------------------------------------------------

"UNDER 14"
9ª Giornata - 07/01/2020: Pall. Scandiano - LG Competition 67-47
10ª Giornata - 20/01/2020: LG Competition - Rebasket 33-53

Inizia con 2 sconfitte il nuovo anno dell'Under 14, che si è dovuta prima arrendere sia nella trasferta in casa di Scandiano che nella sfida casalinga contro Rebasket. Se sul primo incontro i ragazzi di Morocutti possono recriminare poco e sono stati comunque protagonisti di una buona prova, diverso è il discorso contro la formazione di Rubiera, decisamente più alla portata per i nostri Cinghiali. Procede comunque con entusiasmo il processo di crescita del gruppo, che è visibile in campo anche se non viene sempre premiato con risultati altrettanto positivi. Il giovane team montanaro cercherà però di rifarsi già nella difficile sfida di giovedì 23 contro Basket Jolly.

Tabellino vs. Scandiano: Romei 5, Borghi 7, Bolondi E.1, Zanelli 2, Filippi, Bolondi S., Rossi 4, Ferrari 7, Castellari 13, Comastri, Magnani 3, Vignali 2. Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Rebasket: Bolondi E, Zanelli 2, Filippi 3, Bolondi S., Rossi, Ferrari 9, Castellari F. 10, Ferretti G., Magnani 10, Bertolani 1, Abati. Allenatore: Morocutti.

------------------------------------------------------------

"UNDER 13"
9ª Giornata - 09/01/2020: LG Competition - Go Basket 75-49 (15-9; 25-15; 11-10; 24-15)
10ª Giornata - 16/01/2020: LG Competition - Arbor Basket 65-47 (11-11; 26-14; 14-10; 14-12)

Che gran bella stagione quella della formazione Under 13, che debutta nel nuovo anno con due importanti vittorie casalinghe ai danni di Go Basket e Arbor Basket. Il team allenato da Cristoforo Morocutti ha così raggiunto le sei vittorie consecutive, proiettandola (provvisoriamente) in cima alla classifica del girone B in coabitazione con la stessa Arbor Basket. Splendide le prove della giovanissima compagine castelnovese, che ha raccolto i successi mettendo la freccia nel secondo quarto di entrambe le partite (25-15 il parziale contro Go Basket, 26-14 contro Arbor) e raccolto così l'ottavo "foglio rosa" del campionato. Il prossimo incontro è in programma venerdì 24 nella difficile sfida esterna in casa di Heron Basket.

Tabellini vs. Go Basket: Khaliss 4, Romei L. 8, Menechini, Castellari F. 15, Soverini, Magnani 15, Rossi 8, Bergianti, Ferrari 6, Abati 15, Vignali 4, Castellari L. Allenatore: Morocutti.

Tabellini vs. Arbor Basket: Khaliss 2, Romei D., Castellari F. 16, Magnani 12, Rossi 9, Bergianti 2, Ferrari, Abati 12, Castellari L., Manfredotti 6, Romei L. 6. Allenatore: Morocutti.


21/01/2020 - LO SCONTRO AL VERTICE E' DELLA LG: I CINGHIALI DELLA "PRIMA DIVISIONE" SCONFIGGONO CARPINE MANTENENDO VETTA ED IMBATTIBILITÁ!

Scontro al vertice alla palestra ITIS "L. da Vinci" di Carpi dove i padroni di casa e la LG si affrontano per il primato del girone B nel campionato di Prima Divisione. Chi vince è "Regina d'inverno" e la cosa stuzzica non poco entrambe le formazioni. Pronti via ed è subito un alternarsi continuo alla guida del match, con le squadre in campo ben disposte dai rispettivi coach e che non retrocedono di un metro. Un gradevole e gagliardo primo quarto si conclude con la LG in vantaggio di sole 2 lunghezze (15-13), con un ispirato Grisanti protagonista nonostante il rientro dall'infortunio. La difesa ospite ringhia e morde all'inizio del secondo tempo, con Mabilli e Baccarani in evidenza fra gli esterni: le due guardie montanare segnano oltre che difendere e all'intervallo lungo i ''Cinghiali '' sono sopra di 5, nonostante la Rosmarino Carpi non molli mai e punisca ripetutamente dalla media distanza con un ottimo Piuca (18 punti per lui). Nell'intervallo coach Caprari getta le basi per il tonico inizio di terzo periodo dell'LG, momento chiave della sfida al vertice. Un Baccarani in serata di grazia ne realizza sei consecutivi e un ottimo Mabilli, efficace in attacco e bravo ad imbavagliare il rivale Gasparini con una difesa al limite della perfezione, sono i protagonisti del parziale da 8 a 0 che praticamente decide la gara. La squadra reggiana si porta infatti sul più 12 e non si volterà più indietro, nonostante i carpigiani tentino fino alla fine a recuperare il gap. L'ultimo quarto inizia con il massimo vantaggio della LG (+16 al 34° minuto) che viene subito annullato dai padroni di casa che, a 3 minuti dalla fine, si riportano sino al -7. Provvidenziale il time out chiamato da coach Caprari che tranquillizza i suoi poi, grazie al chirurgico capitan Ovi e alla sapiente prestazione di un roccioso e lucido Vezzosi in entrambi i lati del campo, i Cinghiali impediscono qualsiasi tentativo di rimonta ai carpigiani. Gara piacevole e ben interpretata da entrambe le formazioni, battagliere come dovrebbe essere una sfida al vertice, condita anche da un sano agonismo e da una correttezza esemplare nonostante le logiche scintille per la conquista del primato. La squadra bismantovina rimane così imbattuta in campionato, grazie soprattutto alla solita difesa dura e corale. Il prossimo impegno è in programma venerdì 24 nella lunga trasferta di Suzzara con cui si concluderà il girone di andata. 

10ª Giornata - 15/01/2020: Carpine Basket - LG Competition 55-66 
Parziali: 13-15; 30-35; 40-50.
Basket 2015 Carpine: Piuca 18, Cavallotti 9, Richetti 9, Gasparini 8, Mazzini 7, Magrè 2, Pelatti 3, Discosti, Saetti. Allenatore: Giglioli.
LG Competition Castelnovo Monti: Vezzosi 12, Ferri E. 2, Torlai 3, Ovi 8, Grisanti 9, Mabilli 7, Baccarani 15, Bagnoli, Ferrari, Guarino 7. Allenatore: Caprari.


19/01/2020 - PRIMA VITTORIA IN TRASFERTA PER LA E80 BEMA: SUPERATA ANZOLA BASKET CON IL FINALE DI 59-64!

É finalmente arrivata la prima vittoria stagionale in trasferta per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, che nel secondo turno di ritorno del campionato di Serie C Gold ha superato la Anzola Pallacanestro con il punteggio finale di 49-64. Prova positiva quella della formazione montanara che, conquistato il vantaggio a fine primo quarto, è rimasta davanti sino alla fine del match. I primi minuti di gara sono però tutti a favore di Anzola che grazie ai punti di Donati e Caroldi si porta subito sull'8-4 in proprio favore. I castelnovesi faticano in attacco, ma riescono a rimanere in contatto con i punti di Mallon e Prošek. Levinskis firma dall'arco il sorpasso LG poi, dopo il canestro di Simone Parmeggiani, la coppia Mallon-Dal Pos è protagonista di un super parziale da 10-0 con cui si conclude il primo periodo. Il momento negativo di Anzola continua anche nella seconda frazione e un nuovo break da 6-0 dei Cinghiali spinge gli ospiti sul +15. I felsinei trovano nuovamente la via del canestro dopo quasi 6 minuti di gioco e la risposta è un 8-0 che permette ai ragazzi di Spaggiari di rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio. Sono però questi anche gli ultimi canestri del quarto per Anzola, che subisce un nuovo parziale da 6-0 con Mallon a trascinare i propri compagni di squadra. Succede molto poco negli ultimi minuti del primo tempo, con tanti errori in entrambi i lati del campo e si va quindi negli spogliatoi sul 20-33 in favore degli ospiti. Al rientro sul parquet l'inerzia è ancora a favore dei reggiani che segnano con continuità e raggiungono il +18 di vantaggio. Anzola è brava però a reagire e il trio composto dai due Parmeggiani e Donati firma un 10-0 che riporta i padroni di casa a sole 8 lunghezze di ritardo. La E80 Bema subisce il colpo e non è più così fluida in attacco, ma è il solito Mallon a segnare 7 punti in fila e a bloccare il tentativo di rimonta dei padroni di casa. Il finale di periodo è invece tutto per Sabah, che ne segna 4 consecutivi per riportare Castelnovo sul +16 a soli 10 minuti dalla sirena. L'esito dell'incontro viene definitivamente deciso ad inizio quarto periodo, con l'ennesimo parziale della LG: il 10-0 realizzato dai ragazzi di coach Diacci spinge infatti gli ospiti sul +26 a soli 7 minuti dal termine della sfida. Negli ultimi minuti Castelnovo concede diversi canestri agli avversari, ma è in completo controllo di un match impossibile da riaprire per Anzola e al 40° il risultato è di 49-64 per la E80 Bema. Ottima prestazione per i montanari, che con questa vittoria hanno ottenuto i primi due punti in campionato al di fuori del Pala Giovanelli. I reggiani hanno costruito il successo con numerosi parziali che hanno impedito agli avversari di rientrare in partita. Splendida la prestazione di un ritrovato Federico Mallon, autore di ben 17 punti (7/10 dal campo) a cui si aggiungono anche 8 rimbalzi e 3 assist. Anzola raccoglie invece la nona sconfitta in campionato dopo 40 minuti in cui, escluso il primo quarto, non è riuscita a bloccare ed impensierire gli avversari. I bolognesi pagano una difficile serata a livello offensivo (17/49 al tiro, 34%) e in cui hanno fortemente subito la maggiore fisicità degli avversari. Gli uomini di Spaggiari cercheranno di rifarsi già domenica prossima nella difficile trasferta in casa dell'Olimpia Castello, mentre la E80 Bema tenterà di prolungare la scia positiva nella sfida casalinga del 26 gennaio contro Virtus Medicina.

Anzola Basket - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 49-64

Parziali: 12-21; 20-33; 35-51.

Anzola Basket: Carpani, Parmeggiani F. 10, Parmeggiani S. 7, Perini ne, Baccilieri, Villani 5, Venturi, De Ruvo 3, Muzzi ne, Caroldi 15, Cappelli, Donati 9. Allenatore: Spaggiari.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 8, Mabilli ne, Dal Pos 8, Magnani 2, Longoni 4, Levinskis 5, Mallon 17, Ferri ne, Provvidenza 9, Prošek 5, Barigazzi ne, Parma Benfenati 6. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Piedimonte - Fichera.


15/01/2020 - 8 SU 8 PER LA "PRIMA DIVISIONE": NETTA LA VITTORIA SU BASKETREGGIO! MA IN SETTIMANA ARRIVA LO SCONTRO DIRETTO CON CARPINE...

Ottavo successo stagionale consecutivo per la formazione della LG Competition iscritta al campionato di Prima Divisione. Nel primo confronto del 2020, i ragazzi di Caprari hanno infatti nettamente superato Basketreggio con il punteggio finale di 54-74. I montanari partono bene portandosi subito avanti nel punteggio e sfiorando già la doppia cifra di vantaggio nei primi dieci minuti di gioco. Il copione dell'incontro è il medesimo anche nella seconda frazione, con gli ospiti bravi a sfruttare la vivacità degli "under" e l'esperienza dei senior. Basketreggio si mantiene comunque a distanza e a metà gara rimane a sole 8 lunghezze di ritardo rispetto alla LG (28-36).
Nel terzo periodo la partita continua sulla medesima falsariga dei primi venti minuti, con la LG in vantaggio ed in controllo del match ma incapace di piazzare la zampata decisiva. Nel quarto periodo Castelnovo riesce finalmente a prendere il largo grazie ad un attacco particolarmente prolifico (24 segnature in 10 minuti) e che permette ai Cinghiali di mantenere la propria imbattibilità stagionale. Altra prestazione positiva per gli Appenninici, trascinati da un sontuoso "Big" Guarino (autore di ben 22 punti) oltre che dai giovani Prošek e Barigazzi. La LG Competition sarà protagonista in settimana della delicata trasferta in casa di Carpine Basket 2015: è infatti in programma lo scontro diretto tra la prima e la seconda in classifica, le quali si affronteranno in un match molto importante e che si preannuncia decisamente equilibrato.

9ª Giornata - 09/01/2020: Basketreggio - LG Competition 54-74
Parziali: 14-23; 28-36; 38-50

Tabellini: Vezzosi 6, Prošek 14, Ferri E., Torlai 3, Barigazzi 11, Bergianti, Mabilli 7, Baccarani 5, Ferri G. 6, Bagnoli, Fontanesi, Guarino 22. Allenatore: Caprari.


13/01/2020 - E' BUONA LA PRIMA DEL 2020 PER LA E80 BEMA: SUPERATA GAETANO SCIREA BERTINORO CON IL FINALE DI 73-59!

Inizia con il piede giusto il 2020 della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold sconfigge la Gaetano Scirea Bertinoro con il finale di 73-59.Successo importante per i montanari, capaci di portare a casa l'incontro dopo 40 minuti giocati con grande pazienza e sacrificio.L'inizio non è dei più spettacolari e il primo canestro arriva solo dopo 2 minuti di gioco sancendo il vantaggio della LG, che nelle azioni successive riesce a portarsi avanti sul 6-0. La partita si anima nella seconda parte del primo periodo, con gli ospiti che tornano a contatto e a 3' dal termine il punteggio è di 11-7 per la LG. Un ispirato Magnani firma dall'arco l'allungo dei padroni di casa che volano sul +7. Arriva però un mini-break di Bertinoro che accorcia le distanze, poi i punti di Mallon e Rossi chiudono la frazione d'apertura sul 17-12.Il secondo periodo segue la falsariga del primo e il risultato si mantiene in equilibrio, con Castelnovo che tenta di scappare senza però riuscirvi: Gaetano Scirea si affida infatti alla sua solida difesa e con la zona mette in difficoltà i montanari. A metà frazione arriva un 6-2 di parziale per i montanari, i quali volano oltre la doppia cifra di vantaggio per la prima volta nell'incontro. I forlivesi sono bravi però a reagire nel finale di periodo e un 6-1 in favore degli ospiti chiude il primo tempo sul 31-26.Alla ripresa del gioco la partenza di Bertinoro è veloce e con un mini-break i ragazzi di Tumidei sono di nuovo a -1. Longoni interrompe solo per un istante il momento positivo degli ospiti, che grazie ad un parziale da 9-0 si trovano in vantaggio per la prima volta nella partita. Longoni si carica però la LG sulle spalle e con 4 punti in fila riaccende l'attacco dei castelnovesi, ma i canestri di Rossi (22 punti per lui) e Zambianchi mantengono i bianco-neri sul +7. Castelnovo rimane però unita, concentrata e grazie ad un 8-0 che vede Sabah protagonista, i padroni di casa si sono di nuovo in vantaggio. La Gaetano Scirea subisce il colpo e 5 punti consecutivi di Magnani permettono alla E80 Bema di tornare a +4. Nell'ultimo periodo arriva una pioggia di triple per i padroni di casa e con 5 bombe consecutive la LG allunga il proprio vantaggio riportandosi oltre le 10 lunghezze di distanza. Rossi e Ricci tentano la rimonta, ma la fatica inizia a farsi sentire per i forlivesi e l'inerzia è decisamente a favore dei Cinghiali. Un altro break da 6-1 chiude definitivamente l'incontro e permette a Castelnovo di ribaltare la differenza canestri rimediata nella sconfitta dell'andata. Succede poco negli ultimi secondi di gioco e il jumper allo scadere di Angeletti serve solo per sancire il 73-59 finale.Preziosa vittoria per i ragazzi di coach Diacci, bravi a non perdere la calma durante la rimonta di Bertinoro e così capaci di portare a casa un successo molto importante sia per il morale che per la classifica. I reggiani hanno interpretato bene la sfida ed evitato che la disciplina tattica degli ospiti potesse portare ad un altro esito dell'incontro. Molto positive le prestazioni di Magnani, Longoni e Sabah, i migliori nel momento di maggiore difficoltà durante il terzo periodo.La Gaetano Scirea è stata protagonista dell'ennesima prova generosa, ma non sufficiente per evitare l'ottava sconfitta consecutiva. Tumidei ha sfiorato l'impresa e l'insperato vantaggio nel terzo quarto sembrava potesse regalare un finale diverso. Bertinoro soffre ancora per le numerose assenze nel roster e nemmeno la verve di Rossi è sufficiente per ritrovare la vittoria ormai perduta da tempo.Le due formazioni torneranno entrambe in campo sabato prossimo: i romagnoli saranno impegnati nella difficile sfida casalinga con Olimpia Castello, mentre la E80 Bema farà visita all'Anzola Basket.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Gaetano Scirea Bertinoro 73-59

Parziali: 17-12; 31-26; 51-47.
E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 11, Mabilli ne, Dal Pos 11, Magnani 17, Longoni 14, Levinskis 3, Mallon 4, Ferri ne, Provvidenza 4, Prošek 2, Barigazzi, Parma Benfenati 7. Allenatore: Diacci.
Gaetano Scirea Bertinoro: Rossi 22, Cinti 4, Piazza ne, Zambianchi 8, Ravaioli, Angeletti 2, Sampieri ne, Farabegoli 7, Bessan, Bracci 4, Solfrizzi Em. Allenatore: Tumidei.
Arbitri: Brini - Manzi.


03/01/2020 - BELLA ESPERIENZA PER GLI UNDER 16 AL TORNEO NATALIZIO "RIVA CITTA' DEI CANESTRI"!

Dal 26 al 29 dicembre la formazione Under 16 ha preso parte alla 34ª edizione del Torneo "Riva Città dei Canestri", tradizionale competizione giovanile in programma nel periodo natalizio a Riva del Garda (TN). Già da diverse stagioni la LG Competition vuole proporre ai giocatori delle formazioni Under un'esperienza "fuori porta" durante la sosta natalizia e permettere così ai ragazzi di confrontarsi con altre realtà cestistiche. Il torneo di Riva del Garda è ormai una storica realtà in ambito giovanile ed suddiviso in due fasi: una prima, in programma negli ultimi giorni dell'anno, dedicata a formazioni Under 15 e 16 ed un'altra pianificata per la prima settimana del 2020 alla quale partecipano squadre Under 13 e 14. Sulla panchina della LG si sono alternati i coach Davide Diacci e Cristoforo Morocutti e hanno fatto parte dello staff tecnico come accompagnatori della squadra i giovani Luca Carpeggiani e Giovanni Bertucci. La formazione castelnovese ha concluso il torneo al sesto posto: le avversarie dei Cinghiali erano team iscritti a campionati giovanili Elite o Eccellenza e quindi in categorie superiori rispetto a quella in cui milita la nostra Under 16. Nonostante le cinque sconfitte, i ragazzi sono stati protagonisti di ottime prestazioni e capaci di impensierire formazioni decisamente più dotate a livello tecnico e fisico. Il 26 dicembre la LG si è arresa alla Pallacanestro Reggiolo (73-53), mentre i giorni successivi si è dovuta inchinare alla Fortitudo Bologna (attualmente terza in classifica nel campionato d'Eccellenza) e alla Verona Basket (45-80). Nelle ultime giornate, i montanari si sono arresi al fotofinish sia ai padroni di casa della Virtus Alto Garda (78-70) che contro i bergamaschi della Excelsior Pallacanestro. Per la cronaca, il torneo è stato vinto da Verona Basket che ha avuto la meglio sulla Fortitudo Bologna 103. É stata comunque un'esperienza molto positiva per il gruppo Under 16, un ulteriore passo avanti nella loro crescita come sportivi e persone: c'è infatti grande soddisfazione nello staff tecnico, che ha visto i ragazzi vivere con grande divertimento sia le ore in palestra che il tempo libero al di fuori del campo da gioco. La società castelnovese vuole ringraziare di cuore genitori, allenatori ed accompagnatori per il servizio offerto e tutti i dirigenti che hanno partecipato all'organizzazione della trasferta. Continua quindi il processo di investimento nel vivaio della LG, che passa anche da esperienze come queste e dall'incontro con appassionati di basket provenienti da tutta Italia.


28/12/2019 - LA PRIMA DIVISIONE SCONFIGGE GLI IWONS E CHIUDE IL 2019 IN VETTA E DA IMBATTUTA!

Nuova convincente prestazione per la formazione della LG Competition iscritta al campionato di Prima Divisione, che ha chiuso il 2019 con una netta vittoria ai danni della Polisportiva Iwons. É 92-43 il risultato finale dell'ottava giornata di campionato, disputata lo scorso 19 dicembre al Pala Giovanelli di Castelnovo Monti. La LG ipoteca l'incontro già nel primo quarto di gioco: l'attacco dei padroni di casa gira alla perfezione e nei dieci minuti iniziali i ragazzi di Caprari sono capaci di segnare ben 31 punti, limitando gli avversari a sole 11 segnature. Il secondo periodo inizia quindi con un confortante +20, ma questo non impedisce ai montanari di insistere e continuare a proporre il proprio gioco. E infatti la difesa castelnovese concede pochissimo agli avverarsi (solo 7 punti subiti nella seconda frazione) e a metà gara la LG è addirittura sul +34. La partita ha ormai poco da raccontare, anche se nel secondo tempo la Pol. Iwons prova comunque ad infastidire i padroni di casa mentre il largo vantaggio permette a Caprari di sperimentare qualche nuovo quintetto in vista della seconda parte del campionato. Il team si mantiene imbattuta e in vetta nel girone "B" di Reggio Emilia a pari merito con Carpine Basket, anche se i modenesi hanno disputato una partita in più. L'inizio 2020 per Ivo Ovi e compagni sarà però piuttosto complicato e in una settimana (tra il 9 e il 15 gennaio) la LG affronterà in trasferta la stessa Carpine Basket e Basktreggio (4ª in classifica). Dall'esito di queste gare si potrà capire quale sia il reale valore della squadra e le ambizioni che la stessa può coltivare nei prossimi mesi.

8ª Giornata - 19/12/2019: LG Competition - Pol. Iwons 92-43 (Parziali: 31-11; 52-18; 67-30)

Tabellini: Vezzosi 4, Prošek 20, Ferri E. 4, Torlai 3, Barigazzi 14, Ferrari 3, Bergianti ne, Mabilli 15, Baccarani 12, Ferri G. 12, Guarino 5. Allenatore: Caprari.


27/12/2019 - ECCO GLI ULTIMI RISULTATI RACCOLTI DALLE SQUADRE UNDER PRIMA DELLA SOSTA NATALIZIA!

"UNDER 16"
10ª Giornata - 19/12/2019: Magik Parma - LG Competition 60-85

Si chiude con un'altra vittoria il 2019 dell'Under 16 che nella prima giornata del girone di ritorno supera nettamente Magik Parma. Oltre al risultato, arriva una nuova prestazione positiva del team allenato da coach Diacci che raccoglie così la decima vittoria consecutiva in altrettante gare giocate. La LG mette subito la freccia ad inizio confronto ed è brava allo stesso tempo a limitare i padroni di casa. L'attacco gira a meraviglia e i castelnovesi superano così gli 80 punti segnati per la prima volta in stagione. Prima di riprendere la regular season, il gruppo sarà protagonista del "34° Torneo Riva Città dei Canestri" in programma a Riva del Garda (TN) dal 26 al 29 dicembre.

Tabellino vs. Magik Parma: Bergianti 10, De Pietri 5, Franz 12, Borghi L. 17, Masuri 11, Ciano 1, Reita 1, Marazzi 28, Tagliati, Carubbi. Allenatore: Diacci.

------------------------------------------------------------

"UNDER 14"
7ª Giornata - 16/12/2019: La Torre - LG Competition 86-40
8ª Giornata - 22/12/2019: LG Competition - Il Traghettino 40-68

Doppio ko per il team Under 14 che è stato superato sia da La Torre che dalla Polisportiva Il Traghettino. In entrambi i casi, la LG parte a rilento e subisce la veemenza degli avversari che si portano avanti nel punteggio nei primi venti minuti di gioco. La reazione dei ragazzi allenati da Cristoforo Morocutti arriva nella seconda parte dell'incontro, quando il risultato è però ormai compromesso. Procede comunque positivamente la crescita dei giovani Cinghiali, che stanno lavorando duramente per migliorarsi singolarmente e anche a livello di gioco collettivo. Ora arrivano un po' di meritate ferie per i montanari che torneranno in campo martedì 7 gennaio nella sfida esterna in casa della Pallacanestro Scandiano.

Tabellino vs. La Torre: Romei L. 2, Borghi 6, Bolondi E.4, Zanelli, Filippi 8, Bolondi S. 2, Comastri, Rossi 1, Ferrari 10, Abati 7. Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Il Traghettino: Ferretti M., Romei 2, Borghi 8, Zanelli 1, Filippi 4, Bolondi S. 4, Castellari 4, Ferretti G., Bolondi E., Ferrari 5, Magnani 7, Abati 5. Allenatore: Morocutti.

------------------------------------------------------------

"UNDER 13"
7ª Giornata - 17/12/2019: Basketreggio - LG Competition 12-85 
5ª Giornata - 18/12/2019: S.B. Cavriago - LG Competition 35-70 

L'Under 13 chiude l'anno solare con due larghi successi (in due giorni consecutivi!) nelle trasferte contro Basketreggio e Scuola Basket Cavriago. Nel primo incontro, la compagine diretta da coach Morocutti concede pochissimo alla formazione reggiana, capace di segnalare un solo punto nel secondo tempo. Molto positiva anche la prestazione contro la rinomata Cavriago: la LG scappa già nel primo tempo chiudendo i 20 minuti iniziali sul +19 (16-35). Nel secondo tempo i castelnovesi sono bravi a gestire il punteggio senza però sprecare troppo e giocando con grande impegno sino alla sirena. Il giovanissimo team è ora primo nel girone "B" a pari merito con altre 3 squadre (ma con una partita giocata in più) e rientrerà in campo giovedì 9 gennaio nella sfida interna contro Go Basket.

Tabellini vs. Basketreggio: Khaliss 6, Romei D., Menechini 8, Castellari 17, Soverini, Magnani 25, Rossi 4, Bergianti 4, Ferrari 6, Manfredotti 11, Vignali 4. Allenatore: Morocutti.

Tabellini vs. Cavriago: Khaliss 2, Romei D. 2, Castellari 24, Abati 14, Magnani 9, Costi, Rossi 4, Bergianti 2, Vignali 1, Manfredotti 9, Menechini, Romei L. 3. Allenatore: Morocutti.


23/12/2019 - LA E80 BEMA DOMINA, MA FERRARA LA VINCE ALLO SCADERE: AL PALA GIOVANELLI FINISCE 66-67 PER GLI OSPITI

Dolorosa sconfitta per la E80 Bema LG Competition che si arrende all'ultimo secondo contro Ferrara Basket 2018. Al Pala Giovanelli finisce 66-67 per gli ospiti, con i Cinghiali in vantaggio per 39 minuti e 56 secondi e che vedono sfuggire immeritatamente i 2 punti proprio nel concitato finale. Castelnovo parte convinta e dopo poche azioni è subito avanti 5-2. Ferrara reagisce con il talentuoso Percan, ma i padroni di casa proteggono il vantaggio grazie ai canestri di Prošek e Provvidenza. L'inerzia è decisamente a favore della E80 Bema, che negli ultimi minuti concede 2 soli punti agli avversari e chiude il primo periodo con un parziale da 10-2 che vale il +11 LG. Provvidenza continua a punire la difesa avversaria e con un nuovo break da 11-0, i castelnovesi volano a metà periodo sino al +21. Ferrara Basket è assolutamente fuori dalla partita, permissiva in difesa e confusa in attacco con il solo Percan capace di mettere in difficoltà i montanari. Ed è proprio l'ala romagnola a segnare il primo canestro del quarto dopo quasi 6 minuti dall'inizio del periodo. Verso fine frazione è visibile in campo una timida reazione dei ferraresi, che grazie ad un mini-break da 5-0 si riportano a -16. Nelle ultime azioni, Seravalli segna un fortunoso canestro da tre (realizzato ben oltre lo scadere dei 24 secondi), ma a metà tempo la LG è ancora avanti di 15. Furlani cerca di mettere ordine nel gioco dei suoi e, alla ripresa dell'incontro, Pusic ne segna 6 di fila riportando Ferrara a -12. Castelnovo fa più fatica a trovare la via del canestro e il solito Percan permette alla sua squadra di rientrare sino al -10. Castelnovo reagisce e un ottimo Longoni è protagonista dell'importante 6-0 che fornisce nuovo ossigeno alla LG. Negli ultimi minuti del periodo Mallon e Levinskis rispondo a Percan e Cortesi, con il vantaggio dei padroni di casa che rimane comunque superiore alla doppia cifra. I canestri di Provvidenza e Cattani chiudono la terza frazione e i Cinghiali sono ancora avanti di 10 quando manca un quarto per concludere il match. Percan apre l'ultimo quarto con una bella tripla dall'angolo e Ferrara è ora a soli tre possessi di distanza. Provvidenza prova a rispedire indietro agli avversari, ma un nuovo canestro dall'arco di Legnani riporta i romagnoli a -6. L'attacco della LG si ferma, con tante palle perse e la fatica che comincia a farsi sentire. Gli ospiti ne approfittano nuovamente e con i liberi di Cortesi e il canestro di Pusic sono tornati a soli 2 punti di ritardo. L'inerzia è ora evidentemente dalla parte di Ferrara, ma dopo tanti errori al tiro, Dal Pos segna due fondamentali triple di fila e Castelnovo è di nuovo a +7 con 3 minuti ancora sul cronometro. Percan è l'ultimo ad arrendersi dei suoi, realizza 4 punti consecutivi e ora Ferrara è a un solo possesso pieno di distanza a 120 secondi dalla sirena (62-59). Longoni porta però a casa due punti con un improbabile canestro in penetrazione e l'uno su due dalla lunetta di Dal Pos lascia la LG è ancora avanti di 6 a poco più di un minuto dal termine. Dall'altra parte del campo, Pusic realizza 2 liberi consecutivi e recupera un prezioso pallone che finisce nelle mani di Seravalli, il quale dall'arco segna il canestro del 65-64. A 12 secondi dal termine Provvidenza subisce il fallo sistematico degli avversari, ma dalla lunetta arriva un solo canestro sui 2 liberi a disposizione. Il rimbalzo difensivo è preda di Cattani che serve Seravalli, il quale spara un'insensata tripla da quasi 9 metri che però trova il fondo della retina: il tabellone conferma il 66-67 per gli ospiti. Castelnovo chiama time-out e ha ancora 3 secondi per provare a vincere l'incontro, ma la tripla di Magnani si spegne sul ferro e la partita termina con la palla nelle mani del lungo ferrarese Pusic. Il 2019 della E80 Bema finisce amaramente, con una sconfitta immeritata e dopo una prova decisamente positiva da parte dell'intero collettivo. I padroni di casa sono protagonisti del miglior primo tempo della stagione in cui avevano limitato gli avversari in entrambi i lati del campo. Nella ripresa Castelnovo ha pagato a caro prezzo alcune brutte palle perse e un comprensibile calo fisico, evidente soprattutto nell'ultimo periodo. Ottima la prova di Provvidenza e Longoni, da segnalare anche il prezioso contributo di Levinskis e Prošek. Ferrara Basket porta a casa due insperati punti dopo aver giocato molto male nei primi due quarti, ma i ragazzi allenati da coach Furlani sono stati capaci di rientrare dal -21 di metà secondo periodo e hanno forzato la LG al primo stop interno della stagione. Altra fantastica partita di Percan (25 punti per lui), anche se la vittoria è firmata Seravalli: il play ospite era stato sin lì protagonista di una gara costellata da numerosi errori, ma grazie a due incredibili giocate allo scadere ha regalato ai suoi il 7° hurrà stagionale. Il campionato si ferma in coincidenza delle festività natalizie e si tornerà a giocare solo nel secondo week end del 2020.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Ferrara Basket 2018 66-67

Parziali: 23-12; 37-22; 54-44.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah, Mabilli ne, Dal Pos 10, Magnani, Longoni 12, Levinskis 6, Mallon 8, Ferri ne, Provvidenza 19, Prošek 7, Barigazzi ne, Parma Benfenati 4. Allenatore: Diacci.

Ferrara Basket 2018: Benedetti ne, Cattani 4, Cortesi 6, Percan 25, Seravalli 11, Legnani 6, Fortini, Poli 2, Pusic 13, Ruina ne, L. Ghirelli, M. Ghirelli. Allenatore: Furlani.

Arbitri: Albertazzi - Scandellari.


17/12/2019 - 9 SU 9 PER L'UNDER 16! LOTTA L'U.14, MENTRE CONTINUA LA BELLA STAGIONE DEGLI UNDER 13!

"UNDER 16"
8ª Giornata - 05/12/2019: La Torre - LG Competition 53-79
9ª Giornata - 15/12/2019: Pall. Piacentina - LG Competition 71-73

Continua la fantastica stagione del team Under 16, che ha chiuso da capolista e imbattuta il girone di andata con ben 9 vittorie raccolte in altrettante gare giocate. I ragazzi allenati da coach Diacci hanno sconfitto La Torre e la Pallacanestro Piacentina nelle ultime due partite con cui è terminato il giro di boa. Prestazione solida e convincente quella contro La Torre, con i Cinghiali che scappano già nel primo quarto grazie ai 28 punti segnati nei dieci minuti iniziali. Il parziale decisivo arriva però nel terzo periodo, quando il team montanaro concede solo 6 punti agli avversari e raccoglie così l'ottavo successo consecutivo. Decisamente più tosta ed equilibrata la sfida in casa della Pallacanestro Piacentina, con la LG che raccoglie i 2 punti dopo 40 intensi minuti. L'incontro è un continuo botta e risposta fra le due formazioni e Castelnovo chiude il primo quarto avanti di 2. Nel secondo periodo la partita è ancora più vivace grazie ai tanti canestri realizzati da una parte e dall'altra e a metà gara il punteggio è di 44-45. La musica non cambia nel terzo quarto, anche se i padroni di casa firmano un mini-break portandosi avanti nel punteggio (57-56) quando mancano ancora 10 minuti al termine. Le mani si raffreddano nell'ultima frazione e la tensione in campo è decisamente palpabile: i piacentini sembrano avere i mezzi per vincere l'incontro e a 4 minuti dalla sirena sono ancora avanti di una lunghezza. Negli ultimi secondi Castelnovo riesce però con grinta a pareggiare l'incontro e a firmare il sorpasso proprio nel finale. Il successo è bello quanto faticoso, nella sfida sin qui più tribolata giocata dai ragazzi in stagione. Prima della sosta natalizia, l'Under 16 comincerà già il girone di ritorno in casa di Magik Basket.

Tabellino vs. La Torre: Bergianti 10, De Pietri 6, Franz 12, Borghi L. 25, Masuri 16, Ciano 2, Reita, Marazzi 8, Tagliati, Carubbi. Allenatore: Diacci.

Tabellino vs. Pall. Piacentina: Bergianti 16, De Pietri, Franz 16, Borghi L. 14, Masuri 9, Reita 5, Marazzi 9, Tagliati, Carubbi 4, Borghi T.. Allenatore: Diacci.

------------------------------------------------------------

"UNDER 14"
6ª Giornata - 02/12/2019: Go Basket - LG Competition 57-42

Buona prova nonostante la sconfitta per l'Under 14, fermata da Go Basket nonostante una buona prestazione. I giovani atleti allenati da Cristoforo Morocutti pagano un primo tempo poco brillante, con gli avversari che ne approfittano per mettere la freccia e portarsi in vantaggio nel punteggio (33-18). Nella ripresa cresce la qualità del gioco dei montanari e il match è decisamente più equilibrato. I padroni di casa sono però in controllo del risultato e questo permette loro di raccogliere meritatamente la vittoria. I Cinghiali devono ora affrontare due partite prima delle vacanze: è infatti in arrivo la sfida esterna contro La Torre e la partita casalinga con avversario la Polisportiva Traghettino.

Tabellino: Romei L., Borghi 11, Bolondi E., Zanelli, Filippi 6, Bolondi S. 2, Ferrari 17, Magnani 6, Castellari F., Margini. Allenatore: Morocutti.

------------------------------------------------------------

"UNDER 13"
8ª Giornata - 11/12/2019: Pall. Scandiano - LG Competition 30-80

Vanno a referto tutti i giocatori in "lista R" nella larga vittoria dell'Under 13 contro Pallacanestro Scandiano. Bella prova per i ragazzi guidati da coach Morocutti: subito aggressiva sin dalle prime battute, la LG è brava a portarsi in vantaggio a fine primo quarto ed allungare nel secondo. Nelle due frazioni conclusive, i Cinghiali concedono agli avversari solo 6 segnature chiudendo l'incontro con un rotondo +50. Non saranno tutte così le prossime sfide della stagione, ma intanto i giovani atleti possono festeggiare per le quattro vittorie già ottenute in questi primi mesi di campionato. Prima di osservare lo stop per le festività natalizie, sono in programma due trasferte in due giorni consecutivi, rispettivamente contro Scuola Basket Cavriago e Basketreggio.

Tabellini vs. Pall. Scandiano: Khaliss 2, Castellari L. 6, Castellari F. 17, Soverini 2, Menechini 13, Abati 10, Magnani 14, Bergianti 8, Ferrari 4, Vignali 4. Allenatore: Morocutti.


15/12/2019 - LA E80 BEMA ESCE SCONFITTA DALLA TRASFERTA DI LUGO: I ROMAGNOLI VINCONO 78-66

La E80 Bema LG Competition esce sconfitta nel dodicesimo turno di Serie C Gold in casa della Lugo Basket. Il finale al "Pala Banco di Romagna" è di 78-66 per i padroni di casa, che hanno condotto il match per quasi tutti i quaranta minuti e portato a casa una preziosa quanto meritata vittoria. L'inizio gara è molto equilibrato e il punteggio si mantiene in parità sino a metà quarto, quando Lugo firma un parziale da 7-0 per raggiungere il +5. Castelnovo subisce il colpo e fatica a trovare la via del canestro, permettendo ai romagnoli un ulteriore break da 7-2 con protagonista Alessandrini e con cui si conclude il primo periodo. Ad inizio secondo quarto Lugo raggiunge la doppia cifra di vantaggio, ma la reazione della E80 Bema non tarda ad arrivare e grazie ad un 8-0 si riporta ad un solo possesso di ritardo (25-22). Ci pensa però Silimbani a prendere per mano i propri compagni di squadra e in poche azioni Lugo raggiunge il +13 di metà periodo. L'inerzia della partita sembra spostarsi verso i padroni di casa, che però segnano un solo punto negli ultimi sei minuti di gioco permettendo a Castelnovo di rientrare in partita e chiudere la prima metà di gara a -6 (37-31). Nel terzo periodo sfida a distanza tra Masrè e Longoni, gli unici capaci di trovare il fondo della retina per le rispettive squadre. Lugo cerca di piazzare la zampata decisiva, ma Castelnovo è brava a rispondere colpo su colpo e rimanere in partita. Nel finale di frazione si blocca però l'attacco della LG e i romagnoli ne approfittano realizzando un parziale da 10-3 e portandosi sul +12 quando mancano ancora dieci minuti da giocare. I biancoverdi sembrano essere in pieno controllo dell'incontro, ma coach Diacci schiera ad inizio quarto periodo la "vecchia guardia" della LG e il match si riapre: grazie ai canestri di un ottimo Magnani (che ha conseguito la Laurea triennale in settimana, ndr) e di capitan Mallon, Castelnovo realizza un super parziale da 11-0 riportandosi ad un solo punto di svantaggio. Lugo è frastornata e a metà quarto il risultato è di nuovo in perfetta parità a quota 60. Ma i Cinghiali non riescono a ripetere nella seconda parte della frazione quanto di buono fatto nella prima e grazie ai punti di Silimbai e Masrè, Lugo scappa di nuovo ed è già tornata sul +12 quando manca un solo minuto alla fine dell'incontro. Alla sirena il risultato è di 78-66 per i padroni di casa, che raccolgono la seconda vittoria consecutiva e riescono così allontanare i bassifondi della classifica. Prestazione da rivedere quella della E80 Bema, che continua a mostrare una certa fragilità quando gioca in trasferta (6 sconfitte e nessuna vittoria al di fuori del Pala Giovanelli), compiendo un passo indietro rispetto all'ottima prova di domenica scorsa contro Bologna Basket. I ragazzi allenati da Davide Diacci alternano infatti momenti positivi a gravi disattenzioni e questo impedisce al gruppo di mantenere una certa costanza nel proprio rendimento in campo. Successo importantissimo per Basket Lugo, che dopo un difficile inizio di stagione sta iniziando a rialzare la testa e tentando di avvicinare la zona centrale della classifica. Alessandrini, Silimbani, Masrè e Ravaioli sono stati i quattro trascinatori dei padroni di casa e le ottime percentuali dall'arco hanno regalato ai romagnoli due punti preziosissimi. Nel prossimo week end si gioca l'ultimo turno del 2019, nonché l'ultima giornata del girone di andata: domenica 22 la LG Competition affronterà in casa il Basket Ferrara, mentre Lugo sarà impegnata sabato nella difficile trasferta in casa dell'Olimpia Castello.

Basket Lugo - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 78-66

Parziali: 22-14; 37-31; 57-45.

Basket Lugo: Carella 4, Alessandrini 16, Presentazi 1, Cappelli ne, Baroncini ne, Silimbani 15, Masrè 19, Cervellera, Santini 3, Salsini 4, Arosti, Ravaioli 16. Allenatore: Casadei.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 8, Mabilli ne, Dal Pos, Magnani 18, Longoni 16, Levinskis 3, Mallon 8, Ferri ne, Provvidenza 5, Prošek 2, Barigazzi ne, Parma Benfenati 6. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Saletti - Bettini.


14/12/2019 - LA PRIMA DIVISIONE SUONA LA QUINTA E LA SESTA: SCONFITTE ANCHE LA TORRE E NUOVA CUPOLA!

Continua il percorso netto della seconda squadra senior della LG Competition iscritta al campionato di Prima Divisione, che in tre giorni ha infilato la vittoria numero 5 e 6 della stagione contro La Torre e Nuova Cupola. Nel primo incontro settimanale, brutta partenza della LG che inizia scarica e sottovaluta un avversario molto più interessante di quello che comunica la classifica. I Cinghiali sbagliano tanto in attacco, sono poco aggressivi in difesa e La Torre ne approfitta per chiudere il primo periodo in vantaggio di 3 lunghezze. La reazione dei padroni di casa arriva nel secondo quarto, con i castelnovesi bravi a trovare con continuità la via del canestro e capaci di segnare 25 punti in soli 10 minuti. Gli ospiti soffrono il ritorno dei montanari, ma riescono comunque a chiudere il primo tempo a contatto. Al rientro dagli spogliatoi, l'atteggiamento dei Cinghiali è decisamente diverso e il basket prodotto è molto efficace: i ragazzi allenati da coach Caprari firmano infatti il parziale decisivo, grazie soprattutto ad un'ottima difesa che limita La Torre a 11 segnature negli ultimi 2 quarti. Castelnovo dilaga nell'ultimo frazione e conquista così la seconda vittoria casalinga chiudendo sul 68-38 finale. Partita molto più complicata quella di giovedì 12 in casa della Nuova Cupola, in un confronto equilibrato, poco spettacolare ma decisamente intenso. I padroni di casa partono con il piede giusto e si portano subito in vantaggio, mentre la LG è poco fluida e un po' svogliata. Ci pensa però il capitano Ovi a caricarsi la squadra sulle spalle e a firmare il sorpasso, che si trasforma in +8 a metà della seconda frazione. La Nuova Cupola però non molla e firma un nuovo parziale che la riporta in vantaggio nel punteggio. Gli ultimi secondi del periodo sono però a favore dei castelnovesi, che tornano avanti e chiudono il primo tempo sul +3. Nel terzo quarto la musica non cambia, con tanti errori da una parte dall'altra e le difese più efficaci rispetto agli attacchi. I Cinghiali riescono comunque ad allungare sul +6, ma non a firmare la zampata decisiva che arriva solo nel finale di gara: la difesa concede infatti 4 punti agli avversari nei 10 minuti finali e grazie ad un ottimo Prošek in attacco, la LG riesce così ad ottenere la sesta vittoria consecutiva. L'incontro termina 43-59 e permette al team Appenninico di difendere la propria imbattibilità stagionale.
Arriva ora l'ultima fatica del 2019 per la Prima Divisione che giovedì 19 alle ore 21:15 affronterà la Polisportiva Iwons al Pala Giovanelli.

6ª Giornata - 09/12/2019: LG Competition - La Torre 68-38 (Parziali: 10-13; 35-27; 49-33).

Tabellini vs. La Torre: Vezzosi 12, Prošek 17, Ferri E. 4, Torlai 6, Barigazzi 4, Ferrari, Bedeschi 2, Mabilli 4, Baccarani 4, Menechini 11, Ferri G. 4, Bagnoli. Allenatore: Caprari.

7ª Giornata - 12/12/2019: Nuova Cupola - LG Competition 43-59 (Parziali: 15-19; 31-34; 39-45).

Tabellini vs. Nuova Cupola: Guarino 4, Bedeschi, Ovi 12, Vezzosi 2, Prošek 16, Ferri E. 2, Mabilli 10, Bagnoli, Barigazzi 3, Menchini 5, Ferri G. 5. Allenatore: Caprari.


11/12/2019 - CONTINUA LA GRANDE STAGIONE DELL'UNDER 16: 7 SU 7! BUONE LE PRESTAZIONI ANCHE DI UNDER 14 E 13.

"UNDER 16"
6ª Giornata - 23/11/2019: Arena Montecchio - LG Competition 43-68
7ª Giornata - 30/11/2019: LG Competition - Heron Basket 70-51

Sette vittorie nelle prime sette partite per la formazione Under 16, autrice sinora di un cammino senza errori e che si sta regalando importanti soddisfazioni. Contro Montecchio, la LG chiude il discorso partita nei primi venti minuti: i montanari concedono infatti 14 segnature agli avversari e dopo venti minuti sono già avanti di 22 (14-36). Nella seconda parte di gara, Castelnovo deve esclusivamente gestire il risultato e raccogliere il sesto successo stagionale.
Buona la prestazione vista anche contro Heron Basket: i Cinghiali partono subito forte, chiudendo in vantaggio già il primo periodo (18-13) e il buon gioco prosegue anche nella seconda frazione, con i ragazzi che mantengono gli avversari a distanza e vanno negli spogliatoi sul +12. Al rientro in campo, i Cinghiali chiudono l'incontro con un nuovo parziale e limitando gli avversari a soli 10 punti segnati nell'intero quarto. Nell'ultimo periodo, la Heron tenta una tardiva rimonta che non si riesce a completare.

Tabellino vs. Arena Montecchio: Bergianti, De Pietri 6, Franz 20, Borghi L. 20, Masuri 5, Ciano 8, Reita 4, Marazzi 3, Tagliati, Carubbi 2. Allenatore: Diacci.

Tabellino vs. Heron Basket: Bergianti 10, De Pietri 8, Franz 11, Borghi L. 21, Masuri 5, Ciano 2, Reita, Marazzi 13, Tagliati, Carubbi, Borghi T. Allenatore: Diacci.

------------------------------------------------------------

"UNDER 14"
4ª Giornata - 27/11/2019: Pall. Correggio - LG Competition 83-26
5ª Giornata - 02/12/2019: Arbor Basket - LG Competition 69-40

Doppio ko per il team Under 14, che si arrende sia alla Pallacanestro Correggio che contro Arbor Basket. Nel primo incontro, i castelnovesi hanno tentato di mettere in difficoltà la squadra che l'anno scorso ha vinto il titolo regionale Under 13, riuscendovi solo per 20 minuti. Dopo due quarti conclusi in svantaggio ma giocati con grande intensità, gli Appenninici si perdono nel terzo quarto che permette a Correggio di scappare. Nell'ultima frazione, i ragazzi guidati da Morocutti tornano a lottare, ma il risultato è ormai compromesso. Decisamente diversa la sfida esterna in casa di Arbor Basket, in cui la LG è riuscita a complicare la vita della formazione di Reggio Emilia in più di un'occasione. La LG deve recriminare per un inizio gara non particolarmente positivo, anche se la prestazione è andata in crescendo negli ultimi 30 minuti di gioco.

Tabellino vs. Pall. Correggio: Romei L., Borghi 8, Bolondi E., Castellari 2, Zanelli 4, Filippi 2, Bolondi S., Comastri, Ferrari 10, Magnani, Rossi Margini. Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Arbor Basket: Romei L. 3, Borghi 8, Zanelli 2, Filippi 1, Bolondi S. 3, Comastri, Rossi, Ferrari 8, Magnani 6, Abati 9. Allenatore: Morocutti.

------------------------------------------------------------

"UNDER 13"
3ª Giornata - 25/11/2019: Marconi Basket - LG Competition 12-121
1ª Giornata - 30/11/2019: La Torre - LG Competition 87-42
6ª Giornata - 03/12/2019: Eagles Basket - LG Competition 46-50

Due vittorie ed una sconfitta per l'Under 13, protagonista sin qui di un ottimo campionato e capace già di togliersi diverse soddisfazioni. I ragazzi allenati da Cristoforo Morocutti hanno stravinto la trasferta in casa di Marconi Basket, concedendo solo 12 segnature agli avversari e superando abbondantemente la tripla cifra alla voce punti segnati. Completamente diverso l'esito della gara con La Torre, formazione più esperta, meglio equipaggiata fisicamente e che ha costretto i montanari alla seconda sconfitta stagionale. Il terzo successo è arrivato nell'equilibrata partita giocata a Suzzara contro Eagles Basket. La LG rimane in vantaggio per tre quarti, ma gli Eagles sono vicini e rimangono a sole 5 lunghezze di ritardo. Nell'ultimo periodo si segna tanto da una parte e dall'altra del campo, ma i padroni di casa non riescono a completare la rimonta e i Cinghiali riescono così a portare a casa due meritatissimi punti e il terzo "hurrà" stagionale. Il prossimo impegno è in programma mercoledì 11 dicembre al Palaregnani contro i padroni di casa della Pallacanestro Scandiano.

Tabellini vs. La Torre: Khaliss, Romei D., Castellari F. 6, Soverini, Abati 12, Magnani 4, Costi, Rossi 8, Bergianti, Ferrari, Vignali 6, Romei L. 6. Allenatore: Morocutti.

Tabellini vs. Eagles Basket: Khaliss, Romei D., Ferrari 2, Romei L. 3, Castellari L., Magnani 18, Castellari F. 6, Menechini, Rossi 5, Manfredotti 16. Allenatore: Morocutti.


08/12/2019 - UNA BELLA E80 BEMA PORTA A CASA UNA MERITATA VITTORIA: SUPERATA BOLOGNA BASKET 87-80!

Splendida e convincente vittoria della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nell'undicesimo turno di Serie C Gold supera Bologna Basket 2016 con il punteggio finale di 87-80. I castelnovesi mantengono imbattuto il Pala Giovanelli e sono stati bravi a fornire una grande prestazione dopo la brutta sconfitta rimediata sette giorni fa a Scandiano. Partenza subito ad alta intensità, con Aglio e Parma Benfenati che segnano con continuità per le rispettive squadre. La gara scorre in grande equilibrio, ma il primo parziale è firmato dalla LG che si porta sul +6 grazie ai canestri di Provvidenza. Nucci ne fa quattro in fila e un positivo Fontecchio riporta a -1 i suoi, anche se i Cinghiali sono bravi a respingere il ritorno degli ospiti. Il quarto si chiude con la tripla di un ottimo Provvidenza (9 punti nei primi 10 minuti) che vale il 24-20. L'inizio del secondo periodo è tutto di Dal Pos che realizza 5 punti consecutivi permettendo a Castelnovo di scappare sul +9. Non tarda però ad arrivare la reazione di Bologna, con il lungo Zhytaryuk che riporta i suoi a -4. La LG è brava però a gestire il vantaggio con buone difese e attacchi efficaci, ma a 3'30 dal termine il canestro di Fontecchio permette ai felsinei di rientrare a soli 2 punti di ritardo. Dopo poche azioni, Arriva però il parziale di 8-0 firmato Longoni e Magnani che vale il +10 E80 Bema. Negli ultimi secondi, al canestro di Aglio risponde Provvidenza che realizza dalla media distanza il 47-39 di metà gara. La LG Competition riparte forte anche nel terzo quarto e con un mini-break da 4-0 si spinge sul +13. Dopo i 2 liberi Fontecchio, nuovo parziale dei padroni di casa che grazie al canestro di Magnani si ritrovano a +18. I Cinghiali sono davvero belli da vedere e il gioco è di qualità in entrambi i lati del campo, mentre Bologna Basket è confusa e fatica a contenere la formazione montanara. Nella seconda parte del periodo, la LG mantiene il vantaggio sugli ospiti che tornano a segnare a 2 minuti dal termine e, grazie ad un 8-0 di parziale, si riportano a 10 lunghezze di ritardo. La preziosa tripla di Dal Pos interrompe l'emorragia di Castelnovo che si trova così avanti di 13 quando manca ancora un quarto al termine dell'incontro. Dopo il canestro di Parma Benfenati, autore di un'altra fantastica partita, le due squadre sbagliano diversi tiri e si torna a segnare solo dopo qualche minuto: i ragazzi di Folli tentano la rimonta, ma i padroni di casa sono bravi a mantenere il vantaggio superiore alla doppia cifra. A metà periodo la LG è avanti di 15 e cerca di giocare con il cronometro: manca però ancora tanto alla fine del match e Bologna Basket approfitta del pessimo momento offensivo dei montanari per recuperare. L'attacco della E80 Bema si ferma per ben 3 minuti e con un altro parziale, gli ospiti sono di nuovo a -8 a 2 minuti dal termine. Magnani dalla lunetta realizza un preziosissimo 2/2, ma Fontecchio ne segna 4 in fila e i bolognesi sono ancora a -6 con quasi 40 secondi da giocare. Castelnovo rimane però lucida e il 2/2 di Provvidenza e di Longoni suggellano una preziosa quanto meritata vittoria degli appenninici. Gran bella prestazione di tutto il collettivo LG, che porta a casa un successo importante sia a livello mentale che per la classifica. Coach Davide Diacci non può che essere soddisfatto della prestazione dei suoi, efficaci in entrambi i lati del campo e che hanno raggiunto il risultato grazie all'apporto di tutti gli atleti in rotazione. Ben cinque giocatori vanno in doppia cifra alla voce punti segnati, ma l'MVP è il solito Parma Benfenati, sempre presente nei momenti migliori della E80 Bema e vero riferimento per il team montanaro. Nonostante la grande qualità del roster, Bologna Basket paga diversi passaggi a vuoto durante i 40 minuti, con tanti errori in fase di costruzione e dopo aver concesso troppo agli avversari in difesa. I felsinei subiscono il break LG nel terzo periodo e il tentativo di rimonta nell'ultimo quarto è davvero troppo tardivo. Entrambe le squadre torneranno in campo sabato 14 dicembre: Bologna Basket cercherà riscatto nella difficile sfida casalinga contro Olimpia Castello, mentre i Cinghiali cercheranno la prima vittoria esterna stagionale in casa di Lugo.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Bologna Basket 2016 87-80

Parziali: 24-20; 47-39; 69-56.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah, Mabilli ne, Dal Pos 16, Magnani 15, Longoni 15, Levinskis 2, Mallon 2, Ferri ne, Provvidenza 16, Prošek 2, Barigazzi ne, Parma Benfenati 19. Allenatore: Diacci.

Bologna Basket 2016: Pasquali ne, Resca 4, Mazzocchi ne, Zhytaryuk 12, Fontecchio 19, Elio ne, Guerri 2, Fin 13, Zanetti, Nucci 8, Aglio 16, Graziani 6. Allenatore: Lolli.

Arbitri: Ferrara - Alessi.


03/12/2019 - DUE VITTORIE IN TRE GIORNI PER LA PRIMA DIVISIONE: SCONFITTE SIA US REGGIO EMILIA CHE ARBOR!

Fantastico inizio di stagione per la "seconda" formazione senior della LG Competition, che in tre giorni ha ottenuto due nette vittorie sia contro la US Reggio Emilia che contro Arbor Basket.
I Cinghiali hanno affrontato il primo incontro davanti ad un Pala Giovanelli pieno di tifosi che hanno sostenuto la squadra sino all'ultimo minuto. I ragazzi allenati da coach Caprari mettono subito la freccia e si portano avanti nel punteggio già nel primo periodo. Nel secondo quarto il team di casa subisce il ritorno degli avversari che risalgono a poche lunghezze di distanza, ma ci pensa Prošek (25 punti per lui) a mantenere gli ospiti a distanza e chiudere i primi 20 minuti con la doppia cifra di vantaggio (37-27). Al rientro dagli spogliatoi, un mix composto dalla "linea verde" rappresentata da duo Mabilli-Jack Ferri insieme all'esperienza del solido Vezzosi, firma il break decisivo che spinge Castelnovo oltre i 20 punti di vantaggio. La US Reggio Emilia prova a rientrare quando l'esito della sfida è però compromesso da tempo: alla sirena il finale è di 74-56.
Meno complicata la sfida del 28 novembre, con i montanari che chiudono il match già nella prima parte di gara grazie ad un'ottima prestazione in entrambi i lati del campo. La LG segna infatti 25 punti in 10 minuti e concede solo 11 segnature agli avversari nel doppio del tempo (3-15 il parziale del 2° quarto). Nel terzo periodo, Castelnovo continua a proporre il suo gioco e raggiunge addirittura il +40, mentre l'Arbor è stata capace di segnare 20 punti in ben 30 minuti di gioco. Nel quarto finale, quando il risultato è già deciso, i padroni di casa riescono finalmente a trovare la via del canestro e a limitare un pesante passivo. Altra prestazione positiva per i Cinghiali, che mandano tutti i giocatori a referto e raccolgono così il quarto successo consecutivo in altrettante gare giocate. Il prossimo impegno avrà luogo lunedì 9 dicembre in una sfida testa-coda contro La Torre: la capolista LG affronterà infatti i reggiani al Pala Giovanelli, con la palla a due prevista per le ore 21: 15.

4ª Giornata - 25/11/2019: LG Competition - US Reggio Emilia 74-56 (22-13; 37-27; 57-38)
5ª Giornata - 28/11/2019: Arbor Basket - LG Competition 40-68 (8-25; 11-40; 20-60)

Tabellini vs. US Reggio Emilia: Guarino, Ovi 2, Vezzosi 10, Pompili 3, Prošek 25, Ferri E. 5, Ferrari, Bedeschi, Mabilli 12, Baccarani 5, Menechini 2, Ferri G. 10. Allenatore: Caprari.

Tabellini vs. Arbor: Guarino 7, Vezzosi 8, Prošek 12, Fontanesi 2, Ferri E. 6, Ferrari 9, Mabilli 6, Baccarani 2, Menchini 4, Ferri G. 12. Allenatore: Caprari.


01/12/2019 - UNA BRUTTA E80 BEMA VIENE NETTAMENTE SCONFITTA A SCANDIANO: LA BMR VINCE 90-64

RISULTATO FINALE - 10^ GIORNATA DI ANDATA: Basket 2000 Reggio Emilia - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 90-64

Commento scarno oggi per questa non partita dell'E80 Bema Vs. LG Competition. Scandiano ha fatto il monarca assoluto in casa sua. Partenza forte per Scandiano che mette un parziale di 10 a 0.
Due bombe di Provvidenza sembrano ridare un po' di speranza, poi blackout totale dell'LG e grande lucidità di Scandiano brava a sfruttare il frequente missmatch Sakalas / Magnani e realizzare i facili tiri dalla distanza lasciati dall'attonita difesa montanara. I 21 punti di scarto del primo quarto diventano 34 a metà tempo. Terzo quarto in controtendenza, ma LG ancora lontana da se stessa e dall'avversario. Solo Parma Benfenati lotta fino alla fine contro il quintetto giovane Bmr e evitiamo l'onta dei -30. Scandiano ha segnato con una percentuale del 62% contro il 42% di Castelnovo e ha dominato sotto le plance con 36 rimbalzi contro 22. Settimana di riflessione e focus su Bologna Basket 2016 atteso al Palagiovanelli domenica 8 alle 17.00.

Parziali: 29-8, 28-15, 15-22, 18-19.

BMR Scandiano: Canovi 2, Cunico 9, Astolfi 8, Bertolini 11, Sakalas 19, Paparella, Pini 16, Caiti 2, Bertolini F. 5, Germani 15, Magni 3, Piccinini ne. Allenatore: Tassinari.

E80 BEMA LG COMPETITION: Sabah 7, Mabilli ne, Dal Pos 6, Magnani 3, Longoni 12, Levinskis, Mallon 4, Ferri ne, Provvidenza 6, Parma Benfenati 21, Prosek 5, Barigazzi. Allenatore: Diacci.


28/11/2019 - LA LG COMPETITION CASTELNOVO MONTI ENTRA A FAR PARTE DELLA PALLACANESTRO REGGIANA ACADEMY

Nuovo importante ingresso nella Pallacanestro Reggiana Academy: LG Competition Castelnovo Monti ha infatti aderito al progetto. Da diversi anni la LG Competition Castelnovo Monti sta continuando a svolgere la propria attività sportiva sull'Appennino reggiano, con lo scopo di avvicinare sempre più persone al basket e permettere la divulgazione dei valori positivi che solo lo sport sa trasmettere. Con il passare del tempo il movimento si è evoluto e la società sta crescendo a vista d'occhio stagione dopo stagione. Il lavoro parte dal settore giovanile, che ora comprende quasi 200 ragazzi considerando tutte le scuole di mini-basket, i gruppi degli Scoiattoli, degli Aquilotti e degli Esordienti (che stanno disputando le loro prime gare ufficiali). Grazie al progetto "Crinale Basket School", la LG ha raggiunto anche altri comuni della Montagna e le ha permesso di aprire, oltre alla base di Castelnovo, centri di avviamento al basket a Carpineti e Toano. E' tanto e appassionato il lavoro svolto da tecnici ed istruttori anche nel settore "Under": la LG iscriverà anche quest'anno tre formazioni ai campionati regionali FIP (Under 16, Under 14 e l'Under 13). Dopo qualche anno di pausa, la LG Competition Castelnovo Monti ha deciso di dare nuovamente vita ad una seconda squadra senior che verrà iscritta al campionato di Prima Divisione: lo scopo è quello di permettere a diversi giocatori di continuare a fare sport agonistico in montagna e offrire l'opportunità ai giovani di formarsi e crescere in categorie diverse da quelle giovanili. La Prima Squadra sta invece affrontando la terza stagione consecutiva di Serie C Gold. Il primo anno si è concluso con una faticosa salvezza, mentre il 2018/2019 è stato ricco di soddisfazioni con il raggiungimento (per la prima volta nella storia) dei playoff e quindi la possibilità di ottenere la promozione in B.

"La LG Competition Castelnovo Monti è felice di entrare all'interno del progetto "Pallacanestro Reggiana Academy" - ha dichiarato il presidente Luca Baccarani - Siamo davvero soddisfatti di poter nuovamente collaborare con Pallacanestro Reggiana: tra le nostre società è infatti presente un forte legame e un rapporto di lavoro e amicizia che dura ormai da diversi anni. Questa stima nasce in primis dalla forte condivisione di valori e dalla grande passione che costantemente coltiviamo per il basket. È quindi forte il desiderio di lavorare insieme per crescere, aiutarci vicendevolmente e formare un numero sempre maggiore di bravi cestisti e uomini di sport".


25/11/2019 - LA E80 BEMA RACCOGLIE IN VOLATA IL QUINTO SUCCESSO STAGIONALE: SUPERATA MOLINELLA AI TEMPI SUPPLEMENTARI

Vittoria in volata per la E80 Bema LG Competition che nel nono turno di Serie C Gold supera la Pallacanestro Molinella con il punteggio finale di 81-79. È necessario un tempo supplementare per decidere il vincitore della sfida del Pala Giovanelli, con i padroni di casa che compiono un passo indietro a livello di prestazione rispetto alle precedenti uscite anche se sono bravi a conquistare due preziosi punti per la classifica. Il primo quarto è poco spettacolare, con le difese delle due formazioni capaci di mettere in difficoltà gli attacchi e le organizzazioni tattiche che hanno la meglio rispetto alle iniziative personali. L'incontro procede punto a punto e il massimo vantaggio arriva a metà quarto con il canestro di Magnani che vale il +3 LG. Negli ultimi 4 minuti, l'attacco dei Cinghiali produce solo due miseri punti e gli ospiti ne approfittano per firmare un break da 7-2 che sigilla l'11-13 con cui si conclude il primo quarto. Il match si mantiene equilibrato e poco avvincente anche ad inizio secondo periodo, ma Molinella è brava ad imbrigliare l'attacco della E80 Bema e sfrutta la propria fisicità per portarsi sul +6 grazie ai canestri di Tedeschi e alle triple di Brandani. I castelnovesi continuano a sbagliare molto, così gli ospiti scappano sul +9 con un parziale da 6-0 costruito nel pitturato. Magnani e Dal Pos provano a ricucire il gap, ma il tiro allo scadere di Giuliani vale il +9 Molinella dopo 20 minuti di gioco. Diacci è deluso dalla prestazione dei suoi e il confronto con i giocatori a metà gara da nuova linfa e verve ai montanari: al rientro in campo la E80 Bema firma infatti un parziale da 10-0, riaprendo il match e trovandosi addirittura in vantaggio dopo quasi 15 minuti passati a inseguire. I felsinei subiscono psicologicamente la rimonta dei padroni di casa, ma l'ennesimo canestro di un infuocato Brandani interrompe il momento positivo della LG. A metà periodo il punteggio è in perfetto equilibrio e già da qui si intuisce che sarà necessaria una lunga volata per decidere il vincitore di giornata. Grazie ad un mini-break Molinella torna sul +4 anche se Castelnovo risponde colpo su colpo e pareggia il conto a 43. Nel finale di periodo arriva un piccolo allungo dei bolognesi, ma Levinskis dalla lunetta chiude il quarto sul 46-48. La partita si infiamma nell'ultima frazione e il primo sprint è firmato Molinella che grazie ad un 5-0 si porta sul +7. Castelnovo non ci sta e con un ottimo Parma Benfenati si mantiene a distanza. Gli ospiti sembrano però avere l'inerzia a proprio favore e a metà quarto hanno di nuovo raggiunto il +7 con i punti di un positivo Ranzolin. La LG riprende a segnare e il canestro di Longoni a 3'30 dalla sirena vale il -1, anche se l'ennesima tripla di Brandani respinge indietro Castelnovo. Longoni e Parma Benfenati provano ad attaccare il canestro per far rientrare la E80 Bema, ma di nuovo Brandani dall'arco firma il +4 Molinella a 71 secondi dal termine. I Cinghiali subiscono fallo e Magnani dalla lunetta realizza un solo tiro libero, mentre sul capovolgimento di fronte Ranzolin riporta i suoi a +4 con soli 40 secondi da giocare sul cronometro. Sembra finita per Castelnovo e nemmeno l'appoggio a canestro di Longoni pare dare speranze ai padroni di casa. E invece sulla stessa rimessa dal fondo, Brandani perde malamente palla e a 15 secondi dalla sirena i reggiani hanno in mano il possesso del potenziale pareggio. Dal Pos cerca il tiro della vittoria sbagliandolo e il rimbalzo è preda di Longoni che serve Magnani, il quale segna con freddezza da 3 il canestro del 71-71. Coach Guglielmi chiama time-out e cerca di costruire il tiro della vittoria con 5 secondi ancora da giocare, ma gli ospiti non riescono ad assemblare nulla di buono e sono quindi necessari i tempi supplementari per decretare l'assegnazione dei 2 punti.
Ad inizio overtime Ranzolin segna il primo vantaggio, poi un controbreak da 4-0 firmato Longoni-Sabah vale il +2 dei padroni di casa. Al canestro di Manojlovic risponde Magnani e poi nell'azione successiva il tiro in sospensione messo a segno da Ranzolin riporta il punteggio sul 77 pari a 2 minuti dal termine del primo supplementare. Sul ribaltamento di fronte, Levinskis raccoglie un rimbalzo offensivo, subisce il fallo e dalla lunetta segna il 2/2 che vale il 79-77 per la LG. Mancano ancora 2 minuti alla conclusione, ma nessuna delle due formazioni trova più la via del canestro, con Castelnovo che non riesce ad allungare e Molinella incapace di pareggiare l'incontro. A 20 secondi dal termine, una disattenzione difensiva dei Cinghiali permette però a Ranzolin di siglare il 79-79. Nell'azione successiva, la palla è di nuovo nelle sagge mani di un glaciale Magnani che con un bellissimo quanto difficile tiro in corsa segna il vantaggio della LG. L'ultimo possesso è nuovamente di Molinella che ha ancora 8 secondi a disposizione per costruire il tiro del pareggio o della vittoria: la palla arriva nella mani di Brandani che sbaglia la prima tripla della sua partita, poi il rimbalzo è preda di Tedeschi che non riesce però a crearsi un buon tiro e la sua conclusione si spegne sul ferro. Alla sirena è quindi 81-79 per i montanari, che possono così festeggiare la quinta vittoria in campionato. La E80 Bema raccoglie un importante successo dopo una prestazione non del tutto convincente: Castelnovo ha fatto fatica ad attaccare l'ottima difesa di Molinella nei primi due quarti e ha giocato con poca lucidità diversi possessi anche nella seconda parte di gara. La protezione del canestro non è stata delle migliori e gli appenninici hanno concesso molto sia nel pitturato che nel resto dell'area. Da evidenziare comunque le solide prestazioni fornite dagli instancabili Longoni e Parma Benfenati, ma l'MVP di giornata è sicuramente Cristiano Magnani: il play reggiano è stato autore di un'ottima partita ed ha regalato la vittoria ai suoi, prima segnando la tripla del 71 pari a fine tempi regolamentare e poi il tiro della vittoria ai supplementari. Sconfitta decisamente immeritata per Molinella, capace di fornire un'eccellente performance a livello tattico in fase difensiva e brava a sfruttare la fisicità dei propri atleti per mettere in difficoltà gli avversari. Non sono comunque bastate la pioggia di triple di Brandani (5/6 da 3 per lui) e la bella partita di Ranzolin (17 punti, 9 rimbalzi e 4 assist per lui) per raggiungere una vittoria che manca da ben 7 turni. I bolognesi tenteranno di rifarsi nella sfida interna del prossimo week end contro Olimpia Castello, mentre la E80 Bema cercherà la prima vittoria esterna domenica 1° dicembre a Scandiano nel derby tutto reggiano con Basket 2000.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Pall. Molinella 81-79 (dts)

Parziali: 11-13; 25-34; 46-48; 71-71.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 11, Mabilli ne, Dal Pos 7, Magnani 17, Longoni 15, Levinskis 3, Mallon 10, Ferri ne, Provvidenza 2, Prošek, Barigazzi ne, Parma Benfenati 16. Allenatore: Diacci.

Pallacanestro Molinella: Brandani 17, Grazzi ne, Ranzolin 17, Zuccheri 3, Frignani 2, Gianninoni 2, Bonanni 1, Lanzi 1, Manojlovic 12, Giuliani Gu. 10, Tedeschi 11, Caloia 3. Allenatore: Giuliani Ga.

Arbitri: Riccardi - Fichera.


23/11/2019 - LA PRIMA DIVISIONE RISCHIA, MA POI SUPERA CORREGGIO E RACCOGLIE LA SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA!

Importante successo per la squadra della LG Competition iscritta al campionato di Prima Divisione, che con fatica raccoglie a Correggio il secondo successo consecutivo. E' di 52-60 il finale dell'incontro del 18 novembre valido per la terza giornata del girone "B" di Reggio Emilia e che dà seguito al buon esordio dei montanari di sette giorni prima contro Go Basket. La LG comincia bene e si porta avanti nel punteggio già nel primo periodo grazie ad un attacco efficace ed una buona difesa che limita l'efficacia offensiva degli avversari (24 punti segnati nei primi 20 minuti di gioco). Correggio però non molla e si mantiene a distanza approfittando di diversi black-out degli ospiti. La buona prestazione di Castelnovo continua pure nel secondo periodo e con un doppio parziale da 12-18 nei due quarti di apertura, la LG chiude la prima metà di gara sul +12. La musica cambia completamente nel terzo periodo, con i montanari che sbagliano tanto in attacco (tiri liberi in primis), perdono lucidità e permettono ai padroni di casa di riaprire il match e riportarsi a -4 con 10 minuti ancora da giocare. Il finale preannuncerebbe una lunga volata fra le due formazioni, ma grazie all'esperienza di Vezzosi e al parziale di 6-0 firmato da Guarino, la LG allunga ad inizio periodo. Correggio tenta in diversi modi di rientrare nel punteggio, ma Castelnovo (che ha perso Torlai e Grisanti per infortunio durante l'incontro) è brava a gestire il vantaggio sino alla sirena e a portare a casa altri due punti preziosi. Prestazione a due facce quella degli Appenninici, attenti e lucidi nei primi venti minuti ma che rischiano di pagare a caro prezzo un brutto approccio alla seconda parte di gara. Arrivano ora due sfide in pochi giorni per i ragazzi di coach Caprari: lunedì 25 ci sarà l'atteso esordio casalingo al Pala Giovanelli contro US Reggio Emilia, mentre per giovedì 28 è in programma la trasferta a Reggio contro l'Arbor Basket.

Pallacanestro Correggio - LG Competition Castelnovo Monti 52-60

Parziali: 12-18; 24-36; 39-43.

Tabellini: Guarino 11, Grisanti 2, Ovi 2, Vezzosi 12, Pompili, Ferri E. 6, Ferrari 2, Mabilli 12, Torlai, Baccarani 7, Ferri G. 7. Allenatore: Caprari.


21/11/2019 - SETTIMANE POSITIVE PER LE FORMAZIONI UNDER DELLA LG: 3 VITTORIE SU 4 PARTITE PER I GIOVANI CINGHIALI!

"UNDER 16"
4ª Giornata - 09/11/2019: Scuola Basket Cavriago - LG Competition 53-59
5ª Giornata - 18/11/2019: LG Competition - Sampolese Basket 72-57

5 vittorie nelle prime 5 gare per l'Under 16 che si è imposta sia nella difficile trasferta di Cavriago contro Scuola Basket che nella sfida interna con la Sampolese. Il primo incontro è rimasto in equilibrio per tutti e quattro i periodi, con la prima metà di gara a favore dei padroni di casa, rimasti in vantaggio sino al 20° minuto (34-29). I Cinghiali hanno faticato a proporre il proprio gioco, ma al rientro dagli spogliatoi una buona difesa ha concesso solo 8 punti agli avversari nei dieci minuti successivi. A un quarto dal termine, la LG si è trovata addirittura in vantaggio e nella lunga volata finale i montanari sono riusciti ad allungare e raccogliere la vittoria proprio nelle ultime azioni. Diverso invece l'incontro di lunedì 18 con la Sampolese: il team castelnovese ha infatti costruito il successo già nei primi due quarti e il parziale di 25-12, firmato nel secondo periodo, ha spinto i ragazzi di Diacci sul +16 a metà gara (41-25). Nel terzo periodo gli ospiti hanno provato a ricucire il gap, ormai troppo grande per essere colmato e al 30° minuto il vantaggio della LG sfiorava infatti i 20 punti. Nell'ultimo periodo le blande difese hanno concesso qualche canestro in più, ma Castelnovo ha saputo comunque gestire il finale per raccogliere così il 5° successo in altrettante partite. I giovani atleti tenteranno di allungare la striscia positiva nell'affascinante trasferta di sabato 23 in casa di Montecchio.

Tabellino vs. Scuola Basket Cavriago: Bergianti 10, De Pietri 4, Franz 17, Borghi L. 10, Masuri 7, Ciano, Reita, Marazzi 12, Tagliati, Carubbi 2. Allenatore: Diacci.

Tabellino vs. Sampolese: Bergianti 6, De Pietri 4, Franz 13, Borghi L. 9, Masuri 12, Ciano, Reita, Marazzi 23, Tagliati, Carubbi 3. Allenatore: Diacci.

------------------------------------------------------------

"UNDER 14"
3ª Giornata - 11/11/2019: LG Competition - Marconi Basket 78-50
2ª Giornata - 12/11/2019: Basket Jolly - LG Competition 108-21

Doppio confronto ravvicinato per l'Under 14 che, per far incastrare i diversi impegni in calendario, ha affrontato due partite in due giorni consecutivi. La prima vittoria stagionale è arrivata lunedì 11, quando i Cinghiali hanno superato agevolmente in casa Marconi Basket. Bella prestazione dei ragazzi di coach "Moro", che scappano già nel primo quarto con ben 25 punti realizzati e la doppia cifra di vantaggio raggiunta dopo soli 10 minuti. I giovani atleti continuano a segnare tanto anche nel secondo periodo concedendo solo 9 punti agli avversari e chiudendo la prima metà di gara sul 47-23. La LG vince anche i due periodi successivi che le permettono quindi di portare a casa un importante successo. Completamente diverso invece l'esito della sfida con Basket Jolly giocata 24 ore dopo: l'Under 14 viene spazzata via dalla formazione di casa, decisamente più esperta, pronta e riposata. I giovani Cinghiali subiscono tanto e riescono a concretizzare poco in una serata comunque formativa per i nostri ragazzi ed importante per accumulare esperienza. Il giovane team può ora recuperare un po' di energie e tornerà in campo martedì 27 nella difficile trasferta di Correggio.

Tabellino vs. Marconi Basket: Ferretti M., Romei 6, Bertolani 4, Borghi 23, Bolondi E. 4, Zanelli, Vignali, Filippi 8, Bolondi S. 4, Comastri 2, Ferrari 21, Margini. Allenatore: Morocutti.

Tabellino vs. Basket Jolly: Ferretti M., Romei 1, Bertolani, Borghi 6, Bolondi E., Castellari 4, Filippi 7, Bolondi S. 1, Rossi 2, Ferrari, Magnani, Margini. Allenatore: Morocutti.

------------------------------------------------------------

"UNDER 13"
2ª Giornata - 14/11/2019: LG Competition - Aquile Gualtieri 60-38

Primo bellissimo successo per l'Under 13, che nella seconda giornata di campionato ha nettamente superato in casa le Aquile Gualtieri. Positiva la prova dei ragazzi allenati da coach Morocutti i quali hanno raccolto una meritata vittoria alla seconda partita ufficiale in un campionato FIP. I Cinghiali hanno fatto fatica nei primi 2 quarti, conclusi in vantaggio ma di sole 4 lunghezze (30-26). Nella seconda metà di gara, i padroni di casa hanno invece cambiato marcia giocando un ottimo basket in entrambi i lati del campo. Ora qualche giorno di sosta per la giovane formazione che tornerà in campo il 25 novembre in casa di Marconi Basket.

Tabellini: Khaliss 2, Ferrari, Romei L. 9, Castellari L., Soverini, Abati 10, Magnani 15, Castellari F. 9, Menechini, Rossi 9, Bergianti 2, Manfredotti 4. Allenatore: Morocutti.


17/11/2019 - BUONA PRESTAZIONE DELLA E80 BEMA, MA NON BASTA: L'OLIMPIA CASTELLO VINCE 82-72

Nonostante una buona prestazione, la E80 Bema LG Competition esce sconfitta dall'ottavo turno di Serie C Gold contro Olimpia Castello. Alla sirena il risultato è di 82-72 a favore dei padroni di casa, i quali raccolgono così il 6° successo stagionale che consolida la loro posizione nelle parti alte della classifica. L'inizio gara è equilibrato, con le due squadre che si studiano e rimangono a contatto nel punteggio. Dopo 3 minuti lo score è in perfetta parità (8-8), poi Castelnovo firma il primo allungo della partita con un bel parziale da 6-0. I padroni di casa subiscono il colpo e i punti di Sabah mantengono in vantaggio la LG, con il canestro allo scadere di Magnani che vale il +7 dopo 10 minuti di gioco. I reggiani continuano a perforare con continuità la difesa di Olimpia Castello e un nuovo break ad inizio secondo quarto permette alla E80 Bema di superare la doppia cifra di vantaggio (19-31). La reazione dei bolognesi arriva nella fase centrale del periodo, con la coppia Albertini-Procaccio protagonista del parziale da 8-0 che vale il -4. I montanari non perdono però lucidità e un ottimo Longoni dà vita ad un nuovo allungo che spinge gli ospiti sul +12. Coach Serio intuisce la necessità di apportare qualche cambiamento tattico in entrambi i lati del campo e gli effetti sono subito visibili: arriva infatti un 11-0 firmato Trombetti-Benedetti che permette all'Olimpia di tornare ad un solo punto di ritardo. Nell'ultimo minuto del quarto, il 2/2 ai liberi di un positivo Parma Benfenati fissano il punteggio di metà tempo sul 40-43. Al rientro dagli spogliatoi c'è però solo una squadra in campo: arriva infatti un terrificante parziale di 9-0 dei padroni di casa, che tornano in vantaggio dopo oltre 20 minuti passati ad inseguire. Castelnovo subisce il colpo segnando solo 4 punti nei primi 5 minuti di gioco e i felsinei ne approfittano per spingersi oltre la doppia cifra di vantaggio. I reggiani non intendono arrendersi e con un 6-0 cercano di riaprire l'incontro, ritornando ad una sola lunghezza di svantaggio. Gli ultimi minuti della frazione sono però tutti a favore dell'Olimpia Castello che blocca il tentativo di rimonta riportandosi a +7 con 10 minuti ancora da giocare. La tripla di Magagnoli in apertura di periodo vale il +10, ma la E80 Bema non si arrende e tenta di dimezzare il ritardo dagli avversari: i Cinghiali, in realtà, recuperano solo qualche punto e l'Olimpia riesce a segnare con continuità mantenendo gli ospiti ad almeno due possessi di distanza. Magnani e Parma Benfenati cercano di rientrare anche se la coppia Trombetti-Magagnoli riesce sempre a rispondere per le rime ad ogni tentativo di rimonta. Nel finale il divario tra le due squadre si allarga ulteriormente e a Castel San Pietro Terme il match si conclude sul 82-72, con i padroni di casa che si mantengono così al secondo posto in classifica. Le due formazioni sono state protagoniste di una partita piacevole, intensa, ben giocata e il risultato finale non rispecchia pienamente la differenza tra le due squadre, in un incontro dall'esito rimasto in bilico sino al 40° minuto. Coach Diacci è comunque soddisfatto della prestazione dei suoi, anche se conscio che è mancato qualcosa per portare a casa la vittoria. La E80 Bema può recriminare un inizio di terzo quarto non perfetto, in cui l'Olimpia ha firmato il gap che è riuscito poi a proteggere sino alla sirena. Ai Cinghiali manca forse una maggiore continuità di rendimento, anche se stanno lavorando duramente per esprimere il loro miglior basket. Da segnalare l'ottima prestazione di Longoni (18 punti per lui), la bella partita in regia di Magnani e il prezioso contributo di Parma Benfenati sotto canestro (gara conclusa con una "doppia-doppia" da 10 punti e 10 rimbalzi). Continua la splendida stagione dell'Olimpia Castello, che ha però subito l'esuberanza degli ospiti nella prima parte di gara. Una maggiore aggressività in difesa e una migliore costruzione dei tiri nella seconda parte di gara ha permesso ai padroni di casa di raccogliere il sesto successo stagionale, che mantiene i bolognesi nelle parti altissime della classifica. Sabato prossimo nuova sfida casalinga per l'Olimpia Castello che ospiterà l'Arena Montecchio, mentre la LG Competition cercherà un immediato riscatto domenica 24 nella partita interna contro Molinella.

Olimpia Castello - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 82-72

Parziali: 17-24; 40-43; 64-57.

Olimpia Castello: Sangiorgi 2, Righi, Tomesani 1, Sabattani, Procaccio 7, Pedini, Benedetti 8, Magagnoli 23, Torreggiani, Ranocchi 13, Albertini 12, Trombetti 16. Allenatore: Serio.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 9, Mabilli ne, Dal Pos 6, Magnani 11, Ferri ne, Longoni 18, Levinskis, Mallon 7, Provvidenza 9, Prošek 2, Barigazzi ne, Parma Benfenati 10. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Saletti - Di Marco.


17/11/2019 - OTTIMO ESORDIO DELLA "PRIMA DIVISIONE": SCONFITTA GO BASKET 45-73!

Splendido esordio per la formazione della LG Competition iscritta al campionato di Prima Divisione, che vince nettamente alla prima uscita stagionale: giovedì i Cinghiali hanno infatti superato 45-73 la Go Basket 2018. A Vezzano sul Crostolo è di scena la seconda giornata di campionato (la LG ha riposato alla prima) e al palazzetto c'è il pubblico delle grandi occasioni, con tanti tifosi venuti da Castelnovo per seguire la prima trasferta della squadra. La LG parte subito molto bene e si porta presto in vantaggio trascinata da un ispirato Jack Ferri (che domenica aveva giocato e segnato anche con la prima squadra in C Gold). Il primo quarto si chiude quindi con gli ospiti in vantaggio, ma Go Basket non lontana nel punteggio (11-17). Nel secondo periodo i castelnovesi iniziano a creare un primo solco grazie all'esperienza di Vezzosi e Grisanti, mentre i padroni di casa (privi di alcuni giocatori tra cui l'ex Nasi) faticano a trovare la via del canestro con continuità. Il primo tempo si chiude così sul 23-36 a favore della LG, che ha sfruttato il lungo roster a disposizione per mettere in difficoltà gli avversari. Nel terzo periodo Castelnovo si scatena: i ragazzi allenati da coach Caprari segnano a ripetizione (26 punti nel quarto) e sfiorano in più occasioni il +30 di vantaggio. Negli ultimi dieci minuti l'esito dell'incontro è già definito, la partita cala così di intensità ma al 40° minuto la LG può comunque festeggiare un ottimo ritorno nel campionato di Prima Divisione. Ed è davvero positiva la prima uscita dell'anno dei montanari: a testimonianza dell'ottima prestazione dell'intero collettivo, tutti i giocatori in "lista R" sono riusciti ad andare a referto. Ma siamo solo all'inizio e c'è ancora tantissimo basket da giocare. Comincia ora un periodo molto intenso per il team che affronterà ben 3 sfide in dieci gironi: il prossimo impegno è in programma lunedì 18, con i castelnovesi di scena nella difficile trasferta in casa della Pallacanestro Correggio.

Go Basket 2018 - LG Competition Castelnovo Monti 45-73

Parziali: 11-17; 23-36; 34-62.

Tabellini: Guarino 5, Grisanti 7, Ovi 2, Vezzosi 8, Menechini 7, Fontanesi 2, Ferri E. 4, Ferrari 7, Mabilli 3, Torlai 8, Baccarani 10, Ferri G. 10. Allenatore: Caprari.


11/11/2019 - LA LG HA DI NUOVO DUE FORMAZIONI SENIOR: STA PER INIZIARE IL CAMPIONATO DELLA SQUADRA DI PRIMA DIVISIONE!

Dopo qualche anno di pausa, la LG Competition ha deciso di ricomporre una seconda squadra senior che verrà iscritta al campionato di Prima Divisione. Dopo diversi mesi di lavoro e alcuni scogli che hanno impedito di raggiungere questo obiettivo già nelle scorse stagioni, l'associazione sportiva castelnovese è finalmente riuscita a dare nuova vita a questo importante gruppo. La società montanara crede infatti sia fondamentale poter schierare una seconda formazione dilettantistica: lo scopo è quello di permettere a diversi giocatori di continuare a fare sport a livello agonistico in montagna e offrire l'opportunità agli atleti più giovani di formarsi e crescere in categorie diverse da quelle "Under". I dirigenti hanno lavorato assiduamente per assemblare un roster nutrito e competitivo. La formazione verrà allenata dalla bandiera Gianni Caprari, il quale sarà coadiuvato da una fantastica coppia formata dal Presidente Luca Baccarani e dalla nostra insostituibile Roberta Rocchi. Il roster del team è composto da alcuni dei giocatori protagonisti delle diverse promozioni che hanno permesso alla LG Competition di raggiungere la Serie C Gold. Saranno infatti presenti il neo-capitano Ivano Ovi, il granitico centro Fausto Vezzosi, la mitica guardia Mattia Grisanti e l'esperto Ettore Ferri. A questi si aggiunge un gruppo importante di atleti, cresciuto nelle formazioni giovanili della LG e che ha militato in diverse squadre prima di "rientrare alla base": parliamo di Davide Menechini (affermatosi con Casina in Promozione), di Damiano Torlai (ex Pallacanestro Reggiana e che ha militato anche nelle fila della Prima Squadra), del "figlio d'arte" Lorenzo Baccarani e dell'Ingegnere Daniele Magnani. Sono inoltre presenti nel roster gli esperti Enrico Fontanesi e il prezioso Daniele "Didi" Bagnoli, mentre completa il team un nutrito gruppo di giovani (alcuni ancora Under) formato da Benjamin Barigazzi, Samuele Bedeschi, Michele Fabbiani, Mattia Ferrari, Giacomo Ferri, Lorenzo Mabilli e Luca Pompili. In attesa di recuperare da diversi problemi fisici che lo hanno ultimamente debilitato, si sta allenando con il team anche Marco Guarino, pronto a dare consigli e sostenere i ragazzi della Prima Divisione. E chissà che non possa riallacciarsi gli scarpini per questa squadra... I Cinghiali sono stati inseriti nel girone B della zona di Reggio Emilia insieme ad altre 10 squadre, 5 delle quali provenienti dal capoluogo reggiano ed una sola con sede al di fuori della provincia (Carpine Basket). Il calendario è stato appena definito e il campionato è iniziato il 31 ottobre, ma per assistere al loro debutto dovremo aspettare fino a giovedì 14 novembre, giorno in cui è in programma la sfida esterna contro Go Basket. Il primo incontro tra le mura di casa avrà invece luogo lunedì 25 novembre, quando al Pala Giovanelli verrà affrontata la US Reggio Emilia. La LG ripone grande fiducia ed importanza in questo gruppo, in cui coesistono atleti molto esperti e tanti giovani ancora alle prime armi nel mondo "senior". C'è tanto entusiasmo nello spogliatoio e la società castelnovese si augura che questa squadra possa diventare (per il presente e negli anni a venire) un luogo in cui permettere a tanti Cinghiali di crescere, affermarsi e divertirsi.


10/11/2019 - IL PRIMO DERBY REGGIANO E' DELLA E80 BEMA: I CINGHIALI VINCONO (E CONVINCONO) CONTRO L'ARENA MONTECCHIO!!!

Bella vittoria della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nel 7° turno di Serie C Gold supera l'Arena Montecchio con il punteggio finale di 79-63. Quarto successo stagionale per i padroni di casa che conquistano il derby reggiano davanti ad un Pala Giovanelli affollato di tifosi.
L'inizio è molto intenso ed equilibrato, con gli attacchi decisamente più efficaci rispetto alle difese. Dopo 3' Montecchio è avanti di 4, ma è un continuo botta e risposta fra le due squadre. Ed è sempre l'Arena a firmare il primo break da 7-0 che spinge gli ospiti sul +8 nella parte centrale del periodo, approfittando delle difficoltà difensive e offensive degli avversari. La reazione dei padroni di casa non tarda ad arrivare e grazie ad un controparziale da 8-0, la LG pareggia l'incontro. Il canestro di D'Amore allo scadere vale però il +2 Montecchio mentre i montanari hanno già subito 25 punti dopo soli 10 minuti. Il primo vantaggio di Castelnovo arriva nel primo possesso della seconda frazione, con la quarta tripla consecutiva di un immarcabile Dal Pos. Il match si mantiene comunque equilibrato e dopo 2' Montecchio è già tornata in avanti nel punteggio. L'incontro prosegue punto a punto, con Lusetti che trascina i suoi e Sabah bravo a segnare con continuità per la E80 Bema. A 3' dal termine del primo tempo, Arena è ancora avanti di 3, ma arriva un minibreak da 5-0 dei Cinghiali che riescono così firmare il sorpasso sugli avversari. Nel finale, i canestri di Tognato e Parma Benfenati fissano lo score di metà tempo sul 42-39. Al rientro dagli spogliatoi, i Cinghiali tentano un allungo e dopo 2' raggiungono il +7 grazie ad un ispirato Sabah. Montecchio fatica ad arginare gli avversari, capaci di giocare un'ottima pallacanestro in attacco e, soprattutto, di alzare enormemente la qualità delle difese. L'Arena fatica a creare buoni tiri, sbaglia tanto da 3 e i montanari ne approfittano grazie a numerosi viaggi in lunetta. A metà periodo Castelnovo ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio mentre gli ospiti sono riusciti a segnare solo 5 punti in 6 minuti. Il canestro di Prošek spinge C. Monti sul +13, ma il terzo tempo di Bovio fissa il punteggio al 30° minuto sul 60-49. L'ultimo periodo inizia con diversi errori da una parte e dall'altra, ma Montecchio sbaglia di meno e riesce così a rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio. Mallon è però bravo a raggiungere il centro dell'area con continuità e il canestro di Longoni a metà frazione riporta i Cinghiali sul +13. La difesa dei montanari si mantiene molto efficace, i bianco-blu continuano a sbagliare molto e perdono pure i nervi con 2 falli tecnici fischiati in pochi secondi. La E80 Bema ne approfitta e il canestro di Parma Benfenati vale il +17 a 4' dalla sirena. D'amore è l'unico che riesce a muovere la retina per gli ospiti negli ultimi minuti, ma i padroni di casa sono già lontani nel punteggio e ancora avanti di 15 lunghezze a 70 secondi dal termine. Dopo il canestro di capitan Negri, ci pensa il giovanissimo Ferri (classe 2001) a insaccare un bell'arcobaleno sulla sirena che fissa il risultato sul 79-63 finale. La E80 Bema vince e convince l'insidioso derby dopo un'ottima prestazione dell'intero collettivo. Fantastico il secondo tempo dei castelnovesi, collaborativi in attacco e capaci di proporre una grande difesa che ha messo fortemente in difficoltà gli avversari. Da segnalare l'ottima gara di Sabah (top scorer con 20 punti) e una buona prestazione di Dal Pos, Parma Benefenati e di un generoso Provvidenza in regia.
Torna a casa con l'amaro in bocca Montecchio, capace di giocare un ottimo primo tempo ma protagonista di una terribile serata al tiro dall'arco: i bianco-blu hanno infatti chiuso la serata con un miserissimo 2/30 da 3. I ragazzi di coach Martinelli non sono sempre stati tutelati dagli arbitri, ma hanno subito un evidente calo nel secondo tempo e pagato un terzo periodo da soli 10 punti a referto. Molto buona la gara di Lusetti (il migliore dei suoi), ma anche l'ala montecchiese si è spenta nella seconda parte dell'incontro. L'Arena proverà a rifarsi nella sfida interna di sabato 16 contro Bertinoro mentre la LG, nella stessa giornata, tenterà di prolungare la striscia positiva nella difficile trasferta in casa dell'Olimpia Castello.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Arena Montecchio 79-63
Parziali: 23-25; 42-39; 60-49.
E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 20, Mabilli ne, Dal Pos 15, Magnani, Ferri 2, Longoni 5, Levinskis 2, Mallon 8, Provvidenza 8, Prošek 5, Barigazzi ne, Parma Benfenati 14. Allenatore: Diacci.
Polisportiva Arena Montecchio: Ramenghi, D'amore 8, Pasini ne, Tognato 4, Vecchi 2, Giannini 5, Degli Esposti Castori 6, Trobbiani 1, Amadio 5, Lusetti 15, Negri 11, Bovio 6. Allenatore: Martinelli.
Arbitri: Zambelli - Forni.


09/11/2019 - AL DEBUTTO NON ARRIVANO LE VITTORIE, MA DUE OTTIME PRESTAZIONI DI UNDER 14 E UNDER 13

Due sconfitte all'esordio per Under 13 e Under 14, ma dal campo sono comunque arrivate risposte convincenti ed incoraggianti:

"UNDER 14"

1ª Giornata - 05/11/2019: Rebasket Rubiera - LG Competition 57-42

Esordio amaro per il team Under 14, che alla prima uscita stagionale viene superato a Rubiera dalla Rebasket. Una prima di campionato dai due volti quella dei Cinghiali: i montanari partono molto contratti nei primi due quarti, sbagliando anche alcuni canestri facili. Dopo l'intervallo la squadra reagisce e dal -15 risale in pochi minuti sino al -6 grazie ai canestri di Borghi, Ferrari e Magnani. Il finale premia comunque i padroni di casa e costringe i ragazzi di Morocutti alla sconfitta. I giovani atleti dovranno quindi ripartire da quanto di buono realizzato nel secondo tempo contro Rubiera e ci potranno già provare lunedì 11, quando al Pala Giovanelli affronteranno la loro prima sfida casalinga contro Marconi Basket.

Tabellino: Romei 2, Borghi 15, Bolondi E., Castellari 4, Zanelli 2, Filippi 4, Bolondi S., Comastri, Ferrari 6, Magnani 9, Margini, Rossi. Allenatore: Morocutti.
------------------------------------------------------------

"UNDER 13"

1ª Giornata - 07/11/2019: LG Competition - US Reggio Emilia 44-53

Debutto ufficiale FIP per i ragazzi dell'Under 13, che hanno affrontato la loro prima partita nel campo regolamentare e con i canestri a 305 cm di altezza. La prima giornata contro US Reggio Emilia si conclude con una sconfitta, ma è assolutamente positiva la prestazione dei giovanissimi Cinghiali. La formazione diretta da Cristoforo Morocutti gioca bene nei primi due quarti in una partita che scorre in grande equilibrio e vede gli ospiti avanti di sole tre lunghezze a metà tempo. L'equilibrio si mantiene anche nel terzo periodo, con i castelnovesi ancora indietro di un solo possesso pieno. Purtroppo la benzina finisce negli ultimi dieci minuti e la US Reggio Emilia ne approfitta per avere la meglio sui padroni di casa. C'è comunque tanta soddisfazione ed emozione per questo debutto e i ragazzi sono già pronti ad affrontare il prossimo impegno che avrà luogo giovedì 14 al Pala Giovanelli contro le Aquile Gualtieri.

Tabellini: Khaliss, Romei D., Ferrari, Vignali, 1, Romei L. 5, Abati 12, Magnani 9, Castellari F. 9, Menechini 2, Rossi 2, Bergianti 6. Allenatore: Morocutti.


06/11/2019 - LE GIOVANILI LG IN VISITA NELLE SEDI DI ELETTRIC80 E BEMA

Nella giornata di oggi i ragazzi delle formazioni Under 16, 14, 13 e degli Esordienti, insieme ai genitori, allenatori e dirigenti della LG, hanno fatto visita agli stabilimenti di Viano della Elettric80 s.p.a. e della Bema. E' stato un pomeriggio interessante e carico di entusiasmo per i nostri atleti e i loro accompagnatori: i giovani hanno infatti potuto osservare l'umiltà e l'intelligenza di coloro che gestiscono e lavorano all'interno di queste importanti realtà presenti sul territorio montano. Ci auguriamo che quanto visto sia d'esempio per i nostri ragazzi e utile nella loro crescita sportiva e scolastica. La LG Competition è riconoscente con Elettric80 e Bema per questa splendida giornata vissuta insieme e per il sostegno che queste aziende stanno fornendo alla nostra società. Un particolare ringraziamento per tutto questo lo vogliamo infine indirizzare a Valeria Prampolini, Giorgia Chicarella, Gabriele Grassi e al Presidente Enrico Grassi.


05/11/2019 - INIZIO DI STAGIONE FANTASTICO PER L'UNDER 16: CONTRO FIDENZA ARRIVA LA TERZA VITTORIA DI FILA!

"UNDER 16"
3ª Giornata - 04/11/2019: LG Competition - Fulgor Fidenza 71-44

Nuova convincente prestazione per il team Under 16 che supera la Fulgor Fidenza nel terzo turno di campionato del girone "A" emiliano-romagnolo. Inizio gara non semplice per i Cinghiali, che non riescono ad imporre il proprio gioco e chiudono il primo quarto avanti di sole 3 lunghezze. La difesa dei parmigiani è ben organizzata e i ragazzi allenati da coach Diacci faticano a trovare la via del canestro. Il risultato rimane in equilibrio per l'intera frazione e il primo tempo si conclude con la LG comunque sul +2 (31-29). Al rientro degli spogliatoi, i padroni di casa cambiano marcia: i giovani Cinghiali trovano infatti il fondo della retina con maggiore continuità e questo permette loro di raggiungere la doppia cifra di vantaggio. Nel quarto periodo, i castelnovesi aumentano il divario, alzano il livello difensivo e concedono agli avversari solo 6 punti negli ultimi 10 minuti. Alla sirena il punteggio finale è di 71-44, che regala all'Under 16 il terzo successo consecutivo in altrettanti incontri giocati.
I montanari proveranno ora ad allungare la striscia positiva nell'impegnativa trasferta di sabato 9 novembre in casa della Scuola Basket Cavriago.

Tabellino: Bergianti 17, De Pietri 2, Franz 7, Borghi L. 14, Masuri 9, Ciano 4, Reita, Marazzi 12, Tagliati 2, Carubbi 4, Borghi T. Allenatore: Diacci.


04/11/2019 - RISOLTO IL CONTRATTO DI DAVIDE PUCCI

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti comunica ufficialmente di aver risolto il contratto con l'atleta Davide Pucci.
A Davide un ringraziamento per l'impegno profuso nel periodo vissuto a Castelnovo Monti ed un grande in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera sportiva. 


03/11/2019 - DOPO 40 INTENSI MINUTI, LA E80 BEMA HA LA MEGLIO DI GUELFO: FINISCE 80-77 PER I CINGHIALI!!!

Terza vittoria stagionale per la E80 Bema LG Competition, che al Pala Giovanelli supera Guelfo Basket - ProSic Progetto Sicurezza con il punteggio finale di 80-77. Importante successo per la formazione reggiana, la quale raccoglie due preziosi punti dopo una gara non particolarmente piacevole ma decisamente combattuta. I padroni di casa si trovano costretti a schierare in roster i convalescenti Dal Pos e Longoni, mentre i bolognesi devono rinunciare all'esperto Musolesi bloccato da un infortunio al ginocchio. È subito positiva la partenza degli ospiti, che approfittano degli errori degli avversari per firmare il primo break della partita e a metà quarto il risultato è già di 10-1. Castelnovo fatica a trovare la via del canestro e segna il primo punto dal campo dopo ben 5 minuti di gioco. Nel frattempo si blocca anche l'attacco di Guelfo e la E80 Bema riesce così a recuperare parte dello svantaggio accumulato. Negli ultimi minuti di periodo cresce l'intensità in campo: Mallon prende per mano i suoi compagni di squadra e grazie ad un parziale da 11-1, la LG firma il sorpasso. Il canestro di Govi sulla sirena raffredda però l'animo della tifoseria dei Cinghiali e il primo quarto si conclude sul 17-15. Nella seconda frazione c'è maggior equilibrio in campo e dopo 3 minuti il punteggio torna in parità a quota 21. I castelnovesi si ri-accendono a metà periodo e con un parziale da 9-0, si riportano sul +8. Non tarda però ad arrivare la reazione degli ospiti, che firmano un contro-break da 4-0 mantenendosi a distanza nel punteggio. Nel frattempo si innesca la mano di Dal Pos che segna 2 triple in fila e spinge i suoi sul +12 a 2'30 dalla fine del primo tempo. Guelfo fatica ad arginare i montanari dall'arco, ma in chiusura di frazione i canestri di Govi e Wiltshire permettono ai bolognesi a tornare sotto la doppia cifra di ritardo (43-35). Al rientro dagli spogliatoi, la E80 Bema riesce a gestire il vantaggio grazie alle giocate di Sabah e Parma Benfenati trovandosi ancora avanti di 7 dopo quasi 4' giocati. Per la LG arriva però il "solito" momento di "blackout" del terzo quarto: i montanari concedono infatti tanti canestri facili nel pitturato e in poche azioni arriva il parziale di 8-0 degli ospiti, che si trovano così improvvisamente davanti nel punteggio (52-53). I reggiani tornano a segnare solo grazie a numerosi viaggi in lunetta e firmano così il controsorpasso. Gli ultimi minuti sono ancora equilibrati, con capitan Baccarini che cerca di mantenere in vantaggio i suoi, ma il 4-0 di fine periodo firmato Mallon-Provvidenza vale il +3 dei Cinghiali a 10 minuti dal termine. Ad inizio quarto periodo Castelnovo allunga sul +5, ma grazie ad un mini-break, Guelfo pareggia l'incontro sul 65 pari. I padroni di casa rispondono con Prošek e Mallon (70-65), ma la zona della LG viene punita con due triple consecutive di Murati che valgono il sorpasso. Magnani si carica la squadra sulle spalle, anche se la difesa dei reggiani viene nuovamente punita dall'arco e i gialloblu sono di ancora avanti di 2 a 3' dal termine. Il play castelnovese è però protagonista di due importantissime giocate e permette ai suoi di tornare in vantaggio: prima serve a Mallon la tripla del +1, poi subisce fallo e grazie al 2/2 dalla lunetta spinge i suoi sul +3 (77-74). Guelfo ha nelle mani il pallone del pareggio, ma la tripla di Bergami non raggiunge nemmeno il ferro. Bernabini commette fallo a gioco fermo e l'antisportivo concede 2 liberi a Provvidenza, che però fallisce entrambi. Il possesso è ancora di C. Monti, che subisce un fallo "sistematico" degli ospiti: Longoni fa 2/2 e a 26 secondi dalla fine la E80 Bema torna a +5. Bernabini segna velocemente il canestro del -3, poi Provvidenza subisce l'ennesimo fallo e "l'uno su due" ai liberi della guardia reggiana consente comunque ai suoi di rimanere sul +4. Dall'altra parte del campo arriva un'ingenuità di Levinskis, il quale commette a sua volta un fallo antisportivo che significa due tiri a cromomtro fermo per Guelfo e relativo possesso. Govi realizza solo un libero e alla ripresa del gioco la tripla di Bergamini del potenziale pareggio si spegne sul ferro: il rimbalzo è preda di Mallon e la E80 Bema può così festeggiare l'80-77 finale.
Vittoria in chiaroscuro per la LG Competition, che alterna momenti particolarmente positivi a gravi amnesie difensive ed offensive. Positive le prestazioni di Dal Pos e di capitan Mallon, top scorer dell'incontro con 23 punti. Coach Diacci può essere soddisfatto per il risultato ottenuto, ma c'è ancora tanto lavoro da fare per perfezionare i dettagli e spronare i suoi ad una maggiore costanza nel rendimento. Per Guelfo Basket arriva la quinta sconfitta stagionale dopo una partita giocata bene solo a tratti e con un risultato che relega i bolognesi nella parte bassa della classifica. Da sottolineare la preziosissima partita di Govi (tripla doppia da 12 punti, 10 rimbalzi e 10 assist), la buona prestazione di Baccarini e del giovane Wilthsire, ma non sufficienti ad evitare il terzo ko consecutivo. I felsinei cercheranno di rifarsi venerdì 8 nella gara casalinga contro l'Olimpia Castello guidata dall'ex coach Serio, mentre la E80 Bema giocherà nuovamente in casa il prossimo turno quando domenica 10 affronterà ala Pala Giovanelli il derby tutto reggiano contro Montecchio.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Guelfo Basket 80-77

Parziali: 17-15; 43-35; 63-60.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah 10, Mabilli, Dal Pos 12, Magnani 8, Ferri ne, Longoni 4, Levinskis, Mallon 23, Provvidenza 10, Prošek 8, Barigazzi ne, Parma Benfenati 5. Allenatore: Diacci.

Guelfo Basket: Wiltshire 18, Bernabini 9, Bonetti ne, Baccarini 11, Bonazzi 6, Murati 9, Bergami, Musolesi ne, Pieri, Govi 12, Pederzini 2, Amoni 10. Allenatore: Cavicchioli.

Arbitri: Colinucci - Dragicevic.


01/11/2019 - SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA PER L'UNDER 16: SUPERATA IN TRASFERTA L'AUDAX POVIGLIO!

"UNDER 16"
2ª Giornata - 26/10/2019: Audax Poviglio - LG Competition 75-80

Seconda vittoria consecutiva per la formazione Under 16 che ha superato in trasferta l'Audax Poviglio con il punteggio finale di 75-80. Inizio gara decisamente impegnativo per il giovane team castelnovese, che subisce la verve degli avversari e chiude in svantaggio il primo periodo. I Cinghiali sono però protagonisti di un'importante reazione nella seconda frazione che permette loro di firmare il sorpasso e terminare avanti i primi venti minuti (34-42 il parziale). Nel terzo quarto i castelnovesi sono bravi a mantenere il controllo dell'incontro, aumentando il vantaggio sino alla doppia cifra (+14 al 30° minuto). I ragazzi allenati da Davide Diacci devono però subire il tentativo di rimonta dei padroni di casa nell'ultima frazione: l'Audax si avvicina pericolosamente, ma non riesce ad agganciare i montanari che raccolgono così il secondo successo in campionato.
La prossima sfida è in programma lunedì 4 novembre, quando al Pala Giovanelli sarà ospite la Fulgor Fidenza.

Tabellino: Bergianti 25, De Pietri 11, Franz 12, Masuri 17, Ciano 2, Reita 4, Marazzi 5, Tagliati 2, Carubbi 2. Allenatore: Diacci.


27/10/2019 - A FIORENZUOLA ARRIVA LA TERZA SCONFITTA STAGIONALE DELLA E80 BEMA: LA CAPOLISTA VINCE 90-76

Terza sconfitta stagionale per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, che nel posticipo della quinta giornata del campionato di Serie C Gold viene superata in trasferta dalla capolista Pallacanestro Fiorenzuola 1972. Il match si è concluso con il punteggio di 90-76 dopo quaranta minuti intensi, in cui la LG ha cercato di impensierire i gialloblu arrendendosi solo nel quarto finale.
Partenza sprint dei padroni di casa che piazzano un primo break da 7-2, che diventa 12-4 a metà frazione. Le mani dei castelnovesi sono freddissime (solo 2 canestri dal campo nei primi 7 minuti di gioco) e i ragazzi allenati da coach Diacci concedono molto anche in fase difensiva. Dopo una mini-reazione della LG, riprende la marcia di Fiorenzuola che a due minuti dal termine ha già raggiunto quota 20 punti segnati e la doppia cifra di vantaggio. Il finale di quarto è però tutto a favore dei montanari che con un parziale di 6-0 chiudono il periodo indietro di 7 lunghezze (23-16). Il momento positivo della LG si estende anche nei primi minuti della seconda frazione: grazie ad un nuovo parziale da 8-1 firmato Longoni-Magnani, i reggiani riportano il punteggio in parità a quota 24. I liberi di Prošek valgono il sorpasso LG, ma i padroni di casa interrompono la striscia favorevole degli avversari e con un contro-break da 9-2. La E80 Bema fatica ad arginare i piacentini che, grazie ai canestri di Livelli, raggiungono ancora il +7 a 2' dal termine del primo tempo. Sabah (al debutto in stagione) e Mallon tentano di far rientrare Castelnovo, ma il canestro nel finale di Zucchi fissa il punteggio della prima metà di gara sul 45-40. Nuova scatto dei padroni di casa ad inizio secondo tempo, i quali firmano un altro parziale da 8-2 con cui raggiungono nuovamente la doppia cifra di vantaggio. Ci vogliono invece ben 24 minuti di gioco alla LG per segnare con Provvidenza la prima tripla della serata dopo ben 10 errori consecutivi. Fiorenzuola sembra essere in controllo dell'incontro, ma la LG firma un importante break vale il -3. Nel finale, i punti di Galli e Dias permettono però ai gialloblu di affrontare l'ultimo periodo con ben 7 punti di vantaggio da gestire. Nonostante un ottimo Pucci provi a caricarsi la LG sulle spalle, i piacentini sono bravi a mantenere il vantaggio e vicini a mettere in ghiaccio la vittoria. La zampata decisiva arriva al 32°, quando Fiorenzuola firma l'ennesimo parziale e con un 7-0 si proietta sino al +17. Castelnovo tenta di ricucire, ma i padroni di casa raggiungono le 20 lunghezze di vantaggio e il 6-0 finale della E80 Bema serve solo per fissare il punteggio alla sirena di 90-76. Partita tosta per la LG, che ha concesso troppo in difesa e vissuto contemporaneamente una pessima serata al tiro da 3 (9% dall'arco con 2 sole triple su 21 tentativi). Positive le prove di Mallon e Longoni (doppia doppia per entrambi), ma non sufficienti ad evitare la terza sconfitta della stagione. Quinta vittoria consecutiva per Fiorenzuola, che ha condotto il punteggio per quasi tutto il match e che è stata capace di perforare con continuità la difesa dei castelnovesi. Da evidenziare le ottime prove di Maggiotto (18 punti per lui), Livelli e Sichel (15 punti in soli 17 minuti di utilizzo per il capitano).
I montanari tenteranno di rifarsi domenica prossima quando ospiteranno in casa Guelfo Basket, mentre Fiorenzuola proverà a prolungare la striscia positiva nell'insidiosa sfida di sabato 2 novembre in casa dell'Olimpia Castello.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 90-76

Parziali: 23-16; 45-40; 62-55.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 6, Sichel 15, Bracci 10, Rigoni, Marchetti ne, Dias 9, Livelli 17, Zucchi 2, Fowler 7, Fellegara, Ricci 6, Maggiotto 18. Allenatore: Galetti

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Mabilli ne, Dal Pos ne, Magnani 5, Ferri ne, Longoni 18, Levinskis 2, Mallon 18, Provvidenza 9, Sabah 6, Prošek 4, Pucci 10, Parma Benfenati 4. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Albertazzi - Casi.


24/10/2019 - OTTIMO ESORDIO PER L'UNDER 16: NETTA LA VITTORIA ALLA PRIMA DI CAMPIONATO CONTRO MAGIK BASKET!

1ª Giornata - 21/10/2019: LG Competition - Magik Basket 68-47

Ottimo esordio per il team Under 16, che alla prima giornata di campionato, supera nettamente la Magik Basket con il punteggio finale di 68-47. I ragazzi allenati da coach Diacci cominciano molto bene l'incontro mettendo subito il naso avanti e chiudendo il primo periodo già con la doppia cifra di vantaggio (20-8). Gli ospiti tentano di rientrare nel secondo quarto, ma i Cinghiali sono sul pezzo e mantengono a distanza gli avversari. La musica cambia invece al rientro dall'intervallo lungo: i padroni di casa rimangono mentalmente negli spogliatoi e la Magik ne approfitta riaprendo l'incontro e portandosi a sole 6 lunghezze di ritardo quando mancano ancora 10 minuti alla sirena. Il quarto periodo viene però dominato dalla giovane formazione montanara che piazza il parziale decisivo e porta così a casa la prima vittoria stagionale. Buona la prima per l'Under 16 che tenterà di ripetersi già sabato 26 nella trasferta di Poviglio contro l'Audax.

Tabellino: Borghi 12, Bergianti 14, De Pietri 6, Franz 8, Masuri 6, Ciano 5, Reita 4, Marazzi 13, Tagliati, Carubbi. Allenatore: Diacci.


20/10/2019 - CON UN GRAN SECONDO TEMPO, LA E80 BEMA SUPERA IMOLA!!! 

Seconda vittoria stagionale per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nel 4° turno di Serie C Gold ha superato la Virtus Imola con il punteggio finale di 76-63. I montanari portano a casa il successo nonostante un primo tempo non particolarmente brillante, ma il risultato è importante e utile soprattutto per risollevare il morale del gruppo. I padroni di casa possono nuovamente schierare Levinskis e Parma Benfenati, mentre devono ancora rinunciare a Sabah e a Dal Pos (leggero stiramento subito in settimana). L'inizio dell'incontro è vivace, con tanti canestri in entrambi i lati del campo e le difese decisamente poco attente. Il primo break viene firmato dagli ospiti, che grazie ad un 8-2 di parziale si portano sul +8. La zona di Imola mette in difficoltà i castelnovesi, ma Parma Benfenati riesce ad attaccare con efficacia il ferro e i Cinghiali tornano così a -2. I gialloneri possono però contare su uno Spampinato in grande forma (11 punti nei primi 10 minuti), che con un canestro allo scadere firma il 20-26 con cui si conclude il primo periodo. Ad inizio secondo quarto, Provvidenza segna 5 punti consecutivi riportando i suoi a una sola lunghezza di ritardo, poi la qualità del gioco in campo cala visibilmente e per diverso tempo nessuna delle due squadre riesce a trovare la via del canestro. Si abbassano anche le percentuali al tiro, ma Imola riesce comunque a proteggere il vantaggio grazie ai punti di Agatensi. A tre minuti dal termine del primo tempo gli ospiti conducono l'incontro, ma un parziale di 7-0 permette a Castelnovo di andare in vantaggio nel punteggio. Il canestro di Begic negli ultimi secondi vale però il controsorpasso e fissa lo score di metà gara sul 38-39. Il terzo quarto comincia con un mini-break LG firmato da Mallon, che riporta avanti i suoi. La partita è intensa ma non così bella, con tanti errori da una parte e dall'altra e diversi tiri dall'arco che non riescono nemmeno a raggiungere il ferro. A metà frazione Imola è ancora avanti, ma si bagnano le polveri dei gialloneri e grazie ad un altro parziale da 7-0 la E80 Bema raggiunge il +5. Imola è brava a reagire e al 32° il punteggio è di nuovo in perfetta parità. Nel finale, un break da 5-1 permette ai padroni di casa di chiudere avanti la frazione e poter affrontare così il quarto conclusivo sul +4. Si segna poco ad inizio periodo e dopo 3 minuti gli ospiti sono a sole 2 lunghezze di ritardo. Ma è qui che la LG cambia marcia. La zona dei montanari blocca infatti l'attacco dei felsinei, incapaci di ritrovare il fondo della retina. Contemporaneamente, il gioco offensivo dei padroni di casa gira alla perfezione regalando un super parziale da 16-0 che spezza in due la partite e spinge Castelnovo sul +18. Imola torna a segnare dopo quasi sei minuti quando il risultato è però ormai compromesso e il break finale da 5-0 serve solo a fissare il risultato sul 76-63 con cui si chiude l'incontro. Match dalla due facce quello della E80 Bema, protagonista di un primo tempo ricco di disattenzione e cali di tensione che potevano costare caro nel lungo termine. Positiva la seconda parte di gara per i ragazzi di coach Diacci, che hanno mantenuto costante la qualità del gioco in entrambe le fasi. Ottime le prove di Parma Benfenati e Levinskis, gara generosa anche degli esterni Longoni e Pucci. Ci ha provato la Virtus a sbancare il Pala Giovanelli e i gialloneri sono riusciti a mettere in difficoltà gli avversari di giornata per ben 3 quarti. Gli uomini di Regazzi pagano però una pessima serata al tiro dall'arco (un misero 7/37 da 3) e un evidente calo fisico negli ultimi minuti di gioco. Spampinato (top scorer dell'incontro) e Begic sono riusciti a scardinare la difesa LG, ma i loro punti non sono stati sufficienti per ottenere la vittoria e ora Imola si trova in solitaria in fondo alla classifica dopo aver raccolto 4 sconfitte in altrettante partite. Nel prossimo turno le due squadre affronteranno le capoliste del torneo: Imola ospiterà infatti sabato 26 l'Olimpia Castello, mentre Castelnovo Monti sarà impegnata nella difficile trasferta di Fiorenzuola.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Virtus Spes Vis Imola 76-63

Parziali: 20-26; 38-39; 57-53.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Pucci 5, Mabilli, Dal Pos ne, Magnani 4, Bergianti, Longoni 11, Levinskis 9, Mallon 10, Ferri ne, Provvidenza 15, Prošek 7, Parma Benfenati 15. Allenatore: Diacci.

Virtus Spes Vis Imola: Dalpozzo 3, Marcone, Savino ne, Piani Gentile ne, Begic 13, Orlando, Agatensi 8, Spampinato 22, Barattini 5, Biandolino 4, Errera 8. All: Regazzi.

Arbitri: Meloni - Piedimonte.


12/10/2019 - LA E80 BEMA GIOCA BENE PER 20 MINUTI, POI SI ARRENDE ALLA VIRTUS: MEDICINA VINCE NETTAMENTE 84-63

Brutta sconfitta per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nel 3° turno del campionato di Serie C Gold viene nettamente superata dalla Virtus Medicina con il punteggio finale di 84-63. Dopo venti minuti equilibrati, i castelnovesi si arrendono infatti ai bolognesi e raccolgono così il secondo stop stagionale. La E80 Bema si presenta al confronto con il roster nuovamente ridotto (assente Sabah, presenti ma impossibilitati ad entrare sia Levinskis che Parma Benfenenati) e le rotazioni limitate per coach Diacci. L'inizio dei padroni di casa è ottimo e la Virtus firma subito un mini-break da 5-0 che in pochi minuti si trasforma in 10-3. La LG tenta di reagire, ma i ragazzi di Curti sono carichi e a metà quarto hanno già raggiunto la doppia cifra di vantaggio. Ci pensano però Dal Pos e Provvidenza a firmare il recupero dei castelnovesi che, grazie al parziale di 7-0, tornano a sole tre lunghezze di ritardo. I bolognesi continuano macinare punti per mantenere a distanza la E80 Bema, ma un mini-break da 4-0 permette agli ospiti di chiudere la prima frazione sul -2 (23-21). La tripla di Magnani ad inizio periodo vale il primo vantaggio LG e in campo si inizia a vedere un maggior equilibrio tra le due formazioni. Il 5-0 firmato Prošek-Longoni spinge Castelnovo Monti sul +4, ma i gialloneri non permettono l'inizio di un'ipotetica fuga e a 2 minuti dal termine del quarto il risultato è in perfetta parità a quota 36. Gli ultimi minuti sono un continuo botta e risposta tra le due compagini e un positivo Casagrande realizza allo scadere il 41-38 con cui si conclude il primo tempo. Al rientro dall'intervallo lungo c'è solo una squadra in campo: la Virtus Medicina firma infatti un parziale da 10-2 che spinge i felsinei sul +11 a metà quarto. Castelnovo non riesce più a trovare la via del canestro e nei primi quattro minuti e mezzo è capace di segnare solamente 2 punti. Mini reazione dei reggiani con Pucci e Dal Pos che in poche azioni riportano la propria squadra a -7. Il tentativo di rimonta viene però bruscamente interrotto e un altro break da 9-0 permette a Medicina di scappare sul +19. Nel finale di frazione Prošek segna 4 punti in fila, ma la LG è ancora indietro di 15 quando mancano solo dieci minuti alla sirena. Castelnovo continua a litigare con il canestro e Medicina è brava ad impedire qualsiasi tentativo di rimonta. Dopo quattro minuti dall'inizio dell'ultimo periodo, gli ospiti hanno segnato due soli punti e ciò permette alla Virtus di gestire con tranquillità il match. Un nuovo parziale da 9-0 chiude definitivamente il discorso partita, con i gialloneri che superano le 20 lunghezze di vantaggio. Nel finale i padroni di casa dilagano sfiorando il +30, mentre Castelnovo torna a segnare solo quando l'esito dell'incontro è ormai deciso: alla sirena il punteggio finale è di 84-63 in favore della Virtus. Partita dai due volti quella dei Cinghiali, protagonisti di un buon primo tempo e di una seconda parte di gara da dimenticare. La LG paga una pessima serata al tiro (38 % dal campo) e un brutto inizio di secondo tempo, con il team montanaro che ha sofferto la foga degli avversari sia dall'arco che nel pitturato. La sconfitta lascia l'amaro in bocca, ma il team sa che il recupero degli infortunati porterà ossigeno e qualità alla squadra. Medicina raccoglie un importante e meritato successo dopo 40 minuti vissuti quasi interamente in vantaggio. I ragazzi di Curti hanno messo la freccia nel terzo periodo e negato agli ospiti ogni possibilità di rientrare nel punteggio. Ottima la prova per la coppia Casagrande (18 punti) e Poluzzi (24), i quali hanno ripetutamente punito la difesa dei reggiani. Entrambe le squadre torneranno in campo domenica 20 per la 4ª giornata di campionato: la E80 Bema ospiterà in casa la Virtus Imola, mentre Medicina sfiderà in trasferta l'Olimpia Castello.

Virtus Medicina - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 84-63

Parziali: 23-21; 41-38; 63-48.

Virtus Medicina: Curione 14, Poluzzi 24, Dall'Osso, Polverelli 3, Casagrande 18, Allodi 13, Stellino, Lorenzini 4, Poli, Agriesti 3, Ricci Lucchi, Casadei 5. Allenatore: Curti.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Mabilli, Dal Pos 11, Magnani 10, Ferri, Longoni 15, Levinskis ne, Mallon 3, Provvidenza 13, Prošek 9, Pucci 2, Parma Benfenati ne. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Resca - Gennari.


06/10/2019 - IL PRIMO SUCCESSO STAGIONALE ARRIVA AL PALA GIOVANELLI: LA E80 BEMA SUPERA ANZOLA 79-63

Prima vittoria stagionale della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che al Pala Giovanelli supera Anzola Basket con il punteggio finale di 79-63. Convincente prestazione dei ragazzi di Davide Diacci che, nonostante le importanti assenze (Sabah, Parma Benfenati e Levinskis), sono riusciti a conquistare il successo nel secondo turno del campionato di Serie C Gold. Il primo quarto è frizzante e divertente, con tanti canestri in entrambi i lati del campo e gli attacchi decisamente più efficaci rispetto alle difese. Ad inizio gara sono continui i botta e risposta tra le due formazioni, poi arriva un mini-break dei padroni di casa che si portano sul +5 grazie alla verve di capitan Mallon. La LG mantiene il vantaggio sino a 3 minuti dalla fine, poi si inceppa l'attacco dei castelnovesi e Anzola ne approfitta per rientrare sino al -1 con cui si conclude il primo periodo. Le due compagini giocano ad alta intensità anche nella seconda frazione e con il vantaggio dei Cinghiali che rimane comunque risicato. Dopo 3 minuti Pucci firma dalla lunetta il +7 LG, ma Anzola non molla e riesce comunque a impedire la fuga dei montanari. Il primo vero parziale dell'incontro giunge nella seconda parte del quarto, con Longoni che spinge i suoi sino al +12. La reazione degli ospiti non tarda però ad arrivare: l'attacco della E80 Bema si spegne improvvisamente e i primi venti minuti si concludono con un parziale da 8-0 di Anzola che si riporta così a sole 4 lunghezze di ritardo (42-38). Al rientro dagli spogliatoi la LG continua a proporre il suo gioco e, dopo essere tornata a +9, arriva fino al +11 con i canestri di un positivo Provvidenza. Inizia qui il primo vero momento di difficoltà dei bolognesi che vengono imbrigliati nella difesa a zona di Castelnovo e faticano a trovare la via del canestro. Dopo una mini-reazione di Anzola, i montanari sfruttano l'inerzia a proprio favore e grazie alla coppia Prošek-Provvidenza raggiungono il +13 quando manca un minuto e mezzo alla fine del periodo. Parmeggiani e Caroldi tentano una timida rimonta, ma il canestro sulla sirena di Provvidenza vale il +9 quando mancano solo dieci minuti alla sirena. I ritmi sono serrati anche nell'ultimo periodo, ma si abbassano le percentuali di tiro e la LG continua a proporre una zona che limita il gioco dei ragazzi di Spaggiari. Magnani è però il protagonista di un parziale da 7-0 che spinge Castelnovo sul +14. Anche Anzola ha rotazioni limitate e la fatica comincia a farsi sentire, soprattutto nella qualità degli attacchi costruiti. I felsinei arrivano sino al -10 a 4 minuti dal termine, ma il canestro di Villani è l'ultimo della serata per gli ospiti e Castelnovo chiude il match con un parziale da 6-0 che vale il 79-63 finale. Positiva prestazione della E80 Bema che ottiene una vittoria importante grazie ad una prestazione convincente da parte dell'intero collettivo: positive le prove degli esterni, preziosa la partita sotto canestro dei lunghi, ottimo il contributo della panchina. Provvidenza è il top scorer dell'incontro con 17 punti, mentre sia Longoni che Mallon chiudono la gara con una doppia-doppia alla voce punti e rimbalzi. Anzola torna a casa dopo aver giocato bene i primi 20 minuti in cui ha sfruttato la fisicità e intensità dei propri giocatori. Nella seconda parte di gara, i bolognesi hanno invece patito le scelte difensive della LG e la scarsa mira dall'arco (16% da 3) non ha aiutato il gruppo guidato da capitan Caroldi. Nel prossimo week end è in programma la terza giornata di campionato: la LG Competition sarà ospite sabato 12 della Virtus Medicina mentre, nella stessa giornata, Anzola riceverà in casa la neo-promessa Olimpia Castello.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Anzola Basket 79-63

Parziali: 22-21; 42-38; 64-55.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Pucci 5, Mabilli, Dal Pos 11, Magnani 13, Bergianti ne, Longoni 10, Levinskis ne, Mallon 15, Ferri ne, Provvidenza 17, Prošek 8, Parma Benfenati ne. Allenatore: Diacci.

Anzola Basket: Parmeggiani F. 3, Parmeggiani S. 14, Perini, Baccilieri 13, Villani 10, Venturi 4, Muzzi 2, Caroldi 9, Cappelli, Donati 8. Allenatore: Spaggiari.

Arbitri: Ragazzi - Bertini


29/09/2019 - DEBUTTO AMARO PER LA E80 BEMA: BERTINORO VINCE 90-82 DOPO BEN DUE TEMPI SUPPLEMENTARI

Inizio di stagione amaro per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, che viene superata dalla Gaetano Scirea Bertinoro con il finale di 90-82, ottenuto dopo aver disputato due tempi supplementari. Ci sono voluti ben 50 minuti per stabilire il vincitore della prima gara dei Cinghiali nel campionato 2019/2020 di Serie C Gold e che ha visto i ragazzi di coach Diacci soccombere solo nelle battute finali di un lunghissimo match. La LG inizia bene l'incontro portandosi avanti grazie ai punti di Dal Pos, ma poi l'attacco degli ospiti si inceppa e Bertinoro, trascinata da Bracci e Farabegoli, firma un parziale da 12-2 che vale il sorpasso e il +6. Nessuno riesce a segnare per quasi 4 minuti e il primo periodo si conclude sul 16-10 in favore dei padroni di casa. Nel secondo quarto la Gaetano Scirea (priva di Montaguti) continua ad imporre il proprio gioco limitando fortemente l'attacco dei reggiani e i ragazzi di Tumidei scappano sul +9 con i canestri di Rossi. Due importanti triple di Dal Pos fanno rientrare la LG in partita, ma un nuovo parziale di 7-0 permette ai forlivesi di raggiungere la doppia cifra di vantaggio. I Cinghiali reagiscono nel finale di quarto e grazie ad un contro-parziale da 7-2 si riportano a 5 punti di ritardo sul 32-27. Al rientro dall'intervallo lungo, Bertinoro sembra capace di controllare l'incontro sostenuta dai punti di un ottimo Rossi, ma Castelnovo non molla e grazie ad un break di 9-0 torna in vantaggio nel punteggio a 3 minuti dal termine della frazione (38-40). Il finale di periodo è un botta e risposta tra le due formazioni e al 30° i padroni di casa sono ancora in vantaggio di tre lunghezze. Si continua a segnare poco anche nell'ultimo quarto e Gaetano Scirea riesce comunque a riportarsi sul +7, ma dopo 3 minuti senza canestri la LG reagisce e con un parziale da 8-0 torna nuovamente in vantaggio (53-54). Controbreak di Bertinoro che si spinge sul +4 mentre il match si scalda con continui sorpassi tra le due formazioni, sino a 70 secondi dal termine quando Longoni insacca il canestro del 61-61. I padroni di casa perdono per ben due volte il pallone in attacco, ma ne' Longoni ne' Provvidenza riescono a segnare il canestro della vittoria per i montanari. Nel primo tempo supplementare nessuna delle due squadre riesce ad avere il sopravvento, anche se la tripla di Provvidenza vale il +4 LG. La Gaetano Scirea riesce però a rientrare a -1 con il canestro del solito Rossi, ma Provvidenza fa 2/2 ai liberi e spinge Castelnovo sul +3 a pochissimi secondi dal termine. Gli ospiti commettono fallo e Rossi segna il primo tiro dalla lunetta ma non il secondo che è preda di Ravaioli, il quale subisce un fallo molto dubbio da Longoni: a tempo scaduto l'esterno di Bertinoro realizza entrambi i liberi che valgono il 71-71, obbligando le due squadre a giocare un secondo overtime. E' molto animato il secondo tempo supplementare, con tanti canestri da una parte e dall'altra anche se a 3 minuti dalla sirena il risultato è ancora in perfetta parità a quota 77. La squadra di Tumidei è però più lucida e con un mini-break si porta sul +5 quando mancano 80 secondi alla conclusione. Dal Pos segna la tripla del -2, ma la coppia Rossi-Farabegoli firma la zampata decisiva che vale il +7 a 20 secondi dalla fine del match. Longoni segna velocemente, ma nelle ultime i padroni di casa arrotondano il vantaggio e al 50° la partita si conclude con il 90-82 a favore di Bertinoro. Sconfitta bruciante per la E80 Bema, protagonista di un brutto primo tempo ma brava a reagire nella seconda parte dell'incontro. I montanari rimpiangono le due occasioni non capitalizzate al 40° e recriminano per il dubbio fallo fischiato alla fine del primo overtime, con i castelnovesi avanti di 2 a pochi istanti dal termine. Coach Diacci ha inoltre avuto rotazioni limitate (assente Sabah, a mezzo servizio Parma Benfenati e Levinskis presente ma impossibilitato ad entrare in campo) che hanno debilitato la squadra in una partita così lunga e intensa. Positive le gare delle guardie Dal Pos (top scorer con 24 punti), Provvidenza e dell'esterno Longoni. Bella vittoria della Gaetano Scirea Bertinoro, che conquista i due punti dopo essere stata in vantaggio per lunghi tratti. I padroni di casa sono stati trascinati da un ispiratissimo Rossi, mvp del match con ben 32 punti segnati, oltre che dal lungo Bracci autore di una doppia-doppia da 14 punti e 12 rimbalzi. Castelnovo tenterà di rifarsi tra le mura amiche domenica 6 quando Anzola Basket sarà ospite al Pala Giovnelli, mentre Bertinoro farà visita sabato sera all'Olimpia Castello.

Gaetano Scirea Bertinoro - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 90-82 (dopo 2 temi supplementari)

Parziali: 16-10; 32-27; 49-46; 61-61; 71-71.

Gaetano Scirea Bertinoro: Solfrizzi En. 9, Rossi 32, Montaguti ne, Sampieri, Zambianchi 6, Ravaioli 10, Angeletti 2, Farabegoli 15, Bessan ne, Stoica ne, Bracci 14, Solfrizzi Em 2. Allenatore: Tumidei

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Mabilli ne, Dal Pos 24, Magnani 7, Ferri, Longoni 21, Levinskis ne, Mallon 4, Provvidenza 15, Prošek 6, Pucci 5, Parma Benfenati. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Alessi - Fiocchi.


25/09/2019 - SABATO 28 COMINCIA A BERTINORO LA STAGIONE 2019/2020 DELLA E80 BEMA!

Sabato 28 settembre comincia la stagione 2019/2020 per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, che nella prima giornata del campionato di Serie C Gold sfiderà in trasferta la Gaetano Scirea Bertinoro. La formazione montanara, anche quest'anno allenata da Davide Diacci, affronterà in Romagna la prima gara ufficiale della nuova annata sportiva. C'è grande attesa per il team castelnovese che schiera nuovamente nella propria rosa gli atleti Evaldas Levinskis, Alessandro Longoni, Cristiano Magnani, Federico Mallon (neo capitano della squadra dopo la partenza di Marco "Big" Guarino), Nicola Parma Benfenati, Luca Ruffini insieme ai giovani Benjamin Barigazzi, Giovanni Bertucci, Giacomo Ferri, Lorenzo Mabilli e Gianluca Prošek. La formazione appenninica si è inoltre rinforzata con gli arrivi delle talentuose guardie Denis Dal Pos e Guido Provvidenza, del giovane playmaker Davide Pucci e del lungo americano Elijah Sabah. Nelle scorse settimane la E80 Bema ha affrontato tre test amichevoli contro Scandiano, Anzola e Ferrara, squadre che sfideranno i Cinghiali anche durante il campionato di C Gold: positive le prestazioni offerte dal gruppo, che necessita però ancora di qualche tempo prima di aver affinato tutti i dettagli. La Gaetano Scirea, avversaria di giornata, ha vissuto un 2018/2019 non semplice: dopo un ottimo inizio di stagione, è arrivata una serie di sconfitte che ha portato i forlivesi nelle zone basse della classifica e la salvezza è stata raggiunta solo dopo aver disputato i play-out. Il team allenato da coach Tumidei ha cambiato diversi giocatori nel corso dell'estate, ma riparte dalla conferma degli esperti fratelli Solfrizzi, dell'esterno Ricci, del forte lungo Bracci e dei giovani Rossi e Ravaioli. Superate le partenze del play Frigoli e di Bravi oltre a quelle di Dilas e Cristofori, la Gaetano Scirea si è rinforzata con gli innesti del giramondo Montaguti (ha infatti giocato in USA e Olanda, ndr) e del lungo Farabegoli, che vanta già diverse stagioni in Serie B. A completare la rosa ci sono gli "under" Angeletti, Bessan e Zambianchi. Come ogni prima giornata che si rispetti è una gara dal pronostico parecchio incerto, ricca di incognite e con i giocatori ancora lontani dalla piena forma fisica. Il match avrà inizio alle ore 18:30 presso l'impianto sito in Via Colombarone nella località sita in provincia di Forlì-Cesena. 

Ricordiamo inoltre che è tuttora aperta la campagna abbonamenti "Golden Boys are Back" per poter assistere alle gare casalinghe della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, che parteciperà al campionato di Serie C Gold Emilia Romagna 2019/2020. Il debutto casalingo dei Cinghiali avrà luogo domenica 6 ottobre, quando alle ore 17 la E80 Bema ospiterà al Pala Giovanelli l'Anzola Basket. Per info, rinnovi e nuove sottoscrizioni è possibile recarsi presso i locali de l'Antico Bar Magnani (Piazza Martiri della Libertà, tel. 0522 937932) o di Bagnoli NET SRL (Via Roma 31/b, tel. 0522 612073) a Castelnovo Monti.


25/08/2019 - DOPO VENTI STAGIONI IN MAGLIA LG, MARCO "BIG" GUARINO NON FARA' PARTE DEL ROSTER DELLA E80 BEMA

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti comunica che Marco Guarino non farà parte del roster della prima squadra per la stagione 2019/2020. Il veterano classe 1984 ha tristemente deciso di lasciare il team che a fine settembre inizierà per il terzo anno consecutivo il campionato di Serie C Gold. Alla base di questa scelta ci sono principalmente motivi personali, in primis alcune difficoltà fisiche e infortuni che negli scorsi mesi si sono intensificati e hanno più volte obbligato il giocatore a fermarsi ai box. "Big" lascia dopo essere cresciuto nelle giovanili LG e aver collezionato oltre 20 stagioni con i Cinghiali, le ultime 15 come membro fisso della prima squadra.
Marco, castelnovese doc, in questo arco di tempo è stato l'unico atleta ad aver partecipato alla camminata trionfale che ha portato la formazione montanara dalla Prima Divisione alla Serie C Gold. Si tratta di ben cinque salti di categoria vissuti da protagonista, l'ultimo dei quali ottenuto due anni fa come capitano del team. Guarino si è da sempre contraddistinto per il grandissimo impegno messo in campo sia in allenamento che in partita, per l'intelligenza cestistica e capacità di leggere le diverse situazioni di gioco, per il carattere e la determinazione mostrata nei momenti decisivi dei match. Possiamo parlare di lui come un grande esempio di passione, dedizione e impegno che, unite alla sue qualità umane, lo hanno reso una figura molto amata nel mondo del basket "minors" e un vero simbolo della LG. Non si sa ancora molto del futuro sportivo di Guarino, anche perché molto dipenderà dai tempi necessari per recuperare dagli infortuni in essere. "Big" è però ancora follemente innamorato del basket: siamo infatti certi che rimarrà nell'ambiente per molto tempo con la speranza di poterlo vedere nuovamente in campo e, soprattutto, con un nuovo ruolo all'interno della nostra società. La LG Competition vuole fare al giocatore un grande in bocca al lupo per il suo futuro, in particolare per la vita al di fuori del parquet. E lo vuole ringraziare di cuore per tutto ciò che ha fatto in questi anni e donato alla squadra con indosso la maglia dei Cinghiali.


21/08/2019 - VENERDI' 23 AGOSTO LA LG COMPETITION E LA PALLACANESTRO REGGIANA PRESENTANO I ROSTER PER LA STAGIONE 2019/2020

Venerdì 23 agosto presso l'Antico Bar Magnani a Castelnovo Monti avrà luogo la tradizionale serata in cui la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti e la Pallacanestro Reggiana presenteranno ai propri tifosi e sostenitori i roster con cui affronteranno la prossima stagione sportiva. Già da diversi estate si ripete questo atteso evento con cui viene ufficialmente dato inizio alla nuova annata agonistica delle due importanti realtà reggiane. Le compagini sono già tornate al lavoro per preparare i rispettivi campionati: la Pallacanestro Reggiana è nuovamente in ritiro nel capoluogo appenninico con l'obiettivo di dimenticare velocemente un 2018/2019 decisamente tribolato e concluso con la permanenza in Serie A acciuffata solo nelle ultime giornate del torneo. La LG Competition vuole invece ripetere quanto di buono fatto lo scorso anno e raggiungere nuovamente i play-off di Serie C Gold. La serata avrà inizio alle ore 20:30 con la musica di DJ Randa, poi alle 21:30 arriverà il momento per i padroni di casa di Castelnovo Monti di presentare tutte le formazioni protagoniste della nuova stagione sportiva, dalle giovanili alla prima squadra. A seguire spazio alla Pallacanestro Reggiana guidata dal nuovo allenatore Maurizio Buscaglia, profondamente rinnovata nel roster e che si candida a ricoprire un ruolo di primo piano nel campionato che inizierà il prossimo 24 settembre. Durante l'evento potranno essere sottoscritti gli abbonamenti per le partite casalinghe della E80 Bema per la stagione 2019/2020: la società allestirà per l'occasione uno stand in cui sarà inoltre possibile acquistare il merchandising ufficiale dei "Cinghiali" e raccogliere informazioni in merito ai corsi di mini-basket o al progetto "Crinale Basket School".


19/08/2019 - RISOLTO IL CONTRATTO CON VALERIO LENTINI

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti comunica di aver risolto il rapporto di collaborazione con Valerio Lentini. Il playmaker classe 1997 non farà infatti parte del team castelnovese per la stagione 2019/2020. Nonostante un inizio in salita a causa di un leggero infortunio che ha minato la preparazione della stagione, Lentini è stato comunque protagonista di un buon campionato con indosso la maglia dei Cinghiali. Oltre che per le sue capacità tecniche, l'atleta romano si è fatto apprezzare anche per le sue qualità umane grazie alle quali è riuscito a creare un ottimo rapporto sia con i giocatori che con lo staff tecnico della squadra. Valerio ha inoltre collaborato con i tecnici ed allenatori del settore giovanile e negli scorsi mesi ha preso parte a diverse iniziative organizzate dalla LG Competition. La società vuole quindi ringraziare il giocatore per l'impegno profuso negli scorsi mesi e vuole augurargli il meglio sia a livello sportivo che nella sua vita al di fuori del campo da gioco. 


18/08/2019 - UFFICIALMENTE APERTA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI DELLA E80 BEMA LG COMPETITION PER LA STAGIONE 2019/2020!

E' ufficialmente aperta la campagna abbonamenti "Golden Boys are Back" per assistere alle gare casalinghe della LG Competition Castelnovo Monti, la quale parteciperà al campionato di Serie C Gold Emilia Romagna 2019/2020. Per il secondo anno consecutivo la formazione montanara avrà Elettric80 e Bema come main sponsor della prima squadra. Le due aziende con sede a Viano hanno infatti deciso di rinnovare il loro impegno e continuare a sostenere l'attività sportiva della società castelnovese. Il team reggiano è alla terza stagione in Serie C Gold: dopo un 2017/2018 concluso con una faticosa salvezza, nello scorso campionato i ragazzi hanno raggiunto i play-off e sono stati eliminati ai quarti di finale. Il team reggiano sta per iniziare la preparazione atletica e durante l'estate ha rinforzato il proprio roster con l'obiettivo di replicare quanto di buono fatto nel 2018/2019. Ma la compagine castelnovese avrà bisogno di tutto il sostegno del proprio pubblico per affrontare con "l'uomo in più" le partite interne di campionato, anche quest'anno in programma presso il Pala Leardo Giovanelli. Davide Diacci sarà nuovamente al timone della squadra e verrà affiancato dall'esperto Gianni Caprari e dal neo-arrivato Cristoforo Morocutti. Faranno ancora una volta parte del roster i giocatori Evaldas Levinskis, Alessandro Longoni, Cristiano Magnani, Federico Mallon, Nicola Parma Benfenati, Luca Ruffini insieme ai giovani Benjamin Barigazzi, Giacomo Ferri, Lorenzo Mabilli e Gianluca Prošek. La formazione appenninica si è inoltre rinforzata con gli arrivi delle forti guardie Dal Pos e Provvidenza, del giovane playmaker Pucci e del lungo americano Elijah Sabah. Nonostante sia aumentato il numero delle partite casalinghe rispetto alla scorsa stagione (13 rispetto alle 11 del 2018/2019), la società ha voluto riproporre il medesimo importo dell'abbonamento che sarà di 60 € per il prezzo intero. Il ridotto, riservato ai genitori e parenti stretti dei tesserati dalla società, è di 30 € mentre rimane l'ingresso gratuito per tutti gli atleti della LG (dal minibasket in poi) e a i bambini con età inferiore ai 14 anni. Il campionato inizierà sabato 28 settembre mentre la regular season si concluderà il 4 aprile. Alla prima giornata i montanari saranno impegnati a Bertinoro in casa della Gaetano Scirea e il debutto casalingo avrà invece luogo domenica 6 ottobre e vedrà la E80 Bema ospitare Anzola Basket. Per informazioni sulla nuova campagna abbonamenti, rinnovi e nuove sottoscrizioni è possibile recarsi presso i locali dell'Antico Bar Magnani (Piazza Martiri della Libertà, tel. 0522 937932) o di Bagnoli Net (Via Roma 31/b, tel. 0522 612073) a Castelnovo Monti.
E' inoltre possibile sottoscrivere l'abbonamento effettuando un bonifico bancario inserendo i seguenti dati: 
Intestazione conto corrente: Asd LG Competition;
Codice Iban: IT 52 N 07072 66280 048040121155; 
Causale: Abbonamento LG Basket 19/20 - Nome abbonato. 
I CINGHIALI HANNO BISOGNO DI TE!!!


13/08/2019 - LA E80 BEMA COMPLETA IL ROSTER CON L'ACQUISTO DI DAVIDE PUCCI!

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti è lieta di annunciare l'acquisto di Davide Pucci per la stagione 2019/2020. Play-guardia pescarese classe 1998, Davide è cresciuto nel vivaio della rinomata Stella Azzurra Roma: Pucci ha infatti militato nelle diverse formazioni giovanili della società capitolina e ha pure fatto parte del roster della prima squadra in Serie B nel 2016/2017. Il debutto tra i senior è però avvenuto la stagione precedente nella APDB Roma (Serie C Gold), quando il 17enne Pucci ha concluso l'annata con ben 7.5 punti di media per gara. Nel 2017/2018 Pucci si sposta a Bisceglie in Serie B, mentre ha iniziato il 2018/2019 come giocatore della Torre Spes (C Silver abruzzese) per poi passare alla Green Basket Palermo a novembre (nuovamente Serie B) e chiudere la stagione in Sicilia. La LG ha così completato il proprio roster con un giocatore di qualità e che può già vantare esperienze in palcoscenici molto importanti nonostante la giovane età. La società castelnovese è felice per l'innesto di Davide tra i Cinghiali e vuole fare all'atleta un grande in bocca al lupo per la stagione sportiva che a breve lo vedrà protagonista.


31/07/2019 - LA E80 BEMA SALUTA E RINGRAZIA GIUSEPPE VAROTTA E ARMIN MAZIC

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti comunica ufficialmente che Giuseppe JJ Varotta e Armin Mazic non faranno parte del team per l'annata sportiva 2019/2020. La società vuole ringraziare i due giocatori per l'impegno profuso durante la scorsa stagione e il contributo fornito alla squadra sin dal loro arrivo a Castelnovo Monti. I Cinghiali vogliono salutare con affetto Giuseppe, che negli scorsi mesi si è fatto apprezzare non solo come giocatore e professionista ma anche e soprattutto a livello umano e personale. Il ragazzo ha già trovato un accordo per la prossima stagione con la ZS Group Messina (Serie C Silver), che gli permetterà di rientrare nella sua amata Sicilia. Il team montanaro intende congedare anche Armin Mazic ringraziandolo per il lavoro svolto nel breve periodo in cui è rimasto a Castelnovo, ricordando che il suo arrivo è infatti avvenuto a campionato in corso. La LG Competition vuole quindi augurare il meglio per il futuro di entrambi i giocatori, sia sui campi da basket che nella loro vita al di fuori del parquet.


29/07/2019 - QUASI DEFINITO IL ROSTER DELLA E80 BEMA PER LA STAGIONE 2019/2020.

A due mesi esatti dall'inizio del campionato di Serie C Gold, la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti ha quasi completato il roster per la stagione 2019/2020. La formazione castelnovese si è rinforzata con gli arrivi nelle scorse settimane delle guardie Denis Dal Pos e Guido Provvidenza, oltre all'acquisto del lungo americano Elijah Sabah comunicato già ad inizio estate. Il coach Davide Diacci potrà contare su un gruppo di giocatori di grande qualità e affronterà il campionato nuovamente affiancato dallo storico vice Gianni Caprari e dal neo-arrivato Cristoforo Morocutti. Si riparte dalla conferma in regia del playmaker Cristiano Magnani, giunto alla sesta stagione in quel di Castelnovo. Stesso discorso vale per il veterano Federico Mallon, che ha ormai trovato una seconda casa nel capoluogo montano. Faranno parte del roster anche Evaldas Levinskis, al quarto campionato in canotta LG, e Nicola Parma Benfenati, tra i beniamini del pubblico castelnovese. Lo spot di ala piccola sarà nuovamente occupato da Alessandro Longoni, tra i giocatori più interessanti della scorsa stagione e che ha accettato di buon grado la proposta di rinnovo offertagli dalla società reggiana. Confermato anche il blocco di giovani composto dal lungo Gianluca Prošek(decisamente positivo il suo debutto la scorsa stagione), dall'ala Lorenzo Mabilli, dei playmaker Giacomo Ferri e Benjamin Barigazzi, quest'ultimo di nuovo a disposizione dopo l'infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fermo per tutto il 2018/2019. Mancano ancora alcune pedine per arricchire il team (un esterno in primis e la definizione dei giovani da inserire nel gruppo), ma la società sta lavorando per completare la squadra. La preparazione fisica avrà inizio nella seconda parte del mese di agosto e tra i giocatori, tra lo staff tecnico e tra i tifosi c'è già grande attesa per il prossimo inizio di una nuova ed emozionante stagione sportiva.


22/07/2019 - GUIDO PROVVIDENZA È UN GIOCATORE DELLA E80 BEMA!

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti è lieta di annunciare il tesseramento di Guido Provvidenza per la stagione 2019/2020. Guardia classe 1996, il giocatore è reduce da un'ottima stagione tra le fila della Stella Azzurra Viterbo (Serie C Gold Lazio) ove ha concluso il campionato con ben 16.1 punti di media a partita. Nativo di Perugia, Guido ha mosso i primi passi e debuttato nei campionati senior con la canotta di Perugia Basket: la guardia umbra ha infatti giocato nella formazione della sua città sino al 2018 (inframezzata da una breve parentesi in Serie D alla Uisp Palazzetto) prima di trasferirsi a Viterbo. Mancino di 188 cm d'altezza, Provvidenza è un grande attaccante capace di punire con continuità le difese avversarie sia dall'arco che nell'uno contro uno. La LG si è quindi assicurata un altro giovane talento che ha però già messo mostra diverse qualità e collezionato cifre importanti in campionati di alto livello. I Cinghiali vogliono quindi dare il benvenuto a  Guido e fare a lui un grande in bocca al lupo per la sua prima esperienza a Castelnovo Monti.


10/07/2019 - IL SECONDO ACQUISTO DELLA E80 BEMA E' DENIS DAL POS!!!

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti è lieta di comunicare il tesseramento di Denis Dal Pos per la stagione 2019/2020. Playmaker classe 1999 di San Vendemiano (TV), Denis si forma nelle giovanili della Rucker Sanve prima di spostarsi all'Universo Treviso e poi nella fila della prestigiosa Pallacanestro Treviso, che lascia nella stagione 2017. Dal Pos ha fatto il suo debutto tra le formazioni senior nel 2017-2018 quando, con indosso la maglia della Roncade Basket, ha concluso il torneo di Serie C Silver veneta ad oltre 12 punti segnati di media. Il giocatore è invece reduce dalla positiva stagione con "The Team" di Riese Pio X, formazione trevigiana che ha militato nella Serie C Gold friulano-veneto. Il giovane è stato protagonista di un ottimo campionato che ha concluso con 13.7 punti a partita (13° marcatore del torneo) in poco più di 23 minuti di utilizzo. Ottimo attaccante, pericoloso sia dalla distanza che in penetrazione, Denis ha tanti punti nelle mani ma è allo stesso tempo bravo ad innescare i propri compagni. Per la società castelnovese non è stato semplice accaparrarsi le prestazioni del forte playmaker, le cui qualità sono state notate da numerose formazioni di diverse regioni. Dal Pos ha però sposato il progetto dei Cinghiali e coach Diacci è conscio di avere tra le mani un giovane di grande talento che ha già messo in mostra le sue capacità in categorie importanti. A Denis un grande in bocca al lupo per la nuova avventura, con l'auspicio che possa vivere al meglio la sua esperienza in canotta LG.


07/07/2019 - UNA SETTIMANA DA RICORDARE: CONCLUSA LA SECONDA EDIZIONE DEL LG BASKET SUMMER CAMP!

É terminata un paio di settimane la nuova edizione del "LG Basket Summer Camp", con i partecipanti che sono rientrati a casa dopo sette giorni di giochi, divertimento, condivisione e tanto basket. Dopo il grande successo del primo anno, la LG Competition Castelnovo Monti ha infatti deciso di organizzare anche la versione 2019 del suo Camp. Il soggiorno ha avuto nuovamente luogo a Cesenatico (FC) tra il 16 e il 23 giugno scorsi. Presenti una cinquantina di ragazzi (fra mini-basket e formazioni Under) accompagnati da allenatori, istruttori e dirigenti della società castelnovese. La giornata-tipo prevedeva una mattinata passata sul campo da basket tra allenamenti, tornei, gare di tiro e potenziamento per i ragazzi più grandi, mentre il pomeriggio veniva interamente vissuto in spiaggia. Anche quest'anno i partecipanti hanno potuto vivere alcuni momenti "speciali" durante la settimana: mercoledì 19 il gruppo ha infatti passato l'intera giornata al parco acquatico "Atlantica", mentre il pomeriggio e la sera di sabato 22 i ragazzi si sono recati al parco di divertimento "Mirabilandia". Nel corso del camp è inoltre tornato a trovare i ragazzi Giovanni Pini, ala della Fortitudo Bologna neo-promossa in Serie A e che aveva fatto già visita ai Cinghiali anche la scorsa estate. La LG Competition Castelnovo Monti è molto soddisfatta per queste giornate di camp e vuole ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di questo bellissimo evento. In primis gli accompagnatori Davide Diacci, Stefano Testi, Federico Mallon, Nicola Parma Benfenati, Cristiano Magnani, Lorenzo Baccarani e Valerio Lentini. Un altro grande ringraziamento va fatto al mitico Mally Tagliati che anche quest'anno si è preoccupato della preparazione e gestione del camp sotto tutti i punti di vista. La società è sempre più orgogliosa di questo evento che ci si augura possa diventare tradizionale, convinta del fatto che si tratti di un'esperienza divertente e formativa per tutti i nostri ragazzi.


21/06/2019 - IL PRIMO ACQUISTO DELLA E80 BEMA PER LA STAGIONE 2019/2020 È ELIJAH SABAH!

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti comunica di aver trovato un accordo con il giocatore Elijah Sabah per la stagione 2019/2020. Americano classe 1991, 198 cm di altezza, Sabah è un fantastico rinforzo per la prima squadra castelnovese che nella prossima stagione affronterà per il terzo anno consecutivo il campionato di Serie C Gold. L'atleta afro-americano è un'ala che può però ricoprire diversi ruoli grazie alle sue qualità fisiche e atletiche. Elijah arriva dallo stato del Minnesota e si trasferirà a breve in provincia di Reggio per motivi famigliari (sua moglie è infatti originaria di queste zone). Il giocatore è dotato di un buon tiro, ma sa anche attaccare il canestro e possiede un'ottima capacità di lettura delle diverse situazioni di gioco. Sabah vanta nel proprio curriculum diverse esperienze nelle leghe minori americane (principalmente nella Midwest Basketball League) ove ha viaggiato ad oltre 20 punti di media nelle ultime stagioni. Lo scorso inverno il giocatore americano si era allenato per un breve periodo con la formazione castelnovese e il suo talento era già stato notato da coach Diacci e dal resto del team. Lo stesso atleta ha inoltre dato la sua disponibilità anche per allenare una formazione giovanile e nei prossimi mesi verrà probabilmente inserito nello staff tecnico delle squadre under. La LG Competition vuole quindi dare il suo benvenuto al giocatore e augurargli il meglio per la sua nuova avventura con indosso la canotta della E80 Bema.


19/06/2019 - LA LG COMPETITION DÁ IL BENVENUTO A COACH CRISTOFORO MOROCUTTI!

La LG Competition Castelnovo Monti è lieta di comunicare il tesseramento sino al termine della stagione di coach Cristoforo Morocutti. La società ha infatti raggiunto un accordo con l'allenatore che avrà il compito di guidare i team Under 15, Under 13 e di ricoprire il ruolo di assistente di Davide Diacci con la prima squadra. Morocutti andrà quindi a sostituire la posizione lasciata vacante da Stefano Testi che, dopo due anni, ha dovuto abbandonare la LG Competition per motivi personali. Laureato in fisioterapia e classe 1989, Cristoforo nasce a Pisa ma cresce a Carrara ove entra ben presto nella società cestistica del paese in cui giocherà (tra giovanili e prima squadra) per ben 14 anni. Nel 2010 intraprende la carriera di allenatore nella medesima società, sia tra le formazioni under che come vice nella prima squadra. Dopo 4 anni si trasferisce alla Sarzana Basket (SP) ove è nuovamente coach nelle giovanili e assistente in C Silver (con il team capace di sfiorare la promozione in Serie B). Nel 2016 il lavoro lo porta a Parma e in poco tempo trova un ingaggio alla Vico Basket in cui rimane per ben tre anni, vissuti sia da capo allenatore che come collaboratore della formazione senior. Durante quest'ultima esperienza, Morocutti ha affrontato le squadre castelnovesi in diverse occasioni e potuto così conoscere la realtà montanara. Queste le sue prime parole da neo-Cinghiale: "Ringrazio la società LG Competition per la fiducia che ha riposto in me. Il mio obiettivo sarà quello di ripagarla lavorando quotidianamente sulla crescita dei ragazzi come persone, atleti e giocatori e di aiutare coach Davide Diacci con la prima squadra". La famiglia LG dà quindi il benvenuto a Cristoforo con l'augurio che possa svolgere con serenità e soddisfazione il suo lavoro a Castelnovo.


12/06/2019 - GRAZIE DI TUTTO STEFANO!!!

La LG Competition comunica di aver interrotto il rapporto di collaborazione con Stefano Testi.
Dopo due splendide stagioni in cui è stato vice allenatore della prima squadra, coach e assistente nelle formazioni LG (sia Under che Esordienti), Stefano lascia la società castelnovese per motivi famigliari e personali. Il ragazzo originario di Mirandola si è presentato in Montagna con un curriculum di tutto rispetto (responsabile settore giovanile di diverse società e un'importante esperienza alla Pallacanestro Reggiana) e sin dai primi tempi si è fatto apprezzare per la sua passione, disponibilità e professionalità. Coach Testi ha partecipato alla crescita del settore giovanile nelle ultime stagioni, frutto del tanto tempo passato da Stefano in palestra e delle iniziative che lui stesso ha promosso in prima persona. I Cinghiali perdono quindi un ottimo allenatore, un grande appassionato di basket, un educatore attento e una bella persona. La LG Competition vuole perciò ringraziare Stefano per il lavoro svolto in queste due stagioni, augurandogli il meglio per la sua carriera sportiva e nella sua vita al di fuori del campo da gioco.


08/06/2019 - SPETTACOLARE LA PRIMA EDIZIONE DEL "CINGHIALI BIG GAME"!!!

Una splendida giornata all'insegna dello sport, della condivisione, dell'amicizia, dell'amore per il basket e dello stare insieme. Con queste parole si può riassumere la prima edizione del "Cinghiali Big Game" che ha avuto luogo lo scorso 26 maggio al Pala Giovanelli di Castelnovo Monti.
Con questo evento si è voluto concludere la stagione sportiva di tutte le squadre della LG Competition, dal mini-basket alla Prima Squadra. Sul campo hanno avuto luogo numerose partite in cui tutti i tesserati della LG hanno sfidato sul parquet i propri genitori: dagli "Scoiattoli" agli "Aquilotti", dagli Esordienti alle formazioni Under. Presenti anche tutti i centri del Crinale Basket School (Baiso, Carpineti, C. Monti, Toano) e le relative famiglie. La giornata si è conclusa con una sfida mitica tra la Prima Squadra e le "Vecchie Glorie" della LG Competition, quest'ultima composta da tanti giocatori che hanno vestito negli anni passati la canotta della formazione montanara.
Durante l'intero arco del pomeriggio, i genitori dei ragazzi hanno poi provveduto ad allestire un ricco rinfresco messo a disposizione dei presenti. Centinaia gli atleti e le persone intervenute, in un evento splendido che merita di essere ripetuto il prima possibile. La LG Competition ne approfitta per ringraziare gli organizzatori della manifestazione e chi ha partecipato. Un ringraziamento speciale va però fatto ai tesserati, allo staff tecnico, ai dirigenti, agli sponsor, ai tifosi e sostenitori della società per questa fantastica annata sportiva. l "Cinghiali Big Game" ci ha ricordato che la LG è una grande famiglia. Una gran bella famiglia. E che lo sport vissuto in questo modo arricchisce tutto e tutti.


29/05/2019 - DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA LG COMPETITION!!

Anche quest'anno è possibile destinare il proprio 5 x mille ad enti impegnati in attività non profit e socialmente rilevanti. E fra queste associazioni c'è anche la LG Competition. La società castelnovese può infatti ricevere questo contributo, piccolo ma fondamentale per poter sostenere l'attività dei Cinghiali. Anche grazie al 5 per mille (che non comporta alcun aumento della vostra tassazione), la LG potrà dare seguito alla propria proposta sportiva in Montagna e permettere ad altri ragazzi di avvicinarsi al mondo del basket. I Cinghiali vogliono nuovamente ringraziare tutti coloro che hanno già scelto di sostenerci in questi anni, con l'augurio che questo contributo possa crescere ulteriormente anche nei prossimi tempi. Per la donazione, è necessario inserire il codice fiscale della LG Competition: 01672180351. Grazie di nuovo per il vostro sostegno e per quanto avete già fatto. 


25/05/2019 - GRANDE SUCCESSO PER IL PRIMO TORNEO TRA I CENTRI DEL "CRINALE BASKET SCHOOL"!

Domenica 19 maggio presso il Pala Giovanelli di Castelnovo Monti ha avuto luogo il primo torneo tra le squadre dei diversi centri di avviamento inseriti nel progetto "Crinale Basket School". I giovanissimi atleti di minibasket dei comuni di Baiso, Carpineti, Castelnovo Monti e Toano si sono infatti incontrati per vivere insieme una giornata interamente dedicata allo sport e all'amicizia. 
I ragazzi sono stati suddivisi in sei squadre "miste" e si sono sfidati con la palla a spicchi tra le mani dalla mattina sino al tardo pomeriggio. Ovviamente presenti gli allenatori dei diversi centri, aiutati da alcuni giocatori della Prima Squadra, delle giovanili e da altri dirigenti della società castelnovese. Si è trattato di uno splendido momento di incontro, di condivisione, che ben rappresenta lo stile dei "Cinghiali" e le intenzioni di promuovere la pallacanestro e l'educazione allo sport a tutti i giovani della Montagna reggiana. Da diverse stagioni, la LG Competition sta infatti lavorando per portare il basket in tutto l'Appennino e permettere a tanti bambini di poter vivere l'attività cestistica nel proprio paese di residenza. Il "Crinale Basket School" ha quindi permesso a diversi comuni montani di poter organizzare nei propri impianti tale attività e spinto un numero sempre maggiore di bambini ad appassionarsi alla pallacanestro. Il progetto procede anche grazie all'interesse degli amministratori delle diverse località e al contributo dei dirigenti scolastici. L'obiettivo nei prossimi tempi è quello di allargare il raggio d'azione e riuscire a portare il basket nei restanti comuni della Montagna, sempre e comunque nel rispetto dei valori, degli ideali propri e condivisi della LG Competition. Il torneo di domenica vuole quindi essere solo il primo di una lunga serie e la società sportiva castelnovese si augura davvero che questo possa diventare un evento tradizionale, da ripetere il prima possibile.


20/05/2019 - ESORDIENTI AL TORNEO SEVERI-LIGABUE!

Domenica 5 maggio il team Esordienti ha preso parte al "Torneo Severi-Ligabue", organizzato alla palestra "Rinaldini" di Reggio Emilia dalla G.S. Arbor Basket. La competizione, giunta alla nona edizione, ha luogo in un'unica giornata e vede confrontarsi ogni anno tra le più importanti formazioni giovanili della provincia. A questa edizione ha partecipato anche la LG Competition, guidata dai coach Federico Mallon e Lorenzo Baccarani. I giovanissimi Cinghiali si sono comportati bene e hanno concluso il torneo al quarto posto. I ragazzi del vivaio sono stati protagonisti di una bellissima stagione in cui hanno raccolto tante soddisfazioni a livello agonistico e mostrato evidenti passi avanti nelle loro abilità cestistiche. Si sta quindi per anche l'annata sportiva delle formazioni Mini-basket, vero fiore all'occhiello della LG Competition: il movimento montanaro è in grande crescita, con tanti nuovi bambini iscritti al settore giovanili e che sta portando sempre più appassionati a giocare a pallacanestro nell'Appennino.


15/05/2019 - DOMENICA 26 MAGGIO FESTA DI FINE ANNO DELLA LG CON IL "CINGHIALI BIG GAME"!

Domenica 26 maggio presso il campo sportivo della Pieve di Castelnovo Monti avrà luogo il "Cinghiali Big Game", pomeriggio organizzato per festeggiare insieme la conclusione della stagione sportiva 2018/2019 della LG Competition. La società vuole infatti celebrare questa fortunata annata, positiva nei risultati ma anche e soprattutto per lo sviluppo e continua crescita della grande famiglia LG. Sono ovviamente invitati tutti i giocatori, tesserati (e le loro famiglie), dirigenti, tifosi, sostenitori e amici dei "Cinghiali". Saranno quindi presenti tutti gli atleti dal minibasket alla prima squadra, dagli Esordienti alle squadre "Under" e parteciperanno anche i ragazzi dei vari centri del Crinale Basket School sparsi per la Montagna (comuni di Baiso, Carpineti, Toano). La giornata avrà inizio alle 16:00, quando nel campo da basket avranno inizio le prime mini-sfide a squadre miste in cui potranno partecipare tutte le formazioni dei Cinghiali. I primi a scendere in campo saranno gli Scoiattoli, a cui faranno seguito i ragazzi degli Aquilotti, Esordienti sino ad arrivare alle formazioni Under. Verso sera la prima squadra avrà l'onere e l'onore di duellare contro le "Vecchie Glorie", con importanti giocatori ormai in pensione e gli atleti che hanno reso grande la LG Competition nel passato. Durante la giornata sarà possibile rifocillarsi nel buffet preparato per l'occasione dai genitori dei nostri tesserati (che anticipatamente ringraziamo per la disponibilità). In caso di maltempo, l'evento avrà regolare svolgimento ma verrà spostato presso l'impianto del Pala Giovanelli di Castelnovo Monti. Vi aspettiamo quindi numerosi per celebrare questa splendida annata sportiva dei nostri Cinghiali!


12/05/2019 - PROGETTO MULTISPORT: LA LG COMPETITION IN CROAZIA PER L'ULTIMO ATTO

Nelle scorse settimane ha avuto luogo l'ultimo incontro del progetto di scambio "Multisport", programma internazionale al quale ha aderito il Comune di Castelnovo Monti. Lo scopo è quello di promuovere le attività di volontariato nel settore sportivo, ottenere maggiore inclusione sociale, pari opportunità anche per chi è disabile e la consapevolezza di quanto sia importante una sana attività fisica, ponendo una attenzione ancora maggiore al valore sociale dello sport.  L'iniziativa vede coinvolti i paesi di Italia, Grecia e Croazia e ha favorito la nascita di un "gemellaggio sportivo" del comune montanaro con quelli di Ampelokipoi-Menemeni (Grecia) e di Rijeka (Croazia). Tra le associazioni sportive castelnovesi che hanno aderito al progetto ci sono la Polisportiva "Il Quadrifoglio" e la LG Competition, rappresentata da Damiano Tondelli e Lorenzo Baccarani. L'atto conclusivo del progetto ha avuto luogo nella cittadina croata di Rijeka (già visitata in precedenza dalle delegazioni greche ed italiane) per fare un riassunto sugli scambi e dei viaggi avvenuti negli scorsi mesi: le diverse società sportive hanno infatti visitato le singole località, con la possibilità di conoscere i rispettivi impianti e le metodologie formative utilizzate dalle diverse società sportive. Durante l'incontro conclusivo, coordinato dall'amministrazione castelnovese, ogni realtà ha portato la propria testimonianza di quanto raccolto e dell'arricchimento ricevuto nei viaggi che si sono susseguiti tra fine 2018 e inizio 2019. E' stato quindi di creato un documento riassuntivo in cui sono state avanzate proposte per diffondere il progetto, che prevede diversi interventi e potenziali investimenti futuri. L'obiettivo dei tre comuni è ora quello di partecipare ad un bando aperto dall'Unione Europea, che ha lo scopo di finanziare i progetti più interessanti in ambito sportivo presentati da comunità dei paesi membri. Non sarà semplice accedere al credito, che porterebbe importanti benefici alle associazioni che hanno avanzato la richiesta, ma in questo periodo il comune di Castelnovo Monti, la Polisportiva "Il Quadrifoglio" e la LG Competition si sono già arricchite grazie allo scambio e ai momenti di condivisione vissuti in questi mesi con le altre delegazioni straniere.


07/05/2019 - "UNDER PRESSURE - I RISULTATI DELLE GIOVANILI LG": CONCLUSA ANZI TEMPO LA BELLA STAGIONE DELL'UNDER 15: IL CUS PARMA RIBALTA IL RISULTATO DELL'ANDATA ED ELIMINA I CINGHIALI.

"UNDER 15" 
Play-Off - Ritorno degli Ottavi di finale, 04/05/2019: CUS Parma - LG Competition 57-48

Si ferma agli ottavi di finale di play-off la stagione della formazione Under 15, costretta ad arrendersi alla forte Cus Parma nella gara di ritorno. Non è infatti sufficiente la vittoria dell'andata per accedere al turno successivo e il "-9" incassato dai montanari in gara-2 causa la loro eliminazione dalla competizione. Il primo periodo scorre in grande equilibrio, con pochi canestri da una parte e dall'altra e si conclude con i padroni di casa in leggero vantaggio (18-14). Nel secondo quarto cresce la difesa dei parmensi, che approfittano della scarsa vena realizzativa dei montanari per scappare: il Cus "vince" il quarto 17-6 e chiude la prima metà di gara avanti di 15 (35-20). Il passaggio del turno della LG si fa complicato e il tentativo di rimonta al rientro dagli spogliatoi è poco efficacie, con la formazione di casa ancora avanti di 12 a dieci minuti dal termine. I Cinghiali sono però duri a morire e poco a poco si avvicinano nel punteggio: i ragazzi di Diacci scendono sotto la doppia cifra di svantaggio e a 3 minuti dal termine la distanza è di sole 6 lunghezze. I castelnovesi si innervosiscono e con due tecnici in pochi secondi permettono al Cus consolidare il risultato. Finisce 57-48 per i padroni di casa, che ribaltano la differenza canestri dell'andata e raggiungono così i quarti di finale dei play-off regionali. C'è veramente poco da rimproverare al team Under 15, autore di una prova coraggiosa e che ha concluso anzi tempo una stagione eccezionale da 17 vittorie e sole 5 sconfitte. Facciamo quindi tanti complimenti ai ragazzi e all'allenatore Davide Diacci, felici per la crescita sportiva e personale che la squadra ha dimostrato in questi mesi.

Tabellino: Masuri 12, Bergianti 17, Borghi 6, De Pietri, Marazzi 5, Franz 2, Ciano, Carubbi, Tagliati 2, Reita 4. Allenatore: Diacci.


02/05/2019 - CONCLUSA LA STAGIONE DELLA E80 BEMA: FIORENZUOLA VINCE ANCHE GARA-2 E ACCEDE ALLE SEMIFINALI

Si è conclusa mercoledì 1° maggio la stagione della E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, superata dalla Pallacanestro Fiorenzuola in gara-2 ai quarti di finale dei play-off di Serie C Gold.
Il finale del Pala Magni è di 86-70 a favore dei piacentini, che ottengono così il passaggio alle semifinali ove affronteranno la corazzata Rinascita Basket Rimini. Castelnovo esce comunque a testa alta dopo un campionato da protagonista e aver giocato un'ottima pallacanestro per gran parte dell'annata sportiva. La LG deve vincere l'incontro per prolungare la serie a gara-3 e all'inizio ci prova affidandosi ai punti di Parma Benfenati, portandosi avanti sul 2-8. I padroni di casa reagiscono dando inizio ad un super-parziale da 13-0 con cui firmano il sorpasso. Dopo 3 minuti e mezzo la LG torna a segnare con un contro break da 6-0 che riporta i reggiani a -2. Nel finale si accede però Colonnelli che spinge i suoi sul +5 con cui termina il primo periodo. Il secondo quarto si apre con un parziale di 7-2 per Castelnovo, che dopo 2' di gioco riporta in equilibrio il match. Colonnelli è però molto ispirato e da vita ad un 6-0 con cui restituisce il vantaggio ai suoi. Mazic interrompe la striscia dei padroni di casa, ma Cunico ne segna 5 di fila e Fiorenzuola è ancora a +7. Grazie a Colonnelli e Sabbadini i gialloblù raggiungono le 12 lunghezze di vantaggio, ma i montanari non mollano e un 3/3 dalla lunetta di un positivo Mazic a fine quarto fissa il risultato di metà tempo sul 46-39. Come accaduto in gara-1, i piacentini mettono la freccia e scappano nel terzo periodo: la LG arriva sino al -5, ma la rimonta è solo momentanea e i padroni di casa tornano ad avere la doppia cifra di vantaggio. Mazic e Parma Benfenati sono gli unici capaci di segnare con continuità per i reggiani, così Fiorenzuola ne approfitta spingendosi sul +15 e che si trasforma in +20 quando mancano solo 10 minuti alla sirena (73-53). La LG è limitata nelle rotazioni (Mallon out mentre Varotta, Longoni e Guarino sono ancora doloranti per i rispettivi infortuni) e non ha le forze per tentare una rimonta. Fiorenzuola arriva sino al +24 dopo 2' e nel tempo restante cala l'intensità, conscia che il suo percorso nei play-off è ancora lungo. I montanari recuperano un po' del distacco nel finale e al 40° il punteggio è di 86-70 per i padroni di casa. La E80 Bema di coach Diacci chiude un'ottima stagione dopo sole due partite di post-season, dispiaciuta per non aver potuto affrontare questa fase del campionato con tutti i giocatori a disposizione. Positive le prove di Mazic e Parma Benfenati (19 punti per entrambi), in una serata poco lucrativa al tiro per i castelnovesi (35% dal campo, 6/23 da 3). Fiorenzuola domina gara-2 e merita il passaggio del turno, firmando nuovamente il parziale decisivo nella seconda parte di gara. E' ancora Colonnelli a trascinare i gialloblù (21 punti per lui), protagonisti di un'ottima prestazione al tiro dall'arco (44% dalla linea dei 3 punti). Per i ragazzi di Lottici si prospetta ora una serie di semifinale decisamente complicata: l'avversaria sarà infatti la fortissima Rinascita Basket Rimini, che ha però incassato proprio da Fiorenzuola l'unica sconfitta dell'anno.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 - E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti 86-70
Parziali: 24-19; 46-39; 73-53.
Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 9, Sichel 5, Carini 1, Fellegara, Zucchi 6, Cunico 10, Dias 2, Colonnelli 21, Sprude 10, Lottici 6, Yabre 11, Sabbadini 5. Allenatore: Lottici.
E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Mazic 19, Mabilli, Lentini, Magnani 11, Varotta, Longoni, Levinskis 7, Guarino 6, Mallon ne, Parma Benfenati 19, Prošek 8, Barigazzi. Allenatore: Diacci.
Arbitri: Brini - Gusmeroli.


30/04/2019 - "UNDER PRESSURE - I RISULTATI DELLE GIOVANILI LG": VITTORIA IN GARA-1 DEI PLAY-OFF PER L'UNDER 15; CONCLUSO IL BEL CAMPIONATO DELL'UNDER 13!

"UNDER 15" 
Play-Off - Andata degli Ottavi di finale, 29/04/2019: LG Competition - CUS Parma 61-60

La LG Under 15 si aggiudica la gara di andata degli ottavi di finale dei play-off regionali superando negli ultimi minuti il CUS Parma. Grande prova per i ragazzi di coach Diacci, che hanno conquistato il primo confronto dopo una partita difficile e rimasta in equilibrio per tutti i 40 minuti. Al Pala Giovanelli si affrontano la seconda classificata del girone B (LG) e la prima del girone A (CUS) regionale e sin dalle prime azioni si intuisce che la gara sarà tosta per entrambe le formazioni in campo. Si segna e c'è tensione fra gli atleti in campo, con le difese hanno la meglio sugli attacchi avversari. Dopo 10 minuti gli ospiti sono avanti di 2 e allungano ulteriormente a metà tempo chiudendo i primi due quarti sul 26-30. Al rientro negli spogliatoi la LG cambia passo e firma il sorpasso, trovandosi avanti di 3 (47-44) a dieci giri di lancette dalla sirena. La squadra montanara sembra in controllo dell'incontro e raggiunge il +7 di vantaggio, ma il CUS è bravo a ricucire il gap senza però riuscire a completare la rimonta e al 40° il risultato è 61-60 per i Cinghiali. Sabato 4 si giocherà la gara di ritorno a Parma: nella somma dei due risultati, la differenza punti stabilirà chi potrà accedere ai quarti di finale.

Tabellino: Masuri 9, Bergianti 18, Borghi 7, De Pietri 7, Marazzi 5, Franz 12, Ciano, Carubbi, Tagliati, Reita 3. Allenatore: Diacci.

------------------------------------

"UNDER 13" 
22ª Giornata, 14/04/2019: LG Competition - Basket Jolly 34-75

Si è conclusa la stagione dell'Under 13, uscita sconfitta nella ultima partita del campionato contro i reggiani della Jolly Basket. I ragazzi di coach Testi chiudono così al 9° posto in classifica nel girone B emiliano-romagnolo con 14 punti, frutto di 7 vittorie e 15 sconfitte. La giovanissima compagine castelnovese sta iniziando a raccogliere i frutti del tanto lavoro svolto e i ragazzi si stanno sempre più appassionando allo sport con la palla a spicchi. Siamo certi che nei prossimi tempi questi piccoli Cinghiali sapranno fare ancora meglio e potranno regalarsi nuove ed importanti soddisfazioni.


28/04/2019 - LA E80 BEMA GIOCA BENE PER DUE QUARTI, POI SI SPEGNE NEL TERZO: FIORENZUOLA SI AGGIUDICA GARA-1

Esce sconfitta la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti da gara-1 dei quarti di finale di play-off di Serie C Gold, superata con il punteggio finale di 66-78 dalla Pallacanestro Fiorenzuola.
Partita dai due volti quella dei castelnovesi, capaci di giocare un'ottima pallacanestro nei primi venti minuti e offrire una prestazione non particolarmente convincente nella seconda parte di gara. Partono meglio gli ospiti che segnano a ripetizione e si trovano avanti di 8 a metà quarto grazie ad un parziale di 9-0. I montanari reagiscono con un contro break da 6-0 e tornano a sole due lunghezze di ritardo. I ritmi in campo sono decisamente elevati e la partita scorre in grande equilibrio, con Fiorenzuola in vantaggio risicato e che chiude sul +1 la prima frazione (17-18).
Comincia con il piglio giusto il secondo periodo della LG, trascinata da un ottimo Levinskis che riporta in avanti i suoi con l'aiuto di Parma Benfenati (21-18). Gli ospiti rispondono con Sabbadini e Colonnelli, rimanendo a distanza nel punteggio. A metà periodo il tap-in di Yabre apre un mini-break di 6-0 dei piacentini, ma la E80 Bema non molla e riporta in parità l'incontro a 3 minuti dalla fine del quarto. L'equilibrio rimane sino al parziale di 5-0 di Castelnovo e il canestro sulla sirena di Magnani vale il +3 di metà gara (39-36). I primi minuti del terzo periodo sembrano seguire la falsa riga dei primi venti, con un gioco intenso di entrambe le squadre in entrambi i lati del campo. Poi Fiorenzuola cambia passo, grazie alla fisicità dei propri giocatori: i ragazzi di Lottici iniziano a segnare con continuità e realizzano un parziale da 12-0 con cui "spaccano" la partita. Castelnovo subisce il contraccolpo ed esce "mentalmente" dal match, con evidenti cali della qualità sia degli attacchi che delle difese. Prošek interrompe momentaneamente l'emorragia, ma un nuovo parziale da 7-0 nel finale di quarto permette agli ospiti di affrontare gli ultimi 10 minuti avanti di 15.
La E80 Bema è ancora stordita dal parziale subito nel 3° quarto e tenta nell'ultimo periodo una timida rimonta con Varotta e Lentini, ma l'incontro è ormai ben instradato e l'inerzia è totalmente a favore degli ospiti. La LG torna a -12, ma prima Sprude e poi Sichel firmano un altro break da 8-0 con cui raggiungono il +22 e chiudono il discorso partita. Nel finale c'è spazio per qualche canestro dei castelnovesi che limitano il passivo: finisce 66-78 per Fiorenzuola, che si aggiudica così gara-1. I padroni di casa sono protagonisti di un'ottima partita per 25 minuti, nonostante le assenze di Mallon e le condizioni non ottimali di Varotta, Longoni e Guarino. La LG si è disunita in entrambi i lati del campo quando è aumentata la fisicità degli avversari e ora il passaggio del turno si fa decisamente più complicato. Sono però da segnalare le positive prestazioni di Levinskis (doppia-doppia da 17 punti e 10 rimbalzi) e Parma Benfenati. Bella vittoria per Fiorenzuola, capace di giocare una pallacanestro ad alta intensità per 40 minuti e cambiare passo nella seconda parte del match. Tutto il roster piacentino partecipa alla vittoria, ma vanno sottolineate le prove di Colonnelli (top scorer con 21 punti), del lungo Sprude e di un convincente Sabbadini.
I ragazzi di Lottici hanno ora in mano il passaggio del turno in casa: mercoledì 1° maggio si gioca infatti gara-2 a Fiorenzuola ed una vittoria per i giallo-blù significherebbe raggiungere le semi-finali.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti - Pallacanestro Fiorenzuola 66-78

Parziali: 17-18; 39-36; 48-63.

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Mazic 8, Mabilli, Lentini 5, Magnani 6, Varotta 7, Longoni 8, Levinskis 17, Guarino 2, Mallon ne, Parma Benfenati 11, Prošek 2, Bedeschi ne. Allenatore: Diacci.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 8, Sichel 3, Carini, Fellegara, Zucchi, Cunico 7, Dias 2, Colonnelli 21, Sprude 17, Lottici, Yabre 6, Sabbadini 14. Allenatore: Lottici.

Arbitri: Ferrari - Marino.